Apri il menu principale
FK Sūduva
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical HEX-FE0000 Black HEX-FEFEFE.svg Bianco, rosso, nero
Dati societari
Città Marijampolė
Nazione Lituania Lituania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Lithuania.svg LFF
Fondazione 1921
Presidente Lituania Vidmantas Murauskas
Allenatore Kazakistan Vladimir Čeburin
Stadio ARVI futbolo arena
(4 000 posti)
Sito web www.fksuduva.lt
Palmarès
Titoli nazionali 2 campionati lituani
Trofei nazionali 2 Coppe di Lituania
3 Supercoppe di Lituania
Dati aggiornati al 7 novembre 2018
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbolo Klubas Sūduva, meglio noto come Sūduva, è una società calcistica lituana con sede nella città di Marijampolė. Milita nella A Lyga, la massima serie del campionato lituano di calcio.

Nella sua storia ha vinto per due volte il campionato lituano, nel 2017 e nel 2018, per due volte la Coppa di Lituania e per tre volte la Supercoppa di Lituania.

Indice

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1921 come LFLS Marijampolė[1]. Nel corso degli anni il club è andato incontro ad una serie di cambi di denominazione, assumendo la denominazione di Sūduva nel 1962[1]. Partecipò al campionato della RSS Lituana, raggiungendo la massima serie per l'edizione 1959-1960. Disputò diverse stagioni in massima serie, ottenendo il miglior risultato nel 1975 quando raggiunse la fase finale per l'assegnazione del titolo e chiudendo al terzo posto finale[2]. Con la dichiarazione di indipendenza della Lituania, avvenuta l'11 marzo 1990, il Sūduva si iscrisse alla Baltic League 1990, un campionato ibrido che vedeva impegnate squadre lituane, estoni, lettoni e russe[3]. Nel 1991 il Sūduva si iscrisse alla Lietuvos Lyga, la massima serie del neocostituito campionato lituano di calcio, concludendo al quindicesimo ed ultimo posto e retrocedendo in seconda serie. Nel decennio successivo il Sūduva partecipò ai campionati di seconda e terza serie[2].

Nel 2001 il Sūduva concluse il campionato di 1 Lyga al secondo posto, venendo promosso in A Lyga[2]. Nel maggio 2002 raggiunse la finale della coppa nazionale, venendo sconfitto dal FBK Kaunas per 3-1[4]. Poiché il FBK Kaunas era già qualificato alle competizioni UEFA, il Sūduva venne così ammesso alla Coppa UEFA per l'edizione 2002-2003. In questa competizione il Sūduva eliminò nel turno di qualificazione la squadra norvegese del Brann grazie anche ad una tripletta di Tomas Radzinevičius nella gara di ritorno, per poi venire eliminato nel turno successivo dagli scozzesi del Celtic con un complessivo 1-10[2]. Nelle stagioni successive il Sūduva seppe consolidarsi nelle parti alte della classifica della A Lyga, raggiungendo il secondo posto finale sia nel 2007 sia nel 2010[2]. Nel 2006 vinse il primo trofeo della sua storia, la coppa nazionale, battendo in finale l'Ekranas per 1-0 grazie alla rete realizzata da Darius Maciulevičius[5]. Nel 2009 si ripeté conquistando la seconda coppa nazionale, superando in finale il Tauras per 1-0[6]. Nello stesso anno conquistò la supercoppa nazionale superando l'Ekranas. Grazie a questi successi ed ai piazzamenti in campionato ha partecipato a diverse edizioni della Coppa UEFA prima e della UEFA Europa League dopo, senza riuscire ad andare oltre il secondo turno preliminare. Nel 2016 ha raggiunto la finale della Lietuvos Taurė, venendo però sconfitto per 0-2 dallo Žalgiris Vilnius.

Prende parte alle qualificazioni di UEFA Europa League 2016-2017 dove sfiora l’accesso alla fase a gironi perdendo ai playoff contro i bulgari del Ludogorets. Nella stagione 2017 ha vinto il campionato lituano per la prima volta nella sua storia[7]. La vittoria del campionato permette al club di prendere parte ai preliminari di UEFA Champions League 2018-2019, venendo eliminati dal Crvena Zvezda. Regredita nei preliminari di Europa League, sfiora di nuovo i gironi per il secondo anno consecutivo, stavolta uscendone sconfitti contro il Celtic.

Vincono per la seconda volta nella sua storia, per il secondo anno consecutivo, il campionato lituano del 2018 con 77 punti (2 in più dello Žalgiris Vilnius), qualificandosi per i preliminari di Champions League 2019-2020.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Futbolo Klubas Sūduva
  • 1921 - Fondazione del Futbol'nyj Klub LFLS Marijampolė.
  • ...
  • 1942 - Cambio di denominazione in Futbolo Klubas Sūduva (Marijampolė).
  • ...
  • 1945 - Cambio di denominazione in Futbol'nyj Klub Žalgiris (Marijampolė).
  • 1945 - Quarti di finale di A Klase.
  • 1947 - 7º in A Klase.
  • 1948 - 16º in A Klase.
  • 1949 - 7º in A Klase.
  • 1950 - Cambio di denominazione in Futbol'nyj Klub Cukraus fabrikas (Marijampolė).
  • 1950 - 13º in A Klase. Retrocesso.
  • ...
  • 1955 - Cambio di denominazione in Futbol'nyj Klub Cukraus fabrikas (Kapsukas).
  • ...
  • 1958 - 11º in A Klase. Retrocesso.
  • 1958-1959 - ?
  • 1959-1960 - 10º in A Klase.
  • 1960 - Cambio di denominazione in Futbol'nyj Klub Šešupė (Kapsukas).
  • 1960-1961 - 20º in A Klase.
  • 1961-1962 - 16º in A Klase.
  • 1962 - Cambio di denominazione in Futbol'nyj Klub Sūduva (Kapsukas).
  • 1962-1963 - 22º in A Klase. Retrocesso.
  • ...
  • 1968 - 12º in Aukščiausioji lyga.
  • 1969 - 14º in Aukščiausioji lyga.
  • 1970 - 17º in Aukščiausioji lyga. Retrocesso.
  • 1971 - ?
  • 1972 - 11º in Aukščiausioji lyga.
  • 1973 - 6º in Aukščiausioji lyga.

  • 1989 - Cambio di denominazione in Futbolo Klubas Sūduva (Marijampolė).
  • 1990 - 17º in Baltic League.
  • 1991 - 15º in Lietuvos Lyga. Retrocesso in 1 Lyga.
  • 1991-1992 - 11º in 1 Lyga.
  • 1992-1993 - 14º in 1 Lyga. Retrocesso in 2 Lyga.
  • 1993-1994 - 3º in 2 Lyga.
  • 1994-1995 - 2º in 2 Lyga. Promosso in 1 Lyga.
  • 1995-1996 - 8º in 1 Lyga.
  • 1996-1997 - 4º in 1 Lyga.
  • 1997-1998 - 10º in 1 Lyga.
  • 1998-1999 - 11º in 1 Lyga. Retrocesso in 2 Lyga.
  • 1999 - 2º in 2 Lyga.
  • 2000 - 1º in 2 Lyga. Promosso in 1 Lyga.
  • 2001 - 2º in 1 Lyga. Promosso in A Lyga.
Finale di Lietuvos Taurė 2001-2002.
Primo turno preliminare in Coppa UEFA 2002-2003.
Vince la Lietuvos Taurė. (1º titolo)
Secondo turno preliminare in Coppa UEFA 2006-2007.
Finale di LFF Supertaurė.
Secondo turno preliminare in Coppa UEFA 2007-2008.
Secondo turno preliminare in Coppa UEFA 2008-2009.
Vince la Lietuvos Taurė 2008-2009. (2º titolo)
Vince la LFF Supertaurė. (1º titolo)
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League 2009-2010.
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League 2010-2011.
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League 2011-2012.
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League 2012-2013.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League 2013-2014.
Finale di Lietuvos Taurė.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League 2016-2017.
Semifinale di Lietuvos Taurė.
Vince la LFF Supertaurė. (2º titolo)
  • 2019 -
Vince la LFF Supertaurė. (3º titolo)

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.K. Sūduva

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.K. Sūduva

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2017, 2018
2006, 2008-2009
2009, 2018, 2019
2000

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1975
Secondo posto: 2007, 2010
Terzo posto: 2005, 2009, 2011, 2012
Finalista: 2002, 2016
Semifinalista: 2011-2012, 2015-2016, 2017
Finalista: 2007
Finalista: 2009-2010

StatisticheModifica

Partecipazione alle competizioni UEFAModifica

Stagione Torneo Turno Club Andata Ritorno Totale
2002-2003 Coppa UEFA Turno di qualificazione   Brann 3-2 3-2 6-4
Primo turno   Celtic 1-8 0-2 1-10
2006-2007 Coppa UEFA Primo turno preliminare   Rhyl 0-0 2-1 2-1
Secondo turno preliminare   Club Brugge 0-2 2-5 2-7
2007-2008 Coppa UEFA Primo turno preliminare   Dungannon Swifts 0-1 4-0 4-1
Secondo turno preliminare   Brann 1-2 3-4 4-6
2008-2009 Coppa UEFA Primo turno preliminare   The New Saints 1-0 1-0 2-0
Secondo turno preliminare   Red Bull Salzburg 1-4 1-0 2-4
2009-2010 UEFA Europa League Secondo turno preliminare   Randers 0-1 1-1 1-2
2010-2011 UEFA Europa League Secondo turno preliminare   Rapid Vienna 0-2 2-4 2-6
2011-2012 UEFA Europa League Secondo turno preliminare   Elfsborg 1-1 0-3 1-4
2012-2013 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Daugava 0-1 3-2 3-3 (gfc)
Secondo turno preliminare   Vojvodina 1-1 0-4 1-5
2013-2014 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Horizont Turnovo 2-2 2-2 (dts) 4-4 (rig: 4-5)
2016-2017 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Midtjylland 0-1 0-1 0-2
2017-2018 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Šachcër Salihorsk 0-0 2-1 2-1
Secondo turno preliminare   Liepāja 2-0 0-1 2-1
Terzo turno preliminare   Sion 3-0 1-1 4-1
Play-off   Ludogorec 0-2 0-0 0-2
2018–19 UEFA Champions League Primo turno di qualificazione   APOEL 3-1 0-1 3-2
Secondo turno di qualificazione   Crvena zvezda 0-2 0-3 0-5
UEFA Europa League Terzo turno preliminare   Spartaks Jūrmala 0–0 1−0 1−0
Play-off   Celtic 1–1 0−3 0−3

OrganicoModifica

Rosa 2018Modifica

Rosa come da sito ufficiale[8].

N. Ruolo Giocatore
3   D Vital' Hajdučyk
5   D Darius Isoda
6   C Povilas Leimonas
7   A Julius Kasparavičius
8   C Alassane N'Diaye
10   D Semir Kerla
11   D Andro Švrljuga
12   P Ivan Kardum
15   D Aleksandar Živanović
17   C Giedrius Matulevičius
19   D Vaidas Slavickas
20   C Jovan Čađenović
N. Ruolo Giocatore
21   C Gerson Acevedo
22   C Ovidijus Verbickas
23   C Guilherme Finkler
26   P Evan Alexandrow-Ridley
28   C Bruno Dybal
32   A Robertas Vėževičius
33   A Mihret Topčagić
71   A Sergej Amirzian
82   D Algis Jankauskas
92   C Daniel Offenbacher
94   A Rigino Cicilia
99   P Vilius Stebrys

NoteModifica

  1. ^ a b WildStat.
  2. ^ a b c d e (LT) Storia del FK Sūduva, su fksuduva.lt. URL consultato il 22 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Lithuania - List of Final Tables, su rsssf.com, 8 novembre 1999. URL consultato il 22 aprile 2017.
  4. ^ (EN) Lithuania Cup 2001/02, su rsssf.com, 24 maggio 2002. URL consultato il 22 aprile 2017.
  5. ^ (EN) Lithuania Cup 2006, su rsssf.com, 6 luglio 2007. URL consultato il 22 aprile 2017.
  6. ^ (EN) Lithuania Cup 2008/09, su rsssf.com, 22 ottobre 2009. URL consultato il 22 aprile 2017.
  7. ^ (LT) Įspūdinga „Sūduvos“ Pergalė Ir Čempioniškas Šėlsmas, su alyga.lt, 19 novembre 2017. URL consultato il 19 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  8. ^ (LT) Rosa 2017, su fksuduva.lt. URL consultato il 22 aprile 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica