Apri il menu principale

Aue (Sassonia)

frazione della città tedesca di Aue-Bad Schlema
Aue
comune
Aue – Stemma
Aue – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Saxony.svg Sassonia
DistrettoChemnitz
CircondarioMonti Metalliferi
Amministrazione
SindacoHeinrich Kohl
Territorio
Coordinate50°35′07″N 12°42′03″E / 50.585278°N 12.700833°E50.585278; 12.700833 (Aue)Coordinate: 50°35′07″N 12°42′03″E / 50.585278°N 12.700833°E50.585278; 12.700833 (Aue)
Altitudine350 m s.l.m.
Superficie20,94 km²
Abitanti16 614[1] (31 dicembre 2013)
Densità793,41 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale08280
Prefisso03771
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis14 5 21 030
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Aue
Aue
Aue – Mappa
Sito istituzionale

Aue è un comune di 16614 abitanti del libero stato della Sassonia, Germania, nel circondario dei Monti Metalliferi. Aue si fregia del titolo di "Grande città circondariale" (Große Kreisstadt).

StoriaModifica

Aue fu per la prima volta menzionata in un documento del 1173 come Owe, che significa "il prato" alla confluenza del Schwarzwasser e del Zwickauer Mulde. Uno degli edifici più antichi di Aue è la chiesa dell'ex monastero Klösterlein Zelle. Costruito nel Medioevo, il Klösterlein Zelle fu in gran parte smantellato durante il periodo industriale.

Originariamente un affresco, una delle testimonianze d'arte in Sassonia più antiche che ritraeva imperatore Federico Barbarossa, Maria ed un vescovo, era situato sulla parete orientale del Klösterlein. Durante gli anni '30 fu rimosso per essere restaurato ed ora si trova nella cappella di Sant'Anna vicino alla cattedrale di Freiberg, mentre una copia di H. Beck è situata nella Friedenskirche Aue-Zelle di Aue.

Durante la seconda guerra mondiale, fu istituito qui un sottocampo del Campo di concentramento di Flossenbürg. Dopo la fine della seconda guerra mondiale nel 1945, la città non fu occupata né dall'esercito sovietico né dall'esercito americano per un paio di settimane, infatti fece parte della Libera Repubblica di Schwarzenberg (in tedesco Freie Republik Schwarzenberg), descritta nel libro Schwarzenberg di Stefan Heym.

SportModifica

L'Erzgebirge Aue è la principale società calcistica cittadina: lo stadio casalingo è l'Erzgebirgsstadion.

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4267183-8
  Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania