Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della V Olimpiade - Maratona

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Maratona
Stoccolma 1912
1912 Athletics men's marathon - Kenneth McArthur2.JPG
Il vincitore Kennedy McArthur all'arrivo.
Informazioni generali
Luogo Città di Stoccolma
Periodo 14 luglio 1912
Partecipanti 69 da 19 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Ken McArthur Sudafrica Sudafrica
Medaglia d'argento Christian Gitsham Sudafrica Sudafrica
Medaglia di bronzo Gaston Strobino Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Londra 1908 Anversa 1920
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Stoccolma 1912
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 m hs uomini
Corsa campestre
Individuale uomini
A squadre uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Salti con rincorsa
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Salti da fermo
Salto in alto uomini
Salto in lungo uomini
Lanci a una mano
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Lancio del giavellotto uomini
Lanci a due mani
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini
Prove multiple
Pentathlon uomini
Decathlon uomini
Gare a squadre
Staffetta 4×100 m uomini
Staffetta 4×400 m uomini
3000 m a squadre uomini
Tiro alla fune
Tiro alla fune uomini

La competizione della maratona di atletica leggera ai Giochi della V Olimpiade si tenne il 14 luglio 1912 con partenza e arrivo allo Stadio Olimpico di Stoccolma.

RisultatiModifica

Come a Londra 1908, la gara (40,2 km) si svolge di pomeriggio, in pieno sole. Il finlandese Tatu Kolehmainen conduce tutta la prima metà, poi viene ripreso da due sudafricani, McArthur e Gitsham. McArthur batte il connazionale e si prende la rivincita per non essere stato convocato nel 1908.

La gara è funestata dalla morte di un concorrente, il portoghese Francisco Lázaro, che crolla al 30º km per la fatica e la disidratazione. È il primo decesso di un atleta durante una gara olimpica. Un rapporto di medici svedesi sollecita il CIO, per il futuro, a collocare la maratona nel periodo più fresco della giornata.

Pos. Atleta Nazione Tempo
  Ken McArthur   Sudafrica 2h36'54"8
  Christian Gitsham   Sudafrica 2h37'52"0
  Gaston Strobino   Stati Uniti 2h38'42"4
4 Andrew Sockalexis   Stati Uniti 2h42'07"9
5 Jimmy Duffy   Canada 2h42'18"8
6 Sigfrid Jacobsson   Svezia 2h43'24"9
7 John Gallagher   Stati Uniti 2h44'19"4
8 Joseph Erxleben   Stati Uniti 2h45'47"2
9 Richard Piggott   Stati Uniti 2h46'40"7
10 Joe Forshaw   Stati Uniti 2h49'49"4
11 Ed Fabre   Canada 2h50'36"2
12 Clarence DeMar   Stati Uniti 2h50'46"6
13 Renon Boissière   Francia 2h51'06"6
14 Harry Green   Regno Unito 2h52'11"4
15 William Forsyth   Canada 2h52'23"0
16 Lewis Tewanima   Stati Uniti 2h52'41"4
17 Harry Smith   Stati Uniti 2h52'53"8
18 Thomas Lilley   Stati Uniti 2h59'35"4
19 Arthur Townsend   Regno Unito 3h00'05"0
20 Felix Kwieton   Austria 3h00'48"0
21 Fred Lord   Regno Unito 3h01'39"2
22 Jacob Westberg   Svezia 3h02'05"2
23 Axel Simonsen   Norvegia 3h04'59"4
24 Carl Andersson   Svezia 3h06'13"0
25 Edgar Lloyd   Regno Unito 3h09'25"0
26 Iraklis Sakellaropoulos   Grecia 3h11'37"0
27 Hjalmar Dahlberg   Svezia 3h13'32"2
28 Ivar Lundberg   Svezia 3h16'35"2
29 Johannes Christensen   Danimarca 3h21'57"4
30 Olaf Lodal   Danimarca 3h21'57"6
31 Ödön Kárpáti   Ungheria 3h25'21"6
32 Carl Nilsson   Svezia 3h26'56"4
33 Emmerich Rath   Austria 3h27'03"8
34 Otto Osen   Norvegia 3h36'35"2
- Shizo Kanakuri   Giappone ? [1]
- Stuart Poulter   Australasia Ritirato
- Karl Hack   Austria Rit.
- Boris Honzátko   Boemia Rit.
- František Slavík   Boemia Rit.
- Vladimír Penc   Boemia Rit.
- James Corkery   Canada Rit.
- Aarne Kallberg   Finlandia Rit.
- Tatu Kolehmainen   Finlandia Rit.
- Louis Pauteix   Francia Rit.
- Harry Barrett   Regno Unito Rit.
- James Beale   Regno Unito Rit.
- Septimus Francom   Regno Unito Rit.
- Tim Kellaway   Regno Unito Rit.
- Henrik Ripszám, Jr.   Ungheria Rit.
- Carlo Speroni   Italia Rit.
- Francesco Ruggero   Italia Rit.
- Oscar Fonbæk   Norvegia Rit.
- Francisco Lázaro   Portogallo Rit.
- Arthur St. Norman   Sudafrica Rit.
- Aleksandrs Upmals   Russia Rit.
- Andrejs Kapmals   Russia Rit.
- Andrejs Krūkliņš   Russia Rit.
- Elmar Reimann   Russia Rit.
- Nikolajs Rasso   Russia Rit.
- Dragutin Tomašević   Regno di Serbia Rit.
- Alexis Ahlgren   Svezia Rit.
- David Guttman   Svezia Rit.
- Gustaf Törnros   Svezia Rit.
- Ivan Lönnberg   Svezia Rit.
- Thure Bergvall   Svezia Rit.
- William Grüner   Svezia Rit.
- John Reynolds   Stati Uniti Rit.
- Mike Ryan   Stati Uniti Rit.

NoteModifica

  1. ^ Geoff Tibballs, The Olympics’ Strangest Moments., su ultimateolympian.blogspot.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica