Basketball Africa League 2021

Stagione inaugurale della Basketball Africa League
Basketball Africa League 2021
Competizione Basketball Africa League
Sport Pallacanestro
Edizione
Organizzatore FIBA Africa
Date dal 16 maggio 2021
al 30 maggio 2021
Partecipanti 12
Formula Fase a gironi + play-off
Sede finale Kigali Arena, Kigali
Risultati
Vincitore Zamalek
(1º titolo)
Finalista U.S. Monastir
Terzo Petro Atlético
Quarto Patriots
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera delle Isole Vergini Americane Walter Hodge[1]
Miglior marcatore Bandiera degli Stati Uniti Terrell Stoglin (123)[2]
Incontri disputati 26
Cronologia della competizione
2018–19 Africa League 2022

La Basketball Africa League 2021 è stata la prima edizione della Basketball Africa League. Il campionato è stato organizzato dalla NBA in collaborazione con la FIBA.[3] La BAL ha rimpiazzato la FIBA Africa Basketball League come prima competizione africana. A causa della pandemia di COVID-19 in Africa, la competizione è stata spostata dal 2020 al 2021, spostando tutte le gare alla Kigali Arena di Kigali, Ruanda.[4]

Tra ottobre e dicembre 2019, i campioni nazionali di ogni paese africano si sono affrontati nelle qualificazioni per ottenere uno dei sei posti disponibili per la fase finale del torneo. Gli altri sei posti sono stati direttamente assegnati a sei squadre che hanno vinto i campionati nazionali di Angola, Egitto, Marocco, Nigeria, Senegal e Tunisia.

Lo Zamalek si è laureato campione vincendo la finale contro l'US Monastir con il punteggio di 63-76.[5]

Panoramica modifica

Il 1º agosto 2019 vengono annunciate le sette città che ospiteranno la fase iniziale del torneo.[6] Inoltre viene scelta la Kigali Arena, palazzetto di Kigali, capitale del Ruanda, come sede delle prime Final Four.[6]

Il 16 febbraio 2020, nella notte dell'NBA All-Star Game, il presidente della BAL, Amadou Gallo Fall, annuncia che il torneo inizierà il 13 marzo 2020.[7]

Il 20 febbraio 2020, le dodici squadre sono state divise in due conference, chiamate rispettivamente Sahara e Nile Conference.[8]

Effetti della pandemia di COVID-19 modifica

Il 3 marzo 2020, la BAL annuncia che la stagione verrà posticipata a causa della pandemia di COVID-19.[9] La decisione è stata presa in seguito alle raccomandazioni del governo senegalese.

A novembre dello stesso anno, il torneo viene nuovamente posticipato direttamente al 2021.[10] Il 29 marzo 2021 viene annunciato che il torneo inizierà il 16 maggio; tutta la competizione si terrà alla Kigali Arena, mentre le squadre verranno divise in tre gruppi da quattro squadre ciascuno.[11] Viene infatti creata una "bolla" per tutte le squadre, dove ogni giocatore viene testato regolarmente contro il COVID-19.

Qualificazioni modifica

Tutte le squadre vincitrici di ogni campionato nazionale africano, hanno partecipato alle qualificazioni per ottenere uno dei dodici posti a disposizione. Dei dodici posti, sei sono stati assegnati di ufficio alle squadre vincitrici del campionato angolano, egiziano, marocchino, nigeriano, senegalese e tunisino. Le altre sei squadre si sono invece qualificate tramite il torneo di qualificazione.

Qualificazione diretta modifica

La FIBA ha annunciato che le sei squadre delle nazioni ospitanti, si sono qualificate direttamente al torneo; la stessa sorte non è però capitata alla squadra ruandese, nazione ospitante delle Final Four.[6]

Nazione Squadra Note
1   Angola Petro Atlético Qualificazione diretta
2   Egitto Zamalek
3   Marocco A.S. Salé
Nazione Squadra Note
4   Nigeria Rivers Hoopers Qualificazione diretta
5   Senegal A.S. Douanes
6   Tunisia U.S. Monastir

Tornei di qualificazione modifica

Tutti i membri della FIBA Africa hanno potuto scegliere una squadra da iscrivere ai tornei di qualificazione per questa edizione. Un totale di 31 squadre hanno partecipato al primo turno di qualificazione, il quale era diviso in sei gironi con sei diverse città ospitanti.[12] I tornei di qualificazione si sono svolti dal 16 ottobre al 21 dicembre 2019.

Nazione Squadra Note
1   Algeria G.S. Pétroliers Qualificata
2   Benin ASPAC
3   Botswana Dolphins
4   Burundi Dynamo
5   Camerun FAP
Qualificata
6   Comore Usoni
7   Costa d'Avorio ABC
9   Etiopia Hawassa City
10   Gabon Manga
11   Ghana Braves of Customs
12   Guinea SLAC
13   Guinea Equatoriale Virgen Maria de Africa
14   Kenya KPA
15   Liberia NPA Pythons
16   Libia Al-Nasr Benghazi
17   Madagascar GNBC
Qualificata
Nazione Squadra Note
18   Malawi Brave Hearts
Ritirata
19   Mali A.S. Police
Qualificata
20   Mozambico Ferroviário de Maputo
Qualificata
21   Namibia Lions Club
22   Niger A.S. Nigelec
23   RD del Congo ASB Mazembe
24   Rep. Centrafricana Abeilles
Ritirata
25   Ruanda Patriots
Qualificata
26   Seychelles Beau Vallon Heat
27   Sudafrica Jozi Nuggets
28   Sudan del Sud Cobra
29   Tanzania JKT
30   Uganda City Oilers
31   Zambia UNZA Pacers
32   Zimbabwe Mercenaries

Squadre partecipanti modifica

Squadra Città Allenatore Capitano
  A.S. Douanes Dakar, Senegal   Pabi Gueye[13]   Alkaly Ndour
  A.S. Police Bamako, Mali   Babacar Kanouté[13]   Badra Samaké[14]
  A.S. Salé Salé, Marocco   Said El Bouzidi[15]   Zakaria El Masbahi
  FAP Yaoundé, Camerun   Lazare Adingono[16]   Ebaku Akumenzoh
  Ferroviário de Maputo Maputo, Mozambico   Milagre Macome[13]   Custódio Muchate
  GNBC Antsirabe, Madagascar   Lova Navalona Raharidera[13]   Francis Mory
  G.S. Pétroliers Algeri, Algeria   Sofiane Boulahia[17]   Mustapha Adrar
  Patriots Kigali, Ruanda   Alan Major[18]   Aristide Mugabe
  Petro Atlético Luanda, Angola   José Alves Neto[19]   Leonel Paulo
  Rivers Hoopers Port Harcourt, Nigeria   Ogoh Odaudu[13]   Belema Alamin
  U.S. Monastir Monastir, Tunisia   Mounir Ben Slimen   Radhouane Slimane
  Zamalek Il Cairo, Egitto   Agustí Julbe[16]   Haytham Elsaharty

Giocatori stranieri modifica

Ad ogni squadra partecipante è stato permesso di avere quattro giocatori stranieri nel suo roster, di cui solo due non africani.

Squadra Giocatore 1 Giocatore 2 Giocatore 3 Giocatore 4
A.S. Douanes   Chris Cokley[20]   Hassan Attia[20]   Mohamed Sadi[20]
A.S. Salé   Ra'Shad James[21]   Terrell Stoglin[22]   Johndre Jefferson[21]
A.S. Police   Ibrahima Thomas[21]   Jawachi Nzeakor[23]   Mylo Mitchell[21]
FAP   Abdoulaye Harouna[24]   Marcus Thomas[24]   Matthew Hezekiah
Ferroviário de Maputo   Adjehi Baru[25]   Álvaro Masa[25]   Demarcus Holland[25]   Myck Kabongo
GNBC   Cameron Ridley[26]
G.S. Pétroliers
Patriots   Jermaine Cole[27]   Tom Wamukota[28]   Brandon Costner[27]
Petro Atlético   Ryan Richards[29]   Antwan Scott[21]
Rivers Hoopers   Robinson Opong[30]   Chris Daniels[31]   Taren Sullivan[31]
U.S. Monastir   Ater Majok[16]   Wael Arakji[16]   Chris Crawford[21]
Zamalek   Chinemelu Elonu[32]   Michael Fakuade[33]   Walter Hodge[16]   Souleyman Diabaté[34]

Sedi modifica

Sedi della BAL 2020.
  Rosso: Sahara Conference;   Giallo: Nile Conference;   Grigio: play-off & finali.

Il 1º agosto, la NBA annuncia quali saranno le sette città che ospiteranno la regular season del torneo.[6] Sei città in sei diverse nazioni ospiteranno le gare della fase iniziale, rispettivamente tre città per ogni conference. La Kigali Arena di Kigali viene invece scelta come sede delle Final Four. A causa della pandemia di COVID-19, viene successivamente deciso che tutto il torneo si svolgerà nella bolla della Kigali Arena.[35]

Arena Capacità Città
Dakar Arena
15 000
Dakar, Senegal
Cairo Stadium Indoor Halls Complex
16 500
Il Cairo, Egitto
Salle El Bouâzzaoui
2 000
Salé, Marocco
Kilamba Arena
2 270
Luanda, Angola
Kigali Arena (Final Four)
10 000
Kigali, Ruanda
National Stadium
3 000
Lagos, Nigeria
Mohamed-Mzali Sports Hall
4 075
Monastir, Tunisia

Fase a gironi modifica

La fase a gironi ha avuto inizio il 16 maggio e si è conclusa il 24 maggio 2021. Inizialmente la fase a gironi era divisa in due conference di sei squadre ognuna. Ogni squadra avrebbe giocato cinque partite, una contro ognuna delle altre formazioni, le prime tre squadre di ogni girone si sarebbero qualificate per le Super 6.[36]

Il format della competizione è stato però cambiato a causa della pandemia di COVID-19. Le dodici compagini, sono state divise in tre gruppi formati da quattro squadre ciascuno; le prime due classificate di ogni gironi e le due migliori terze classificate, si qualificano per i play-off.[35]

Gruppo A modifica

Pos Squadra G V P PF PS DP Qualificazione USM PAT RIV GNB
1   U.S. Monastir 3 3 0 303 211 +92 Qualificate ai play-off 91–75
2   Patriots (H) 3 2 1 236 223 +13 83–60 78–72
3   Rivers Hoopers 3 1 2 210 251 −41 70–99
4   GNBC 3 0 3 207 271 −64 66–113 69–80
Fonte: (EN) Basketball Africa League 2021, su afrobasket.com.
(H) Ospitante

Gruppo B modifica

Pos Squadra G V P PF PS DP Qualificazione PDL ASS FAP POL
1   Petro Atlético 3 3 0 247 208 +39 Qualificate ai play-off 97–78 84–66
2   A.S. Salé 3 2 1 253 260 −7 87–84 88–79
3   FAP 3 1 2 235 218 +17 64–66 87–65
4   A.S. Police 3 0 3 210 259 −49
Fonte: (EN) Basketball Africa League 2021, su afrobasket.com.

Gruppo C modifica

Pos Squadra G V P PF PS DP Qualificazione ZAM FVM ASD GSP
1   Zamalek 3 3 0 254 181 +73 Qualificate ai play-off 71–55 97–64
2   Ferroviário de Maputo 3 2 1 229 218 +11 88–74
3   A.S. Douanes 3 1 2 230 250 −20 62–86 94–76
4   G.S. Pétroliers 3 0 3 213 277 −64 73–86
Fonte: (EN) Basketball Africa League 2021, su afrobasket.com.

Classifica delle terze qualificate modifica

Pos Gr Squadra G V P PF PS DP Pt Qualificazione
1 B   FAP 3 1 2 235 218 +17 4 Qualificate ai play-off
2 C   A.S. Douanes 3 1 2 230 250 −20 4
3 A   Rivers Hoopers 3 1 2 210 251 −41 4
Fonte: (EN) Basketball Africa League 2021, su afrobasket.com.

Play-off modifica

In base ai risultati della fase a gironi, le otto squadre qualificate sono state inserite nel tabellone dei play-off. Tutte le partite si sono giocate in gare ad eliminazione diretta.[35] I play-off hanno avuto inizio il 26 maggio e si sono concludi il 30 maggio con la finale.[37]

Tabellone modifica

  Quarti di finale Semifinali Finale
                           
  27 maggio – 17:30 GMT
  1    U.S. Monastir 86  
  8    A.S. Douanes 62     29 maggio – 17:30 GMT
    1    U.S. Monastir 87  
  27 maggio – 19:00 GMT   4    Patriots 46  
  4    Patriots 73
  5    Ferroviário de Maputo 71     30 maggio – 14:00 GMT
    1    U.S. Monastir 63
  26 maggio – 15:30 GMT     2    Zamalek 76
  2    Zamalek 73  
  7    FAP 53     29 maggio – 13:00 GMT Finale per il 3º posto
    2    Zamalek 89 30 maggio – 10:30 GMT
  26 maggio – 19:00 GMT   3    Petro Atlético 71   4    Patriots 68
  3    Petro Atlético 79 3    Petro Atlético 97
  6    A.S. Salé 72  

Quarti di finale modifica

Kigali
26 maggio 2021, ore 15:30 GMT
Zamalek82 – 53FAPKigali Arena (514 spett.)

Kigali
26 maggio 2021, ore 19:00 GMT
Petro Atlético79 – 72AS SaléKigali Arena (543 spett.)

Kigali
27 maggio 2021, ore 17:30 GMT
U.S. Monastir86 – 62AS DouanesKigali Arena (643 spett.)

Kigali
27 maggio 2021, ore 19:00 GMT
Patriots73 – 71Ferr. MaputoKigali Arena (1704 spett.)

Semifinali modifica

Kigali
29 maggio 2021, ore 13:00 GMT
Zamalek89 – 71Petro AtléticoKigali Arena (704 spett.)

Kigali
29 maggio 2021, ore 17:30 GMT
U.S. Monastir87 – 46PatriotsKigali Arena

Finale 3º-4º posto modifica

Kigali
30 maggio 2021 , ore 10:30 GMT
Petro Atlético97 – 68
referto
PatriotsKigali Arena (747 spett.)

Finale modifica

Kigali
30 maggio 2021 , ore 14:00 GMT
U.S. Monastir63 – 76
(22-17, 42-44, 51-55)
referto
ZamalekKigali Arena (1789 spett.)
Arbitri:   Samir Abaakil
  Marie Leslie Cherubin
  Kingsley Ojeaburu


Quintetto titolare Pt Rim Ass
P 00   Omar Abada 13 4 5
G 5   Mourad el-Mabrouk 2 3 0
C 15   Radhouane Slimane 2 1 2
AC 21   Ater Majok 3 6 0
AG 24   Makram Ben Romdhane 14 10 1
Panchina:
G 1   Neji Jaziri n.e.
G 2   Chris Crawford 14 3 1
P 10   Wael Arakji 13 1 2
G 11   Oussama Marnaoui n.e.
G 22   Eskander Bhouri n.e.
A 23   Firas Lahyani 0 0 0
C 32   Mokhtar Ghyaza 2 5 1
Allenatore:
  Mounir Ben Slimen
Monastir
Zamalek
Monastir Statistiche Zamalek
17/43 (39%) Tiro da 2 24/38 (63%)
4/23 (17%) Tiro da 3 7/24 (29%)
17/26 (65%) Tiri liberi 7/12 (58%)
15 Rimbalzi offensivi 8
25 Rimbalzi difensivi 32
40 Rimbalzi totali 40
12 Assist 15
18 Palle perse 19
8 Palle rubate 5
4 Stoppate 5
17 Falli 26
Quintetto titolare Pt Rim Ass
P 00   Walter Hodge 12 1 4
PG 2   Mohab Yasser 14 3 2
C 10   Anas Mahmoud 5 6 2
G 12   Eslam Salem 0 1 0
C 50   Moustafa el-Mekawi 0 3 0
Panchina:
P 1   Souleyman Diabaté 14 3 6
G 14   Ahmed Hatem n.e.
G 15   Omar Hesham 5 2 0
AP 23   Ahmed Abdelwahab 0 0 0
AG 24   Michael Fakuade 15 2 1
AP 41   Haytham Elsaharty n.e.
C 42   Chinemelu Elonu 11 12 0
Allenatore:
  Agustí Julbe

Classifica finale modifica

Posizione Squadra Record
1   Zamalek 6–0
2   U.S. Monastir 5–1
3   Petro Atlético 5–1
4   Patriots 3–3
5   Ferroviário de Maputo 2–2
6   A.S. Salé 2–2
7   FAP 1–3
8   A.S. Douanes 1–3
9   Rivers Hoopers 1–2
10   A.S. Police 0–3
11   G.S. Pétroliers 0–3
12   GNBC 0–3

Premi modifica

Statistiche modifica

Statistiche aggiornate al termine della competizione.[2]

Statistiche individuali modifica

Categoria Giocatore Squadra Statistica
PPG   Terrell Stoglin   A.S. Salé 30,8
RPG   Ibrahima Thomas   A.S. Police 12,0
APG   Myck Kabongo   Ferroviário de Maputo 6,8
SPG   Bara Diop   A.S. Douanes 2,5
BPG   Anas Mahmoud   Zamalek 3,2
TPG   Demarcus Holland   Ferroviário de Maputo 4,3
MPG   Demarcus Holland   Ferroviário de Maputo 36,2
% tiro   Mohab Yasser   Zamalek 69,7%
% tiro da tre   Souleyman Diabaté   Zamalek 59,1%

Migliori prestazioni individuali modifica

Categoria Giocatore Squadra Statistica
Punti   Terrell Stoglin   A.S. Salé 40
Rimbalzi   Jone Pedro   Petro Atlético 17
  Ibrahima Thomas   A.S. Police
Assist   Myck Kabongo   Ferroviário de Maputo 12
Palle rubate   Mokhtar Ghyaza   U.S. Monastir 5
Stoppate   Anas Mahmoud   Zamalek 5
Tiro da tre   Radhouane Slimane   U.S. Monastir 6
  Aristide Mugabe   Patriots

Statistiche di squadra modifica

Categoria Squadra Statistica
PPG   U.S. Monastir 89.8
RPG   FAP 42.0
APG   U.S. Monastir 24.2
SPG   U.S. Monastir 11.0
BPG   Rivers Hoopers 5.3
TPG   G.S. Pétroliers 22.0
% tiro   Zamalek 49.9%
% tiro da tre   U.S. Monastir 36.1%

Note modifica

  1. ^ a b (EN) BAL'S first MVP Hodge reflects on inaugural season, in Basketball Africa League. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  2. ^ a b c (EN) Basketball Africa League Stats, in RealGM. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  3. ^ (EN) About BAL, in Basketball Africa League. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  4. ^ (EN) Basketball Africa League postpones start of inaugural season, in NBA, 4 marzo 2020. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  5. ^ (EN) Egypt's Zamalek wins inaugural Basketball Africa League, in NBA, 2 luglio 2021. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  6. ^ a b c d (EN) Basketball Africa League announces 7 host cities for inaugural season, in NBA, 31 luglio 2019. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  7. ^ (EN) Basketball Africa League announces the 12 teams that will compete in inaugural season, in NBA, 15 febbraio 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  8. ^ (EN) BAL Conferences are drawn: Nile and Sahara Conference, su afrobasket.com, 25 febbraio 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  9. ^ (EN) Basketball Africa League postpones start of inaugural season, in NBA, 4 marzo 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  10. ^ (EN) BAL inaugural season postponed to 2021, in The New Times, 12 novembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  11. ^ (EN) ESPN's guide to all 12 Basketball Africa League teams, in ESPN, 10 maggio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  12. ^ (EN) African clubs to compete in qualifying tournaments for the Basketball Africa League confirmed, in FIBA Africa, 9 ottobre 2019. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  13. ^ a b c d e (EN) Who are the 12 head coaches at the inaugural Basketball Africa League?, in FIBA, 23 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  14. ^ (EN) AS Police captain Samake: 'They'll respect us at BAL', in FIBA, 23 settembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  15. ^ (EN) Who are the five new head coaches in the Basketball Africa League?, in FIBA, 25 agosto 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  16. ^ a b c d e (EN) New signings dominate Basketball Africa League teams' latest moves, in FIBA, 15 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  17. ^ (EN) GSP coach Boulahia: 'We will be outsiders at the BAL', in FIBA, 1º settembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  18. ^ (EN) Basketball: Patriots sign new American coach Alan Major, in The New Times Rwanda, 24 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  19. ^ (EN) Angolan champions Petro de Luanda hire Brazilian Jose Neto as new head coach, in FIBA, 2 settembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  20. ^ a b c (FR) L’AS Douanes se renforce et signent quatre recrues pour la Basketball Africa League, su wiwsport.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  21. ^ a b c d e f (EN) Basketball Africa League 2021: BAL Teams, Players And Roster, in The SportsGrail, 18 maggio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  22. ^ (FR) BAL – Basket-ball : Les clubs affûtent leurs armes pour la compétition, su africafootunited.com, 25 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2021).
  23. ^ (EN) Matt Faye, LU alum Josh Nzeakor to play in NBA's new Basketball Africa League, in Beaumont Enterprise, 27 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  24. ^ a b (EN) Cameroon's FAP out to conquer the continent at newly-launched Basketball Africa League, in FIBA, 11 maggio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  25. ^ a b c (PT) Manso, Holland, Baru e Obgonna reforçam Ferroviário de Maputo na BAL, su lance.co.mz, 27 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2021).
  26. ^ (FR) Basketball Africa League : Cameron DeVon Ridley en renfort de GNBC, su newsmada.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2022).
  27. ^ a b (EN) Patriots coach confirms rapper J. Cole on club’s roster for Basketball Africa League, in The New Times Rwanda, 11 maggio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  28. ^ (EN) Wamukota joins Rwanda's Patriots with Basketball Africa League title in mind, in FIBA, 15 settembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  29. ^ (PT) Petro de Luanda já em Kigali para a BAL, in Agência Angola Press, 3 maggio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  30. ^ (EN) Basketball: Rivers Hoopers sign Ugandan star to replace injured Ezeli, in Premium Times, 22 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  31. ^ a b (EN) Rivers Hoopers add Chris Daniels and Taren Sullivan to BAL roster, in Rivers Hoopers, 15 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2021).
  32. ^ (EN) Al Zamalek tabs Chinemelu Elonu for BAL, su Afrobasket.com, 18 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  33. ^ (EN) Michael Fakuade joins Zamalek for the BAL, in The BAL Report, 17 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  34. ^ (EN) Yusuf Abduljalil, Al Zamalek tabs Souleyman Diabate, su Afrobasket.com, 17 aprile 2021. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  35. ^ a b c (EN) Basketball Africa League to tip off historic inaugural season in May, in NBA, 29 marzo 2021. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  36. ^ (EN) NBA's Basketball Africa League Gets One Step Closer To Reality With Announcement Of Host Cities, in Forbes, 31 luglio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  37. ^ (EN) Basketball Africa League announces broadcast partners and game schedule ahead of inaugural season, in NBA, 12 maggio 2021. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro