Alessandro Delbianco

pilota motociclistico italiano
Alessandro Delbianco
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 2019
Miglior risultato finale 18º
Gare disputate 39
Punti ottenuti 29
 

Alessandro Delbianco (Rimini, 31 luglio 1997) è un pilota motociclistico italiano.

CarrieraModifica

Iniziando a correre nelle serie italiane, vince nel 2006 e 2007 l'europeo minimoto Junior A e nel 2008 l'europeo minimoto Junior B[1]. Nonostante questi risultati si ferma qualche anno e corre solo in Pitbike . Sale di categoria passando alle Moto3 del CIV nel 2014 , ed è uno dei protagonisti di Motorhome - Piloti di famiglia, un docu-reality trasmesso da MTV,[2] partecipa inoltre ad alcune gare del campionato Italiano Moto3 senza ottenere punti, se non due podi durante l’ultimo round al Mugello ma iscrivendosi come wild card.

Nel 2015 è pilota titolare nel Campionato Italiano Moto3, conquista un podio ed il settimo posto in classifica finale. Nel 2016 disputa alcune gare nel CIV Moto3, in sella ad una TM, conquistando una vittoria. Nel 2017 è pilota nuovamente titolare nel campionato italiano classe Moto3, con il Max Racing Team Mahindra. Conclude la stagione al terzo posto in classifica piloti vincendo due Gran Premi nonostante abbia saltato per infortunio le prime due gare . Nel 2018 arriva il passaggio in Superstock 1000 alla guida di una BMW S1000RR del team Gulf Althea BMW Racing. Si classifica settimo tra i piloti con 55 punti e un podio ottenuto nel Gran Premio della Repubblica Ceca,[3]Nel 2019 passa nel campionato mondiale Superbike con una Honda CBR1000RR del team Althea Mie Racing.[4] Termina la stagione al diciottesimo posto tra i piloti e nono nella graduatoria del Trofeo Indipendenti.[5]

Nel 2020 è pilota titolare nel Campionato Italiano Superbike con una BMW S1000RR del team DMR Racing. Ottiene tre piazzamenti a podio ed il quinto posto in classifica piloti. Nel 2021 rimane con DMR Racing passando alla guida di motociclette Honda, al termine della stagione è vice-campione italiano Superbike conquistando sette piazzamenti a podio e tre pole position.[6] Nella stessa stagione prende parte al Gran Premio di Most del mondiale Superbike, in qualità di pilota sostitutivo,[7] senza ottenere punti.

Risultati in gara nel mondiale SuperbikeModifica

2019 Moto                           Punti Pos.
Honda 17 Rit Rit 17 15 13 Rit 14 Rit Rit AN 17 15 18 AN 15 16 Rit 11 Rit Rit 9 Rit 15 13 NP 17 18 19 20 15 19 16 10 16 Rit 15 18 Rit 29 18º
2021 Moto                           Punti Pos.
Honda Rit Rit Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Redazione, Alessandro Del Bianco, su civ.tv, Federazione Italiana Motociclismo. URL consultato il 22 giugno 2019.
  2. ^ Raffaele di Santo, Piloti di famiglia: su MTV un ‘Centauri si nasce’ con ragazzi protagonisti, su televisionando.it, Nano Press Network, 15 ottobre 2014. URL consultato il 19 aprile 2020.
  3. ^ (EN) Redazione, STK1000 2018 Brno - Results Race (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 10 giugno 2018. URL consultato il 7 luglio 2019.
  4. ^ Alessio Mazzocco, WSBK: Moriwaki Althea Honda svela i piani per il 2019, su giornalemotori.com, Giornalemotori, 17 febbraio 2019. URL consultato il 7 luglio 2019.
  5. ^ (EN) Redazione, SBK 2019 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 26 ottobre 2019. URL consultato il 1º novembre 2019.
  6. ^ William Toscani, CIV SBK, Vallelunga: beffa per Delbianco, Pirro vince al fotofinish, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 10 ottobre 2021. URL consultato il 12 ottobre 2021.
  7. ^ Alessandro Di Moro, SBK Most: Delbianco al via in sostituzione di Mercado, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 5 agosto 2021. URL consultato il 12 ottobre 2021.

Collegamenti esterniModifica