Autostrada A3 (Italia)

autostrada italiana da Napoli a Salerno
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, ora A2, vedi Autostrada A2 (Italia).
Autostrada A3
Napoli-Salerno
Autostrada A3 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniCampania Campania
ProvinceNapoli Napoli
Salerno Salerno
Italia - mappa autostrada A3.svg
Dati
ClassificazioneAutostrada
InizioNapoli Napoli
FineInnesto su A2 diramazione Napoli presso Salerno
Lunghezza52 km
Direzionenord-sud
Data apertura1929[1]
GestoreAutostrade Meridionali
Pedaggiosistema aperto *
Percorso
Località serviteNapoli, Salerno
Principali intersezioniA1 a Barra (Napoli), A2 a Salerno.
Strade europeeItalian traffic signs - strada europea 45.svg

L'autostrada A3 collega Napoli a Salerno. È parte della strada europea E45 e rappresenta la continuazione dell'Autostrada del Sole verso sud e dell'Autostrada del Mediterraneo verso nord.

DescrizioneModifica

Fino al 2017 l'A3 era suddivisa in due tratte: la prima, da Napoli a Salerno, gestita da SAM SpA (concessionaria del Gruppo Autostrade per l'Italia), e la seconda, da Salerno a Reggio Calabria, gestita da ANAS, che il 13 giugno 2017 tramite decreto ministeriale ha cambiato denominazione in A2, Autostrada del Mediterraneo[2].

La tratta tra Napoli e Castellammare di Stabia, dal 2015, è interamente a 3 corsie per carreggiata con corsia d'emergenza discontinua.

La tratta a pagamento è quella compresa tra la barriera di Napoli sud e il termine dell'autostrada a Salerno. Il pedaggio è fisso e viene pagato in entrata in tutti i caselli posti tra le barriere di Napoli sud e Nocera. Alla barriera di Napoli sud il pedaggio è pagato da chi viaggia verso sud. Per chi proviene da Salerno, il pedaggio si paga o in uscita alla stazione di Cava de Tirreni o alla barriera di Nocera. Chi entra a Cava de Tirreni diretto verso Salerno paga in entrata, mentre in direzione nord si paga alla barriera di Nocera.

StoriaModifica

Il primo tratto completato è stato quello Napoli-Pompei, terminato il 22 giugno 1929. Il tratto Pompei-Salerno è stato completato il 16 luglio 1961.

Nel 2004 è stato finanziato l'ammodernamento dell'autostrada fino a Castellammare di Stabia, che è stato terminato nel 2015 rendendo la tratta interamente a 3 corsie, con asfalto drenante e segnaletica definitiva[3][4][5][6].

Il 29 dicembre 2020 viene aperto il nuovo casello autostradale di Angri denominato "Diramazione SS268" che completa il collegamento tra l'A3 e i paesi dell'entroterra vesuviano tramite la Strada statale 268 del Vesuvio. In contemporanea viene chiuso in entrata lo storico casello di Angri sito in via dei Goti.[7][8]

PercorsoModifica

 
A3 all'altezza di Torre Annunziata (NA).

L'A3 si estende per 52 km nel circondario di Napoli e nella provincia di Salerno. È gestita dalla SAM (Società Autostrade Meridionali).

L'autostrada ha inizio nel centro di Napoli, con tre rami: uno da Via Reggia di Portici (il più antico), uno che proviene direttamente dal Porto commerciale, uno di più recente costruzione da Via Ferraris dove è fissato il kilometro 0. I primi tre rami congiunti proseguono nei quartieri popolari di Barra e San Giovanni, fortemente industrializzati (svincolo di San Giovanni). Poco dopo riceve il traffico dell'autostrada A1 per poi confluire nella Barriera di Napoli sud (Barra) dove si paga un pedaggio fisso per qualsiasi destinazione.

Più avanti si incontra lo svincolo di Ponticelli - San Giorgio a Cremano[9] e San Giorgio a Cremano centro[10], per continuare verso sud toccando Portici, Ercolano, Torre del Greco e Torre Annunziata (con due svincoli, più quello di Boscoreale[11]). Arrivati a Pompei troviamo l'uscita di Pompei Ovest subito seguita da quella di Castellammare di Stabia di collegamento con la Strada statale 145 Sorrentina. L'Autostrada svolta poi verso est in direzione di Nocera Inferiore e Salerno. Arrivati a Pompei est - Scafati la carreggiata autostradale si restringe da 3 a 2 corsie, e poco dopo incontra il nuovo svincolo "Diramazione SS268" (aperto a fine 2020) di collegamento con la Strada statale 268 del Vesuvio seguito dai due svincoli di Angri[12] (Angri Sud[13] è stato aperto nel 2014) e poi verso Nocera Inferiore dove è presente un'altra barriera prima dello svincolo di Cava de' Tirreni. Dopo un tratto panoramico dove è presente lo svincolo di Vietri sul Mare[14] si entra in galleria, alla fine della quale ci si immette sulla diramazione Napoli dell'autostrada A2 in corrispondenza dell'uscita di Salerno.

I viadottiModifica

Una cospicua presenza di viadotti si localizza soprattutto tra Pompei e Salerno. Il primo per rilevanza è il viadotto Castellammare, esso fu realizzato durante il primo tratto Napoli-Pompei. La struttura è bassa e si sviluppa su circa 200 metri, attualmente è affiancato da un nuovo viadotto sul quale è stata realizzata la carreggiata verso Salerno e Reggio Calabria; il vecchio viadotto ad archi (a quattro corsie, ovvero due di marcia per carreggiata) è stato utilizzato come carreggiata verso Napoli. Oltrepassata l'uscita di Cava de' Tirreni si arriva nel tratto montano della Campania: prima i Monti Lattari e poi l'Appennino campano. I viadotti sono costituiti da archi parabolici in calcestruzzo iperstatico tranne alcuni come il Viadotto Vietri costituito da una struttura sorretta da esili pilastri a distanza ravvicinata divisi in spezzoni.

Tabella percorsoModifica

  NAPOLI - SALERNO
Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑ Area Strada europea
  Napoli   - Via G. Ferraris
  Stazione di Napoli Centrale
0,0 51,7 NA
  Napoli   - Via Nuova Marina
  Porto di Napoli
2,0 49,7
  Napoli San Giovanni[15]
  Via Gianturco
Napoli Barra
48,9
      Caserta - Roma
    Avellino
    Bari
  Tangenziale di Napoli
3,1 47,7  
    San Giorgio a Cremano nord[16]
Napoli Barra - Via delle Repubbliche Marinare
4,5
  Barriera Napoli sud[17] 4,8 46,9
  San Giorgio a Cremano nord[18]
Napoli Barra - Via delle Repubbliche Marinare
46,2
  Napoli Ponticelli - San Giorgio a Cremano[9] 5,2 46,2
  San Giorgio a Cremano  [10] 6,1
  Portici[10] 8,1
  Portici - Ercolano 8,5 42,7
  Ercolano Scavi - Via Cupa Monti[12]
  Scavi archeologici di Ercolano
9,6 41,7
  Torre del Greco
  Parco nazionale del Vesuvio
12,2 8,8
  Torre Annunziata nord 17,1 34,2
  Torre Annunziata sud
  Scavi archeologici di Oplonti
19,5 31,8
  Area di servizio "Torre Annunziata"
  dismessa in direzione Napoli
21,1
  Boscoreale[11] 30,2
  Pompei ovest[9]
  Scavi archeologici di Pompei
21,8 29,5
  Castellammare di Stabia
  Strada statale 145 Sorrentina
  Penisola Sorrentina
Sorrento
Agerola
Vico Equense
22,4 29,1
  Pompei est - Scafati
  Santuario della Beata Vergine del Rosario
25,0 26,1
  Diramazione   Strada statale 268 del Vesuvio
Angri - Sant'Antonio Abate - Scafati
28,2 23,3 SA
  Angri  [12] 29,7 21,8
  Angri sud[13]
  Costiera Amalfitana - Ravello
31,2
  Nocera Inferiore
  Strada statale 18 Tirrena Inferiore
  Nuceria Alfaterna
  per chi proviene da nord
36,5 15,0
  Barriera Nocera[19] 36,8 14,9
  Area di servizio "Alfaterna" 39,9 11,5
  Cava de' Tirreni
  solo per e da Salerno
42,6 8,7
  Vietri sul Mare[14]
Amalfi
48,2
      dir. Napoli
    Reggio Calabria
Salerno  
  Porto di Salerno
  Costiera Amalfitana
51,7 0,0

NoteModifica

  1. ^ (primo tratto aperto) The World's longest Tunnel Page: Motorways in Italy
  2. ^ La Salerno-Reggio Calabria diventa A2 Autostrada del Mediterraneo, su IlMattino.it, 13 giugno 2017. URL consultato il 3 dicembre 2018.
  3. ^ Completati i lavori sull'A3, ora si viaggia a tre corsie tra Napoli e Castellammare, su napoli.repubblica.it. URL consultato il 26 aprile 2015.
  4. ^ Autostrada A3 Napoli - Castellammare, ora si viaggia a tre corsie - Magazine Lavori pubblici - Regione Campania, su www1.regione.campania.it. URL consultato il 3 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2015).
  5. ^ Tre corsie su tratto Napoli-Castellamare, su ANSA.it, 14 marzo 2015. URL consultato il 3 dicembre 2018.
  6. ^ Giù i cavalcavia, A3 finalmente a tre corsie, su repubblica.it, 12 gennaio 2015.
  7. ^ A3 Napoli-Pompei-Salerno: Aperta al traffico la nuova stazione di Angri al km 28+300., Autostrade.it.
  8. ^ Anas Campania: Aperto al traffico il nuovo svincolo autostradale di Angri, in provincia di Salerno, di collegamento con la SSS268 "del Vesuvio", Stradeanas.it.
  9. ^ a b c uscita in entrambe le direzioni, entrata solo direzione nord
  10. ^ a b c solo uscita in direzione sud
  11. ^ a b solo uscita in direzione nord
  12. ^ a b c solo uscita in entrambe le direzioni
  13. ^ a b uscita solo in direzione sud, entrata in entrambe le direzioni
  14. ^ a b uscita solo in direzione sud, entrata solo in direzione nord
  15. ^ uscita solo in direzione nord, entrata solo in direzione sud
  16. ^ uscita solo in direzione sud, entrata solo direzione sud
  17. ^ solo in direzione sud
  18. ^ uscita solo in direzione nord, entrata solo in direzione nord
  19. ^ solo in direzione nord

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti