Apri il menu principale

Bradley James

attore inglese
Bradley James al WonderCon 2016

Bradley James (Exeter, 11 ottobre 1983) è un attore britannico.

BiografiaModifica

È nato a Exeter, nel Regno Unito, ma ha abitato fino ai 9 anni in Florida, per poi trasferirsi definitivamente in Inghilterra. Ha due sorelle che si chiamano Natalie e Stephanie.

Da piccolo sognava di diventare o un calciatore o un attore: quest'ultimo sogno è riuscito ad avverarlo anche se il calcio rimane tra i suoi hobby preferiti.

CarrieraModifica

Bradley ha fatto la sua prima apparizione in un episodio della serie Lewis nel 2008. Ha inoltre recitato la parte di Ben Davies nel dramma della BBC Tre Dis/Connected.

Ha studiato presso il Drama Centre di Londra. Il successo è arrivato quando è stato scelto per interpretare il ruolo di un giovane principe Artù, che sarebbe diventato poi il leggendario re Artù, nel fantasy della BBC Merlin, accanto al giovane collega Colin Morgan, che interpreta il protagonista del titolo. In un'intervista ha dichiarato di esser felice delle acrobazie svolte, ma ha "raccolto oltre la giusta quota di infortuni"[1].

Nel 2015 ha interpretato il ruolo di Lowell Tracey durante la prima stagione della serie televisiva iZombie.

Nel 2016 è stato il protagonista di Damien, serie televisiva statunitense basata sul film horror Il presagio (1976) e i suoi seguiti, cancellata però già dopo la prima stagione, a causa dei bassi ascolti.

Nel 2017 ha girato in Italia, assieme all'attore Daniel Sharman, la seconda stagione de I Medici, recitando il ruolo di Giuliano de' Medici. La serie è andata in onda in prima serata a partire dal 23 ottobre 2018 su Rai Uno.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatroModifica

  • A Midsummer Night's Dream
  • Fuenteovejuna
  • Le Grande Meaulnes
  • The Miser
  • The Philistines
  • The Russian Project
  • The Winters Tale
  • This Happy Breed
  • Trelawney of the Wells

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Bradley James è stato doppiato da:

NoteModifica

  1. ^ Bradley James (Merlin) interview, Last Broadcast. URL consultato il 19 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2009).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN107572671 · ISNI (EN0000 0001 1479 6298 · LCCN (ENno2011007875 · BNF (FRcb16260634j (data) · WorldCat Identities (ENno2011-007875