Apri il menu principale

Christoph Gruber

sciatore alpino austriaco

BiografiaModifica

Stagioni 1995-2000Modifica

Gruber in Coppa Europa esordì il 14 febbraio 1995 a Radstadt, piazzandosi 44º in supergigante, e colse la prima vittoria, nonché primo podio, nella discesa libera di Saalbach-Hinterglemm del 7 marzo successivo; nello stesso mese ai Mondiali juniores di Voss vinse la medaglia d'oro nello slalom gigante e nella combinata. Nel 1997-1998 vinse la classifica di supergigante della Coppa Europa e nella stagione successiva esordì in Coppa del Mondo nel supergigante di Aspen del 27 novembre, piazzandosi al 14º posto. Quell'anno in Coppa Europa fu 2º nella classifica generale e 3º in quelle di supergigante e di slalom gigante.

Nel 1999-2000 vinse la Coppa Europa, fu 2º nella classifica di discesa libera e 3º in quella di supergigante; in quella stagione conquistò anche la sua ultima vittoria (nella discesa libera di Les Orres del 26 gennaio) e l'ultimo podio (2º nel supergigante del Passo del Tonale del 4 marzo) nel circuito continentale.

Stagioni 2001-2005Modifica

Lo sciatore tirolese ottenne il suo primo podio in Coppa del Mondo il 3 dicembre 2000 nel supergigante di Beaver Creek classificandosi al 2º posto, mentre la prima vittoria avvenne due settimane dopo, il 21 dicembre nello slalom gigante di Bormio. Ai Mondiali di Sankt Anton 2001, suo esordio iridato, fu 19º nel supergigante e 12º nello slalom gigante; a fine stagione risultò 2º nella classifica della Coppa del Mondo di supergigante, staccato di 174 punti dal vincitore Hermann Maier, dopo aver ottenuto complessivamente tre podi con due vittorie tra le quali quella nell'impegnativo supergigante della Kandahar di Garmisch-Partenkirchen il 28 gennaio.

Debuttò ai Giochi olimpici invernali a Salt Lake City 2002, dove si classificò 20º nella discesa libera, 7º nel supergigante e 5º nello slalom gigante; l'anno dopo ai Mondiali di Sankt Moritz fu 14º nel supergigante, mentre nella rassegna iridata di Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005 non completò la prova di slalom gigante. Sempre nel 2005, il 20 febbraio, Gruber vinse nuovamente il supergigante della Kandahar.

Stagioni 2006-2010Modifica

Il 29 gennaio 2006 vinse per la terza volta in carriera il supergigante di Coppa del Mondo di Garmisch-Partenkirchen; nel prosieguo della stagione prese parte ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006, suo congedo olimpico, piazzandosi 19º nel supergigante, mentre nella stagione successiva colse il suo miglior piazzamento iridato in carriera: 4º nel supergigante di Åre 2007, dove non completò invece lo slalom gigante.

Ai suoi ultimi Mondiali, Val-d'Isère 2009, non completò la prima manche dello slalom gigante. Il 21 febbraio 2008 vinse a Whistler la sua ultima gara di Coppa del Mondo, un supergigante, e si congedò dal massimo circuito internazionale con il 29º posto ottenuto nella discesa libera di Bormio del 29 dicembre 2009. La sua ultima gara in carriera fu la discesa libera di Coppa Europa disputata il 7 gennaio 2010 a Wengen, che chiuse al 22º posto.

PalmarèsModifica

Mondiali junioresModifica

  • 2 medaglia:
    • 2 ori (slalom gigante, combinata a Voss 1995)

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 11º nel 2001 e nel 2002
  • 14 podi (2 in discesa libera, 9 in supergigante, 3 in slalom gigante):
    • 5 vittorie
    • 4 secondi posti
    • 5 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
21 dicembre 2000 Bormio   Italia GS
28 gennaio 2001 Garmisch-Partenkirchen   Germania SG
20 febbraio 2005 Garmisch-Partenkirchen   Germania SG
29 gennaio 2006 Garmisch-Partenkirchen   Germania SG
21 febbraio 2008 Whistler   Canada SG

Legenda:
SG = supergigante

GS = slalom gigante

Coppa EuropaModifica

Coppa Europa - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
7 marzo 1995 Saalbach-Hinterglemm   Austria DH
12 dicembre 1997 Obereggen   Italia SG
13 gennaio 1998 Altenmarkt-Zauchensee   Austria SG
25 gennaio 1998 Les Menuires   Francia SG
11 gennaio 1999 Hinterstoder   Austria GS
26 gennaio 2000 Les Orres   Francia DH

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

GS = slalom gigante

Campionati austriaciModifica

Campionati austriaci junioresModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (DE) Christoph Gruber, su oesv.at - ÖSV-Siegertafel, Federazione sciistica dell'Austria (Österreichischer Skiverband). URL consultato il 20 ottobre 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica