Anadyr' (fiume)

fiume russo
Anadyr'
Lower Anadyr.jpg
StatoRussia Russia
Soggetti federaliČukotka Čukotka
RajonAnadyrskij
Lunghezza1 150 km[1]
Portata media2 160 m³/s, (alla foce)[2]
Bacino idrografico191 000 km²[1]
Altitudine sorgente680 m s.l.m.[2]
Altitudine foce0 m s.l.m.
Nascealtopiano dell'Anadyr'
67°03′02″N 170°50′47″E / 67.050556°N 170.846389°E67.050556; 170.846389
Sfociagolfo dell'Anadyr' (mare di Bering)
64°52′40″N 176°14′00″E / 64.877778°N 176.233333°E64.877778; 176.233333Coordinate: 64°52′40″N 176°14′00″E / 64.877778°N 176.233333°E64.877778; 176.233333
Mappa del fiume

L'Anadyr' (in lingua russa Ана́дырь) è un fiume artico della Russia nord-orientale.

DescrizioneModifica

Il fiume nasce sull'Altopiano dell'Anadyr' da un piccolo lago di montagna (il lago V"ėnyngytgyn) a un'altezza di 680 m e scorre nella parte centrale della Čukotka con direzione mediamente orientale, attraversando il vasto bassopiano omonimo; sfocia nel golfo dell'Anadyr', ampia insenatura del mare di Bering, dopo essere confluito nella baia Onemen (a poca distanza dalla foce della Velikaja, altro importante fiume della zona) e nel liman dell'Anadyr'.[2]

La lunghezza del fiume è di 1 150 km, l'area del suo bacino è di 191 000 km².[1] Fra i numerosi affluenti, i maggiori sono Jablon, Eropol e Majn da destra, Činejveem, Belaja, Tanjurer da sinistra. Ci sono circa 200 000 laghi nel bacino; sono per lo più termocarsici, con una superficie d'acqua inferiore a 1 km². Il più grande è il lago Krasnoe.[2]

Il fiume soffre di lunghissimi periodi di gelo, mediamente a partire da metà ottobre (anche settembre nell'alto corso) fino a fine maggio e primi di giugno. Questa rigidità climatica è anche la causa del bassissimo popolamento dell'intero bacino: gli unici centri di qualche rilievo che vengono toccati, in più di 1 150 km di corso sono Markovo, nel medio corso, il porto marittimo di Anadyr' presso la foce, e alcuni villaggi, tra cui Ust'-Belaja.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Река Анадырь, su textual.ru. URL consultato il 13 febbraio 2021.
  2. ^ a b c d e (RU) Н.Л. Фролова, В.А. Жук, Анадырь, su water-rf.ru. URL consultato il 13 febbraio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia