Apri il menu principale
Alfredo Welby
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1938
Carriera
Giovanili
1927 Roman
1927-1929 Roma
Squadre di club1
1929-1930Roma1 (0)
1931-1932Reggina14 (1)
1932-1933Cosenza? (?)
1933-1934600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg Veliterna? (?)
1936-1938MATER? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alfredo Welby (Roma, 16 febbraio 1910Roma, 14 luglio 1998) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

È stato il padre del politico Piergiorgio Welby.

CarrieraModifica

Di origini scozzesi[1] la sua unica presenza nel campionato di Serie A risale al 1º giugno 1930, nella partita Juventus-Roma (1-2), con la maglia dei capitolini. L'anno seguente passa alla Reggina allenata da Attilio Buratti, che conclude la stagione al sesto posto in Prima Divisione. Sigla la sua prima rete in un Reggina-Cosenza terminato 4-1.

Nel 1932 passa proprio al Cosenza, sempre in Prima Divisione: i silani chiudono il campionato al terzo posto. Veste poi la maglia della Veliterna.[2] Chiude la carriera all'età di 28 anni nella MATER, in Serie C.

NoteModifica

  1. ^ Ministero della Salute[collegamento interrotto]
  2. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella prossima stagione, da «Il Littoriale», 7 agosto 1934, pp. 4-5

Collegamenti esterniModifica