Algis Jankauskas

calciatore lituano
Algis Jankauskas
Algis Jankauskas.JPG
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Šiaulių FA
Carriera
Giovanili
1998-1999Žalgiris
2000-2001Žalgiris
Squadre di club1
1998-1999Žalgiris Vilnius 22+ (0+)
2000Polonia Vilnius3 (0)
2000-2001Žalgiris Vilnius 2? (4+)
2002-2003Polonia Vilnius? (3)
2003-2004Žalgiris20 (1)
2004-2005Amkar Perm'7 (0)
2005Amkar-2 Perm22 (1)
2006-2010Vėtra97 (5)
2010-2015Žalgiris138 (12)
2016-2020Sūduva126 (2)
2021-Šiaulių FA0 (0)
Nazionale
2008-Lituania Lituania12 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 gennaio 2021

Algis Jankauskas (Vilnius, 27 settembre 1982) è un calciatore lituano, difensore del Šiaulių FA.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un difensore centrale.

CarrieraModifica

ClubModifica

1998-2006: gli esordi in patria e l'approdo in RussiaModifica

Cresciuto nelle giovanili dello Žalgiris Vilnius, gioca solamente pochi incontri nella seconda squadra tra il 1998 e il 1999 prima di passare al Polonia Vilnius, nella stagione 2000, dove gioca 3 partite nella massima divisione. Nel 2000 ritorna a Vilnius, nuovamente nella squadra riserve dello Žalgiris: nel 2002 viene ceduto nuovamente al Polonia, dove gioca due stagioni nella seconda divisione lituana. Al suo secondo ritorno allo Žalgiris viene inserito in prima squadra, giocando l'ultima parte dell'A Lyga 2003. Jankauskas rimane a Vilnius un altro anno, collezionando 11 presenze e siglando la sua prima rete nella prima divisione lituana. Nell'estate del 2004 la società russa dell'Amkar Perm' acquista le sue prestazioni: il difensore lituano trova poco spazio a Perm', ritagliandosi 7 presenze in due anni di Prem'er-Liga. Nel 2005 viene definitivamente messo nella seconda squadra, con la quale scende in campo in 22 occasioni riuscendo a siglare una marcatura.

2006-2010: VetraModifica

Nel gennaio del 2006 Jankauskas decide di ritornare in patria accasandosi al Vetra, squadra di Vilnius militante in A Lyga. L'esordio con la nuova maglia arriva alla seconda giornata di campionato, il 15 aprile del 2006 nella sfida contro il Šilutė conclusasi sull'1-1.[1] A fine stagione conta 24 incontri giocati tutti partendo da titolare.

Il 7 aprile del 2007 si apre la nuova stagione calcistica e Jankauskas esordisce da titolare nella prima giornata del torneo contro il Vilnius, incontro finito a reti bianche.[2] Il 22 aprile, durante il quinto turno di campionato, realizza il definitivo 0-3 nella partita contro il Šilutė, siglando la sua prima rete con la maglia del Vetra.[3] In quest'annata colleziona 23 presenze di campionato e 1 rete.

La terza stagione inizia il 29 marzo 2008, Vetra-Atlantas Klaipeda 0-0.[4] Scende in campo 23 volte, come nelle due precedenti stagioni, sempre da titolare. Nel mese di luglio affronta i norvegesi del Viking nel doppio confronto valido per la Coppa UEFA: all'andata i lituani hanno la meglio vincendo di misura per 1-0 ma al ritorno i rivali ribaltano il punteggio, vincendo per 2-0 e passando il turno.

Il 4 aprile del 2009 l'A Lyga comincia con un successo per il Vetra: la compagine di Vilnius infligge un 3-1 all'Atletas Kaunas.[5] Il 14 giugno sigla la sua prima rete stagionale contro il Tauras (1-1).[6] A luglio gioca l'Europa League: la compagine lituana elimina i lussemburghesi del Grevenmacher (6-0) e i finlandesi dell'HJK (2-3, Jankauskas realizza una delle tre reti che consentono ai lituani di compiere la rimonta nella sfida di ritorno[7]) ma si arrendono contro gli inglesi del Fulham (6-0). La stagione si conclude con 27 presenze e 4 reti in campionato, 6 presenze e 1 gol in UEFA Europa League.

Il 20 marzo 2010 ha inizio la quinta ed ultima stagione di Jankauskas con il Vetra: la prima partita di campionato termina 1-1 contro il Klaipėda.[8] Il 30 maggio segna una rete nell'1-3 rifilato al Klaipeda: questo sarà il suo ultimo gol con la divisa del Vetra.[9] Alla sedicesima giornata di campionato il Vetra viene espulso dal torneo e tutti i suoi risultati vengono annullati per problemi finanziari..[10] Finisce anticipatamente la stagione con il Vetra collezionando 13 gettoni e 1 realizzazione.

Nell'arco delle cinque stagioni totalizza 110 presenze e 6 marcature in campionato e 8 presenze e 1 gol nelle competizioni europee.

2010-: il ritorno allo ŽalgirisModifica

Svincolatosi, ritorna allo Žalgiris Vilnius: il 1º agosto debutta contro il Kruoja (1-1)[11] e il 18 agosto mette a segno la sua prima rete con la nuova maglia nella sfida contro l'Atletas Kaunas (0-2).[12] Chiude l'annata con 11 incontri di campionato e 2 reti.

Il 12 marzo del 2011 Jankauskas il torneo 2011 vincendo contro l'FBK Kaunas (3-0).[13] Il 30 ottobre sigla la sua prima rete stagionale contro l'Ekranas (1-2).[14] Conclude la stagione giocando 28 partite di campionato e segnando 1 rete: a differenza delle precedenti stagioni, in questa ha giocato tutti gli incontri da titolare senza mai esser stato sostituito.

Il 10 marzo 2012 vince la prima partita stagionale contro il Banga Gargždai (1-2).[15] Una settimana dopo arriva il primo gol stagionale nel 7-0 inflitto all'Atlantas.[16] Dopo aver eliminato Šiauliai (0-1), Banga (0-0, 5-4 ai calci di rigore) e Sūduva (2-2, regola dei gol fuori casa), il 20 maggio conquista il primo titolo vincendo la Coppa di Lituania: nella finale l'Ekranas si arrende ai rigori per 3-1 dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. In luglio Jankauskas gioca la partita di ritorno contro gli austriaci dell'Admira Wacker, sfida valida per l'Europa League: l'incontro si conclude sul 5-1 per l'Admira Wacker.[17]

NazionaleModifica

Il 31 maggio del 2008 viene convocato per l'amichevole Lituania-Estonia giocando l'intera partita (1-0).[18]

PalmarèsModifica

Žalgiris Vilnius: 2011-2012, 2012-2013
Suduva: 2019
Žalgiris Vilnius: 2013
Suduva: 2018
Suduva: 2018, 2019

NoteModifica

  1. ^ Vetra Vilnius 1-1 Silute, Transfermarkt.it, 15 aprile 2006. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  2. ^ Vilnius 0-0 Vetra Vilnius, Transfermarkt.it, 7 aprile 2007. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  3. ^ Silute 0-3 Vetra Vilnius, Transfermarkt.it, 22 aprile 2007. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  4. ^ Vetra Vilnius 0-0 Atl. Klaipeda, Transfermarkt.it, 29 marzo 2008. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  5. ^ Vetra Vilnius 3-1 Atletas Kaunas, Transfermarkt.it, 4 aprile 2009. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  6. ^ Tauras 1-1 Vetra Vilnius, Transfermarkt.it, 14 giugno 2009. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  7. ^ HJK 1-3 Vetra Vilnius, Transfermarkt.it, 23 luglio 2009. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  8. ^ Vetra 1-1 Klaipeda, Soccerway.com, 20 marzo 2010. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  9. ^ Klaipeda 1-3 Vetra, Soccerway.com, 30 maggio 2010. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  10. ^ (LT) "Vėtra" šalinama iš A lygos pirmenybių Archiviato il 27 settembre 2010 in Internet Archive.
  11. ^ Kruoja 1-1 Zalgiris Vilnius, Transfermarkt.it, 1º agosto 2010. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  12. ^ Atletas Kaunas 0-2 Zalgiris Vilnius, Transfermarkt.it, 18 agosto 2010. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  13. ^ Zalgiris Vilnius 3-0 FBK Kaunas, Transfermarkt.it, 12 marzo 2011. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  14. ^ Zalgiris Vilnius 1-2 Ekranas, Transfermarkt.it, 30 ottobre 2011. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  15. ^ Banga 1-2 Zalgiris Vilnius, Transfermarkt.it, 10 marzo 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  16. ^ Zalgiris Vilnius 7-0 Atlantas Klaipeda, Transfermarkt.it, 17 marzo 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  17. ^ Admira Wacker Modling 5-1 Zalgiris Vilnius, Transfermarkt.it, 26 luglio 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  18. ^ Lituania 1-0 Estonia, Transfermarkt.it, 31 maggio 2008. URL consultato il 9 gennaio 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica