Anholt (Germania)

Anholt
frazione
Anholt – Stemma
Anholt – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of North Rhine-Westphalia.svg Renania Settentrionale-Vestfalia
DistrettoMünster
CircondarioBorken
ComuneIsselburg
Territorio
Coordinate51°51′02″N 6°25′34″E / 51.850556°N 6.426111°E51.850556; 6.426111 (Anholt)Coordinate: 51°51′02″N 6°25′34″E / 51.850556°N 6.426111°E51.850556; 6.426111 (Anholt)
Altitudinem s.l.m.
Superficie13,48 km²
Abitanti4 107 (2012)
Densità304,67 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale46419
Prefisso02874
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Anholt
Anholt

Anholt an der Issel o semplicemente Anholt (13,48 km²; 4.100 ab. circa[1]) è una frazione del comune tedesco di Isselburg, comune del Land Renania Settentrionale-Vestfalia, situato nella regione del Münsterland e lungo il corso del fiume Issel (in olandese: Oude IJssel), al confine coi Paesi Bassi[2]. Fu città a sé stante fino al 1975[3] e costituisce la località più popolosa del comune di Isselburg[1].

Una scultura nel centro storico

Geografia fisicaModifica

La frazione di Anholt si trova a 3 km a nord-ovest dal centro di Isselburg.[4] Dista inoltre 7 km[5] dal villaggio olandese di Megchelen.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Al 31 dicembre 2012, Anholt contava una popolazione pari a 4.107 abitanti[1], di cui 544 erano stranieri[1].

StoriaModifica

La cittadina si sviluppò a partire dal XII secolo con la costruzione del Castello di Anholt.[3]

Tra il 1510 e il 1600, la città fu colpita da quattro incendi.[3]

Nel corso della seconda guerra mondiale, segnatamente nella primavera del 1945, Anholt subì gravi danni, che distrussero completamente la parte occidentale del centro storico.[3]

Bandiera e stemmaModifica

StemmaModifica

Lo stemma dell'ex-città di Anholt raffigura due ancore da muro su sfondo rosso, simbolo dei signori Van Zuylen.[3]

Edifici e luoghi d'interesseModifica

Castello di AnholtModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Castello di Anholt .

L'edificio più noto di Anholt è il castello cittadino, eretto nel XII secolo dai signori Van Zuylen come roccaforte a protezione dell'Arcidiocesi di Utrecht e rimodellato a residenza barocca nel XVI secolo, diventando poi la residenza dei principi di Salm-Salm.[6][7]

Anholter SchweizModifica

Ad Anholt si trova inoltre l'Anholter Schweiz, un bioparco di 56 ettari che trae origine dal giardino all'inglese realizzato nel 1893 come imitazione del Lago dei Quattro Cantoni da Leopold von Salm-Salm.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN614145424653686830258 · GND (DE2004113-5
  Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania