Apri il menu principale

Antonio Perego

calciatore italiano
Antonio Perego
Antonio Perego - Varese Calcio 1973-74.jpg
Perego al Varese nella stagione 1973-1974
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
1964-1970 Varese
Squadre di club1
1970-1971 Varese 0 (0)
1971-1973 Verbania 66 (0)
1973-1977 Varese 59 (0)
1977-1979 SPAL 54 (6)
1979-1980 Bologna 2 (1)
1980-1982 Cesena 62 (7)
1982-1983 Lanerossi Vicenza 23 (1)
1983-1984 Alessandria 23 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio Perego (Paderno Dugnano, 23 gennaio 1951) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnicheModifica

Inizia la carriera da mediano per poi trasformarsi in libero.

CarrieraModifica

Cresce calcisticamente nel Varese e viene spedito al Verbania in prestito in Serie C a vent'anni nel 1971. Dopo due campionati da titolare sul Lago Maggiore torna a Varese dove con Pietro Maroso allenatore esordisce in Serie A il 10 novembre 1974 a Firenze nella gara persa per 2 a 0 dal Varese contro la Fiorentina.

Retrocesso in Serie B i lombardi, Perego rimane per altri due campionati per poi passare, nel 1977, alla SPAL allenata da Mario Caciagli in Serie C. A Ferrara gioca titolare e trova anche la via del gol. Promossa la SPAL in Serie B, Perego viene confermato anche l'anno successivo per poi tornare in Serie A nel 1979 con il Bologna in cambio di Oriano Grop, Oriano Boschin e Gian Pietro Tagliaferri risentendo di alcuni problemi muscolari e giocando solamente le ultime 2 gare per i felsinei allenati da Marino Perani, riuscendo a segnare il gol della bandiera l'11 maggio 1980 in una partita casalinga vinta dal Torino per 2 a 1.

Passa quindi al Cesena e conquista la promozione nella massima serie con i bianconeri allenati da Osvaldo Bagnoli e nel 1982 ritorna a giocare in Serie A, per la prima volta da titolare (25 presenze e 2 reti), nella stagione 1982-1983. Passa quindi in Serie C1 con il Lanerossi Vicenza in Serie C1 nel 1983 quindi all'Alessandria chiudendo con i grigi, nel 1985, con il calcio professionistico.

In carriera ha totalizzato complessivamente 30 presenze e 3 reti in Serie A e 112 presenze e 7 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

Collegamenti esterniModifica