Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1950

Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1950
1950 World Ice Hockey Championships
Competizione Mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XVII
Organizzatore IIHF
Date dal 13 marzo
al 22 marzo 1950
Luogo Regno Unito Regno Unito
(1 città)
Nazioni 9
Impianto/i 3
Risultati
Vincitore Canada Canada
(13º titolo)
Secondo Stati Uniti Stati Uniti
Terzo Svizzera Svizzera
Quarto Regno Unito Regno Unito
Statistiche
Miglior giocatore Svezia Åke Andersson
Incontri disputati 27
Gol segnati 302 (11,19 per incontro)
Pubblico 127 700
(4 730 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Svezia 1949 Francia 1951 Right arrow.svg

Il 17º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, valido anche come 28º campionato europeo di hockey su ghiaccio, si tenne nel periodo fra il 12 e il 22 marzo 1950 nella città di Londra, nel Regno Unito, nelle tre arene di Wembley, Empress Hall e Harringay, tredici anni dopo il primo mondiale disputatosi nel paese nel 1937. Al via si presentarono nove squadre, e fece notizia l'assenza della nazionale della Cecoslovacchia, ufficialmente a causa dell'assenza dei permessi per i giornalisti, mentre in realtà ai giocatori non fu accordato il permesso di recarsi al di fuori del paese per paura di fughe dopo il colpo di stato del 1948. Nella fase preliminare, composta da tre gironi a tre squadre, le prime due di ciascun gruppo si qualificarono per il girone finale dove si contesero le posizioni del podio, mentre le squadre eliminate al primo turno disputarono un girone di consolazione per assegnare le posizioni dalla 7 alla 9.

Il Canada conquistò, a due anni di distanza dall'ultimo, il tredicesimo titolo mondiale, superando nel girone finale di due punti l'altra compagine nordamericana degli Stati Uniti, mentre al terzo posto giunse la Svizzera, campionessa d' Europa. I padroni di casa del Regno Unito invece giunsero solo al quarto posto finale.

Gironi preliminariModifica

Gruppo AModifica

Londra
12 marzo 1950
Svizzera  24 – 3
(5-1; 7-1; 12-1)
  BelgioHarringay Arena (2.000 spett.)

Londra
12 marzo 1950
Canada  13 – 2
(5-1; 4-1; 4-0)
  SvizzeraHarringay Arena (5.000 spett.)

Londra
13 marzo 1950
Canada  33 – 0
(14-0; 10-0; 9-0)
  BelgioWembley Empire Pool (8.000 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Canada 2 2 0 0 46 2 +44 4
2.   Svizzera 2 1 0 1 26 16 +10 2
3.   Belgio 2 0 0 2 3 57 -54 0

Gruppo BModifica

Londra
12 marzo 1950
Svezia  8 – 3
(5-2; 0-0; 3-1)
  Stati UnitiWembley Empire Pool (7.000 spett.)

Londra
13 marzo 1950
Svezia  10 – 0
(3-0; 1-0; 6-0)
  Paesi BassiWembley Empire Pool (7.000 spett.)

Londra
14 marzo 1950
Stati Uniti  17 – 1
(7-0; 2-0; 8-1)
  Paesi BassiHarringay Arena (6.000 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Svezia 2 2 0 0 18 3 +15 4
2.   Stati Uniti 2 1 0 1 20 9 +11 2
3.   Paesi Bassi 2 0 0 2 1 27 -26 0

Gruppo CModifica

Londra
13 marzo 1950
Regno Unito  9 – 0
(4-0; 3-0; 2-0)
  FranciaEmpress Hall at Earls Court (1.000 spett.)

Londra
14 marzo 1950
Norvegia  11 – 0
(7-0; 2-0; 2-0)
  FranciaWembley Empire Pool (5.000 spett.)

Londra
15 marzo 1950
Regno Unito  2 – 0
(0-0; 0-0; 2-0)
  NorvegiaHarringay Arena (6.000 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Regno Unito 2 2 0 0 11 0 +11 4
2.   Norvegia 2 1 0 1 11 2 +9 2
3.   Francia 2 0 0 2 0 20 -20 0

Girone di consolazioneModifica

Londra
20 marzo 1950
Belgio  8 – 1
(3-0; 3-1; 2-0)
  FranciaWembley Empire Pool (3.000 spett.)

Londra
21 marzo 1950
Paesi Bassi  4 – 2
(1-0; 3-1; 0-1)
  FranciaWembley Empire Pool (300 spett.)

Londra
22 marzo 1950
Belgio  4 – 2
(2-1; 1-0; 1-1)
  Paesi BassiHarringay Arena (1.500 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
7.   Belgio 2 2 0 0 12 3 +9 4
8.   Paesi Bassi 2 1 0 1 6 6 0 2
9.   Francia 2 0 0 2 3 12 -9 0

Girone finaleModifica

Londra
17 marzo 1950
Regno Unito  4 – 3
(1-0; 2-2; 1-1)
  NorvegiaWembley Empire Pool (9.000 spett.)

Londra
17 marzo 1950
Canada  11 – 1
(2-0; 3-1; 6-0)
  SvizzeraEmpress Hall at Earls Court (250 spett.)

Londra
17 marzo 1950
Svezia  2 – 4
(1-0; 1-2; 0-2)
  Stati UnitiHarringay Arena (2.000 spett.)

Londra
18 marzo 1950
Svizzera  12 – 4
(3-3; 6-0; 3-1)
  NorvegiaWembley Empire Pool (8.000 spett.)

Londra
18 marzo 1950
Canada  5 – 0
(0-0; 1-0; 4-0)
  Stati UnitiHarringay Arena (8.500 spett.)

Londra
18 marzo 1950
Regno Unito  5 – 4
(0-0; 1-2; 4-2)
  SveziaEmpress Hall at Earls Court (9.000 spett.)

Londra
20 marzo 1950
Regno Unito  2 – 3
(2-1; 0-0; 0-2)
  Stati UnitiWembley Empire Pool (9.000 spett.)

Londra
20 marzo 1950
Canada  11 – 1
(3-0; 4-1; 1-0)
  NorvegiaEmpress Hall at Earls Court (150 spett.)

Londra
20 marzo 1950
Svezia  2 – 3
(2-1; 0-0; 0-2)
  SvizzeraHarringay Arena (1.500 spett.)

Londra
21 marzo 1950
Stati Uniti  10 – 5
(3-0; 1-3; 3-2)
  SvizzeraEmpress Hall at Earls Court (1.000 spett.)

Londra
21 marzo 1950
Svezia  6 – 1
(2-0; 3-0; 1-1)
  NorvegiaWembley Empire Pool (7.000 spett.)

Londra
21 marzo 1950
Regno Unito  0 – 12
(0-5; 0-3; 0-4)
  CanadaHarringay Arena (8.000 spett.)

Londra
22 marzo 1950
Stati Uniti  12 – 6
(5-0; 4-3; 3-3)
  NorvegiaHarringay Arena (2.000 spett.)

Londra
22 marzo 1950
Regno Unito  3 – 10
(1-4; 2-3; 0-3)
  SvizzeraEmpress Hall at Earls Court (1.500 spett.)

Londra
22 marzo 1950
Canada  3 – 1
(1-0; 2-0; 0-1)
  SveziaWembley Empire Pool (9.000 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Canada 5 5 0 0 42 3 +39 10
2.   Stati Uniti 5 4 0 1 29 20 +9 8
3.   Svizzera 5 3 0 2 31 30 +1 6
4.   Regno Unito 5 2 0 3 14 32 -18 4
5.   Svezia 5 1 0 4 15 16 -1 2
6.   Norvegia 5 0 0 5 15 45 -30 0

Graduatoria finaleModifica

Campione del mondo di hockey su ghiaccio 1950
 
Canada
13º titolo
Pos Squadra Formazione
   
Canada
Leo Lucchini, Hassie Young, Ab Newsome, Billy Dawe, Harry Allen, Doug Macauley, Don Stanley, Bob Watt, Marsh Darling, Al Purvis, John Davies, Doug Kilburn, Pete Wright, Don Gauf, Robert David, Jack Manson, Wilbur Delaney
   
Stati Uniti
Patrick Byrne, Richard Desmond, Paul Frick, John Gallacher, Bruce Gardiner, Edward Graizinger, Paul Johnson, Robert Johnson, Bruce McIntyre, John Pleban, Edward Poling, Robert Rompre, Richard Troumbly, Alfred Van
   
Svizzera
Hans Bänninger, Martin Riesen, Heinrich Boller, Emil Handschin, Hans Heierling, Silvio Rossi, Emile Golaz, Othmar Delnon, Gebhard Poltera, Ulrich Poltera, Hans-Martin Trepp, Alfred Bieler, Walter Dürst, Reto Delnon, Werner Härter, Wilhelm Pfister, Alfred Streun

Campionato europeoModifica

Il torneo fu valido anche per il 28º campionato europeo, e fu usata la graduatoria finale del campionato mondiale per determinare le posizioni del torneo continentale; la vittoria andò per la quarta volta alla Svizzera, giunta terza al mondiale.

Pos Squadra
    Svizzera
    Regno Unito
    Svezia
4   Norvegia
5   Belgio
6   Paesi Bassi
7   Francia

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio