Apri il menu principale

Biathlon ai XXI Giochi olimpici invernali - 12,5 km partenza in linea femminile

Bandiera olimpica Biathlon pictogram.svg
12,5 km partenza in linea femminile
Vancouver 2010
Informazioni generali
Luogo Whistler Olympic Park
Periodo 21 febbraio
Partecipanti 30 da 12 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Magdalena Neuner Germania Germania
Medaglia d'argento Ol'ga Zajceva Russia Russia
Medaglia di bronzo Simone Hauswald Germania Germania
Edizione precedente e successiva
Torino 2006 Soči 2014
Biathlon ai
Giochi di Vancouver 2010
Biathlon pictogram.svg
Individuale maschile femminile
Sprint maschile femminile
Inseguimento maschile femminile
Partenza in linea maschile femminile
Staffetta   maschile   femminile

La gara dei 12,5 km partenza in linea femminile nel biathlon ai XXI Giochi olimpici invernali si disputò nella giornata del 21 febbraio nella località di Whistler sul comprensorio sciistico del Whistler Olympic Park.

Campionessa olimpica uscente era la svedese Anna Carin Olofsson, che conquistò l'oro nella precedente edizione di Torino 2006 sopravanzando nell'ordine le tedesche Kati Wilhelm e Uschi Disl; detentrice del titolo iridato di Pyeongchang 2009 era la russa Ol'ga Zajceva.

La tedesca Magdalena Neuner vinse la medaglia d'oro, la russa Ol'ga Zajceva quella d'argento e l'altra tedesca Simone Hauswald quella di bronzo.

Il 18 dicembre 2017 il Comitato Olimpico Internazionale accertò una violazione delle normative antidoping compiuta da Teja Gregorin in occasione delle Olimpiadi di Vancouver, annullando di conseguenza i risultati ottenuti dalla sciatrice slovena[1].

RisultatiModifica

Pos. Pett. Atleta Nazione Tempo Penalità (P+P+S+S) Ritardo
01   2 Magdalena Neuner   Germania 35:19.6 2 (1+0+1+0)
02   16 Ol'ga Zajceva   Russia 35:25.1 1 (0+0+1+0) +5.5
03   12 Simone Hauswald   Germania 35:26.9 2 (0+0+2+0) +7.3
4 13 Ol'ga Medvedceva   Russia 35:40.8 0 (0+0+0+0) +21.2
09 DSQ[1] 15 Teja Gregorin   Slovenia 35:49.0 1 (0+0+0+1) +29.4
6 7 Dar″ja Domračava   Bielorussia 35:53.2 1 (0+0+1+0) +33.6
7 17 Sandrine Bailly   Francia 36:02.0 2 (0+0+2+0) +42.4
8 1 Anastasija Kuz'mina   Slovacchia 36:02.9 3 (1+1+1+0) +43.3
9 9 Andrea Henkel   Germania 36:13.5 1 (1+0+0+0) +53.9
10 8 Helena Ekholm   Svezia 36:15.9 2 (1+1+0+0) +56.3
11 19 Ann Kristin Flatland   Norvegia 36:16.0 4 (0+2+1+1) +56.4
12 27 Olena Pidhrušna   Ucraina 36:22.8 2 (1+0+0+1) +1:03.2
13 11 Anna Carin Olofsson   Svezia 36:22.9 4 (1+1+1+1) +1:03.3
14 14 Svetlana Slepcova   Russia 36:23.3 3 (0+2+0+1) +1:03.7
15 6 Marie-Laure Brunet   Francia 36:39.5 3 (0+0+1+2) +1:19.9
16 5 Marie Dorin   Francia 36:40.9 1 (1+0+0+0) +1:21.3
17 20 Ljudmila Kalinčyk   Bielorussia 36:55.2 1 (0+0+0+1) +1:35.6
18 3 Tora Berger   Norvegia 36:58.3 4 (1+0+1+2) +1:38.7
19 18 Valentyna Semerenko   Ucraina 37:12.5 3 (0+2+1+0) +1:52.9
20 24 Krystyna Pałka   Polonia 37:22.6 1 (1+0+0+0) +2:03.0
21 25 Weronika Nowakowska   Polonia 37:34.0 4 (1+2+1+0) +2:14.4
22 29 Nadzeja Skardzina   Bielorussia 37:38.1 1 (0+0+0+1) +2:18.5
23 26 Agnieszka Cyl   Polonia 37:54.7 5 (0+1+2+2) +2:35.1
24 23 Éva Tófalvi   Romania 38:00.7 5 (0+1+2+2) +2:41.1
25 10 Kati Wilhelm   Germania 38:37.7 5 (1+3+1+0) +3:18.1
26 30 Andreja Mali   Slovenia 38:53.9 4 (0+2+0+2) +3:34.3
27 4 Elena Chrustalëva   Kazakistan 39:01.3 5 (2+2+1+0) +3:41.7
28 28 Anna Maria Nilsson   Svezia 39:05.8 4 (1+1+1+1) +3:46.2
29 21 Oksana Chvostenko   Ucraina 39:11.0 3 (0+2+1+0) +3:51.4
30 22 Anna Bulygina   Russia 39:17.2 8 (4+1+2+1) +3:57.6

Data: Domenica 21 febbraio 2010
Ora locale: 13:00
Pista: Whistler Olympic Park

Legenda:

  • DNS = non partita (did not start)
  • DNF = prova non completata (did not finish)
  • DSQ = squalificata (disqualified)
  • Pos. = posizione
  • P = a terra
  • S = in piedi

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Denis Oswald, Juan Antonio Samaranch e Tony Estanguet, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Teja Gregorin (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 18 dicembre 2017. URL consultato il 4 gennaio 2018 (archiviato il 22 dicembre 2017).

Collegamenti esterniModifica

  • (ENFR) Final results (PDF), Vancouver Organizing Committee for the 2010 Olympic and Paralympic Winter Games, 16 febbraio 2010. URL consultato il 4 gennaio 2018 (archiviato il 3 marzo 2016).