Cimitero nazionale di Martin

Cimitero nazionale di Martin
Martin88.JPG
Ingresso del cimitero
Tipocivile
Confessione religiosamista
Stato attualein uso
Ubicazione
StatoSlovacchia Slovacchia
CittàMartin
Costruzione
Periodo costruzione1780
Data apertura1780
Tombe famosevedi il paragrafo
Mappa di localizzazione

Il cimitero nazionale di Martin (in slovacco: Národný cintorín v Martine) è un camposanto che accoglie i resti di segnalate personalità di tutta la Slovacchia. La scelta di Martin si deve al fatto che la città, sede della Matica slovenská, fu la capitale culturale slovacca nell'epoca della definizione dell'identità nazionale slovacca, nella seconda metà del XIX secolo.

Il cimitero si trova nella centrale Ulica sklabinská. In origine era un semplice cimitero urbano, fondato nel XVIII secolo. Dal 1967 è monumento nazionale.

StoriaModifica

La fondazione del cimitero si deve alle riforme illuministiche del XVIII secolo. Nel 1785 fu redatto un elenco di cimiteri e di cripte. Da questo documento sappiamo che a Martin da cinque anni era in funzione un cimitero. Il cimitero serviva la città, nonché i paesi di Jahodníky, Tomčany e Dolina, oggi quartieri urbani. Il cimitero già nel 1865 si era riempito, sicché fu necessario acquistare un altro lotto di terra per l'ampliamento. Successivi ampliamenti si ebbero anche nel 1903 e nel 1909. In conseguenza di questi allargamenti, la superficie registrata al catasto è di 23 580 m². I viali principali suddividono il cimitero in sei blocchi.

Personalità sepolteModifica

 
Tomba di Karol Plicka

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN157330454 · LCCN (ENn2008013320 · WorldCat Identities (ENlccn-n2008013320
  Portale Slovacchia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Slovacchia