Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della II Olimpiade - Salto in alto

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto
Parigi 1900
IrvingBaxter1900.jpg
Un salto di Irving Baxter.
Informazioni generali
Luogo Croix-Catelan (nel Bois de Boulogne) a Parigi
Periodo 15 luglio
Partecipanti 8 da 7 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Irving Baxter Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Patrick Leahy Regno Unito Regno Unito
Medaglia di bronzo Lajos Gönczy Ungheria Ungheria
Edizione precedente e successiva
Atene 1896 Saint Louis 1904
Atletica leggera ai
Giochi di Parigi 1900
Athletics pictogram.svg
Corse piane
60 metri   uomini  
100 metri uomini
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
Corse ad ostacoli
110 m ostacoli uomini
200 m ostacoli uomini
400 m ostacoli uomini
Corse con le siepi
2500 m siepi uomini
4000 m siepi uomini
Gare a squadre
5000 m a squadre uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Concorsi
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Salto in alto da fermo uomini
Salto in lungo da fermo uomini
Salto triplo da fermo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Lancio del martello uomini
Tiro alla fune uomini

La gara del salto in alto dei Giochi della II Olimpiade si tenne il 15 luglio 1900 a Parigi, in occasione dei secondi Giochi olimpici dell'era moderna.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

I migliori atleti superano l'1,90. I due migliori atleti in attività sono irlandesi: Patrick Leahy (1,968 metri nel 1898) e Pat Davin (1,950 m nello stesso anno). Leahy ha vinto il titolo britannico nel 1898 e nel '99. Il migliore degli americani è Irving Baxter (1,918 m il 30 maggio). Baxter ha vinto il titolo nazionale negli ultimi tre anni (1897-98-99). Poche settimane prima dei Giochi ha partecipato ai campionati britannici, battendo proprio Leahy con 1,88 m.

La garaModifica

La competizione è prevista di domenica. La scelta degli organizzatori spinge gli atleti anglo-americani a disertare la gara. Cinque università USA proibiscono ai propri atleti di scendere in campo. Non si presentano: Walter Carroll (personale di 1,88 metri) e William Remington (accreditato di 1,80 m). È presente invece il migliore degli americani, Irving Baxter, primatista mondiale stagionale con 1,918 m.
Baxter non ha rivali e vince con un distacco di 12 cm sul migliore degli europei, l'irlandese Patrick Leahy. Dopo la fine delle ostilità tenta di stabilire il nuovo record nazionale USA di 1,97 m, ma i suoi tentativi non sono fortunati.

RisultatiModifica

FinaleModifica

Ore 15,45.
Pos Atleta Età Nazione Misura Note
  Irving Baxter 24   Stati Uniti d'America 1,90  
  Patrick Leahy 23   Regno Unito 1,78
  Lajos Gönczy 19   Ungheria 1,75
4 Carl Albert Andersen 24   Norvegia 1,70
Eric Lemming 20   Svezia 1,70
Waldemar Steffen 28   Germania 1,70
7 Louis Monnier   Francia 1,60
8 Tore Blom 20   Svezia 1,50

BibliografiaModifica

  • (EN) Bill Mallon, The 1900 Olympic Games. Results for all competitors in all events, with commentary, McFarland, 2009.

Collegamenti esterniModifica