Apri il menu principale
Alberto Contador in maglia gialla il 22 luglio 2010, giorno successivo all'esame antidoping da cui è scaturita l'inchiesta.

Il caso Contador è un'inchiesta relativa al doping sportivo cominciata il 30 settembre 2010 e conclusasi il 9 febbraio 2012.

L'inchiesta ha visto il ciclista Alberto Contador come unico imputato.

SospensioneModifica

Il 30 settembre 2010 l'UCI sospende provvisoriamente il ciclista spagnolo Alberto Contador in seguito ad una positività[1] al clenbuterolo[2][3][4] riscontrata in un controllo antidoping del 21 luglio precedente, giorno di riposo del Tour de France 2010. L'entourage del ciclista dichiara che si tratta di un caso di "contaminazione alimentare"[5][6][7][8] e chiede all'UCI un'indagine scientifica.[9]

Lo stesso giorno l'ASO, società che organizza il Tour de France, comunica che nel caso in cui i risultati delle analisi fossero positivi e l'UCI applichi una sanzione al corridore spagnolo, potrebbe essere revocata la vittoria del Tour corso nel 2010.[10] Nel frattempo il corridore, cautelativamente sospeso dalle corse, ribadisce tramite conferenze stampa la sua estraneità ai fatti.[11]

Il casoModifica

Il 1º ottobre del 2010 vengono trovate le prove di un'autoemotrasfusione[12] ma il corridore spagnolo nega nuovamente.[13] Nei giorni seguenti, tramite una fattura, si cerca di risalire alla macelleria spagnola dalla quale venne comprata e consumata da alcuni corridori dell'Astana la carne che presentava il clenbuterolo, in modo tale da risalire all'allevatore e capire se questi usasse effettivamente la sostanza.[14]

Intanto diversi corridori e altre persone nel mondo del ciclismo si esprimono sul caso Contador: in modo negativo Sylvain Chavanel[15], Yoann Offredo[15], Eddy Merckx [16], Lloyd Mondory[17], Cyrille Guimard (dirigente sportivo della Roubaix-Lille Métropole)[18], Marc Madlot (dirigente sportivo della FDJ)[18], Bernard Hinault[19] e David Millar [20] mentre si dichiarano a sostegno dello spagnolo Michael Rasmussen[21][22], Samuel Sánchez[23][24], Juan Carlos Castaño (presidente della Federazione ciclistica spagnola)[25], Alejandro Blanco (presidente della Commissione olimpica spagnola)[25], Ivan Basso[26], Óscar Pereiro[27], Johan Bruyneel[28] e i politici José Zapatero[29][30] e Mariano Rajoy.[30]

L'Astana invece non rilascia dichiarazioni sul caso.[31]

Il 4 ottobre si scopre che il cuoco dell'Astana, Paco Olalla, ha dato due affermazioni opposte riguardo l'acquisto della carne: il 22 luglio 2010 avrebbe affermato d'aver acquistato la carne a Pau in Francia (sede di arrivo della sedicesima tappa, il 20 luglio, e sede di partenza della successiva frazione, due giorni dopo) confermando la sua ultima versione (aver chiesto di comprare la carne in patria). Lo stesso giorno, il presidente dell'Asaja (Associazione giovani agricoltori spagnoli), afferma che è impossibile trovare tracce di clenbuterolo nelle carni spagnole in quanto è vietato.[32]

In seguito il metodo antitrasfusioni sviluppato da Jordi Segura, direttore del laboratorio Antidoping di Barcellona, viene dichiarato non completamente affidabile da parte dello stesso Segura[33] ma al tempo stesso viene ritenuto sufficiente da parte dall'Agenzia mondiale antidoping per provare la positività di Contador.[34]

Il 14 ottobre l'Agenzia mondiale antidoping ufficializza di non ritenere valida l'ipotesi di contaminazione alimentare.[35] L'8 novembre l'Unione Ciclistica Internazionale chiede alla Federazione spagnola di aprire un procedimento disciplinare nei confronti di Contador: nei giorni seguenti la WADA dimostra che la carne spagnola non era contaminata[36]

Il 17 gennaio l'UCI chiede due anni di squalifica per Contador[37] e dieci giorni dopo il corridore spagnolo viene squalificato definitivamente per un anno.[38] Il 15 febbraio la Federazione ciclistica spagnola assolve Contador consentendogli di fatto di tornare a correre.[30][39]

Nelle ultime settimane di marzo l'UCI prima[40] e la WADA poi[41] ricorrono al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna.

Dopo diversi rinvii il 6 febbraio del 2012 il TAS condanna il ciclista spagnolo a 2 anni di squalifica con effetto retroattivo: da agosto 2010 ad agosto 2012. Contador perde il Tour de France 2010, le nove vittorie conseguite nel 2011, tra le quali due vittorie di tappa e la classifica finale del Giro d'Italia 2011, e due vittorie nel Tour de San Luis del 2012.[42][43][44]

ConseguenzeModifica

Inizialmente Contador medita di terminare l'attività[45][46][47] nonostante decida di partecipare ugualmente al ritiro con la Saxo Bank-Sungard a novembre, autorizzato dall'UCI.[48] Decide di proseguire l'attività dopo la squalifica.[49]

Nel frattempo la Betsson, agenzia danese di scommesse, decide di pagare anche chi aveva puntato sulla vittoria finale di Andy Schleck al Tour de France 2010.[21]

Nel dicembre del 2012 Contador viene multato per 45 mila franchi svizzeri come contributo per le spese legali di Unione Ciclistica Internazionale e Agenzia mondiale antidoping.[50]

NoteModifica

  1. ^ Doping, Contador positivo al Tour, in corriere.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  2. ^ (EN) Adverse analytical finding for Alberto Contador, uci.ch, 30 settembre 2010. URL consultato il 30 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2010).
  3. ^ Antonino Morici, Contador sospeso dall'Uci, positivo al clenbuterolo, in gazzetta.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 30 settembre 2010.
  4. ^ Marco Francia, Doping, Contador positivo al clenbuterolo, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato l'11-1-2011.
  5. ^ "Doping, Contador positivo al Tour", lui nega: "Intossicazione alimentare", in lastampa.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 4 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2010).
  6. ^ Eugenio Capodacqua, Shock nel mondo del ciclismo, Contador positivo durante il Tour, in repubblica.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 6 giugno 2011.
  7. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, un filetto causa di tutto?, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  8. ^ Simon Mari, Caso Contador, ribadita l'innocenza in conferenza stampa, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  9. ^ Luca Pellegrini, Caso Contador, richiesta un'indagine scientifica, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato l'11-1-2011.
  10. ^ Simon Mari, Caso Contador, l'ASO vuole aspettare i risultati delle investigazioni, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  11. ^ Simon Mari, Caso Contador, la verità di Alberto, in spaziociclismo.it, 30 settembre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  12. ^ Simon Mari, Caso Contador, trovate tracce di autoemotrasfusione, in spaziociclismo.it, 1º ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  13. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, Contador nega autoemotrasfusione, in spaziociclismo.it, 1º ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  14. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, fattura cercasi, in spaziociclismo.it, 2 ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  15. ^ a b Michele Casella, Quick-Step, Chavanel parla del caso Contador, in spaziociclismo.it, 2 ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  16. ^ Redazione Spaziociclismo, Doping, Merckx perde la fiducia in Contador, in spaziociclismo.it, 31 dicembre 2010. URL consultato il 23-2-2011.
  17. ^ Francesco Glendi, Caso Contador, il parere di tre ciclisti francesi, in spaziociclismo.it, 13 gennaio 2011. URL consultato il 23-2-2011.
  18. ^ a b Luca Pellegrini, Caso Contador, la rabbia di Madiot e Guimard, in spaziociclismo.it, 15 febbraio 2011. URL consultato il 10-3-2011.
  19. ^ Luca Pellegrini, Caso Contador, Hinault vuole chiarezza, in spaziociclismo.it, 15 febbraio 2011. URL consultato il 10-3-2011.
  20. ^ Andrea Angeleri, Caso Contador, anche Millar contro la mancata squalifica dello spagnolo, spaziociclismo.it, 7 giugno 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  21. ^ a b Andrea Boeris, Tour 2010, bookmaker danese considera Schleck vincitore, in spaziociclismo.it, 8 ottobre 2010. URL consultato il 1-2-2011.
  22. ^ Lorenzo Storti, Caso Contador, Rasmussen dice la sua, in spaziociclismo.it, 1º febbraio 2011. URL consultato il 28-2-2011.
  23. ^ Redazione Spaziociclismo, Euskaltel Euskadi, Sanchez appoggia Contador, in spaziociclismo.it, 20 ottobre 2010. URL consultato il 16-2-2011.
  24. ^ Francesco Glendi, Caso Contador, Samuel Sanchez dalla parte del Pistolero, in spaziociclismo.it, 28 ottobre 2010. URL consultato il 16-2-2011.
  25. ^ a b Michele Casella, Caso contador, Castaño e Blanco difendono Contador, in spaziociclismo.it, 29 ottobre 2010. URL consultato il 16-2-2011.
  26. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, Basso solidale con lo spagnolo, in spaziociclismo.it, 17 novembre 2010. URL consultato il 16-2-2011.
  27. ^ Mattia De Pasquale, Caso Contador, Pereiro: "Alberto è innocente", in spaziociclismo.it, 2 febbraio 2011. URL consultato il 28-2-2011.
  28. ^ Federico Rossi, Caso Contador, Bruyneel difende lo spagnolo, spaziociclismo.it, 10 giugno 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  29. ^ Luca Pellegrini, Spagna, Zapatero in difesa di Contador, in spaziociclismo.it, 11 febbraio 2011. URL consultato il 28-2-2011.
  30. ^ a b c Francesco Glendi, Caso Contador, lo spagnolo sarà assolto, in spaziociclismo.it, 14 febbraio 2011. URL consultato il 28-2-2011.
  31. ^ Lorenzo Storti, Saxo Bank, Contador critico con l'Astana, in spaziociclismo.it, 5 dicembre 2010. URL consultato il 23-2-2011.
  32. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, altri problemi per lo spagnolo, in spaziociclismo.it, 4 ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  33. ^ Simon Mari, Caso Contador, l'inventore scettico sul suo metodo antitrasfusioni, in spaziociclismo.it, 7 ottobre 2010. URL consultato il 1-2-2011.
  34. ^ Simon Mari, Caso Contador, direttore AMA favorevole all'omologazione del metodo antitrasfusione, in spaziociclismo.it, 8 ottobre 2010. URL consultato il 1-2-2011.
  35. ^ Simon Mari, Caso Contador, l'AMA scarta l'ipotesi contaminazione alimentare, in spaziociclismo.it, 14 ottobre 2010. URL consultato il 7-2-2011.
  36. ^ Alessio Dichio, Caso Contador, secondo l'AMA la carne non era contaminata, in spaziociclismo.it, 17 novembre 2010. URL consultato il 16-2-2011.
  37. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, membro Consiglio Direttivo UCI chiede 2 anni di squalifica, in spaziociclismo.it, 17 gennaio 2011. URL consultato il 23-2-2011.
  38. ^ Francesco Glendi, UFFICIALE: un anno di squalifica a Contador, in spaziociclismo.it, 27 gennaio 2011. URL consultato il 23-2-2011.
  39. ^ Simon Mari, UFFICIALE: Contador assolto correrà la Volta ao Algarve, in spaziociclismo.it, 15 febbraio 2011. URL consultato il 10-3-2011.
  40. ^ Luca Pellegrini, Caso Contador, l'UCI si appella al Tas, spaziociclismo.it, 24 marzo 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  41. ^ Luca Pellegrini, Caso Contador, anche la Wada ricorre al Tas, spaziociclismo.it, 30 marzo 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  42. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, la sentenza (documento), spaziociclismo.it, 6 febbraio 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  43. ^ (EN) Tas-cas.org Archiviato il 2 novembre 2012 in Internet Archive.
  44. ^ (EN) Tas-cas.org Archiviato il 26 febbraio 2012 in Internet Archive.
  45. ^ Luca Pellegrini, Caso Contador, "Se non mi credono potrei smettere", in spaziociclismo.it, 4 ottobre 2010. URL consultato il 30-1-2011.
  46. ^ Michele Casella, Astana, Contador medita il ritiro in ogni caso, in spaziociclismo.it, 12 ottobre 2010. URL consultato il 1-2-2011.
  47. ^ Simon Mari, Saxo Bank, Contador: o tutto o niente, in spaziociclismo.it, 8 dicembre 2010. URL consultato il 23-2-2011.
  48. ^ Luca Pellegrini, Saxo Bank, L'Uci autorizza Contador a partecipare al ritiro, in spaziociclismo.it. URL consultato il 18 novembre 2010.
  49. ^ Simon Mari, Caso Contador, Alberto: "Non mi ritiro. Questa prova mi renderà più forte", spaziociclismo.it, 7 febbraio 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  50. ^ Redazione Spaziociclismo, Caso Contador, mini-multa per lo spagnolo, spaziociclismo.it, 11 dicembre 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.

Voci correlateModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo