Apri il menu principale

Cary Guffey (Douglasville, 10 maggio 1972) è un attore statunitense, attivo dal 1977 al 1985 come attore bambino al cinema e alla televisione. È noto soprattutto per la sua interpretazione nel film Incontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg (1977).

Indice

BiografiaModifica

Nato a Douglasville, in Georgia, è poi cresciuto presso Gadsden, in Alabama.

Ha fatto il suo debutto cinematografico a soli 4 anni, nel piccolo ruolo di Barry Guiler in Incontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg, ruolo che lo rende celebre in tutto il mondo.[1] In seguito è apparso nel ruolo del ragazzo extraterrestre H-7-25, nei film Uno sceriffo extraterrestre... poco extra e molto terrestre e nel suo sequel Chissà perché... capitano tutte a me, in entrambi i casi accanto a Bud Spencer.[2]

Dopo altri piccoli ruoli, al cinema e alla televisione, ha abbandonato definitivamente la carriera attoriale nel 1985. Negli anni seguenti ha conseguito un master in materie economiche, ed è diventato direttore consulente finanziario a Birmigham, in Alabama.[3]

Sposato dal 1997, ha due figli.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Dye, p. 94.
  2. ^ Holmstrom, p. 390.
  3. ^ Che fine ha fatto il piccolo H-7-25?, su cineblog.it, 5 aprile 2012.

BibliografiaModifica

  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985, Jefferson, NC, McFarland & Co., 1988.
  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87305442 · WorldCat Identities (EN87305442