Classe L'Adroit (pattugliatore)

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la classe di «torpilleurs d'escadre» della Marine nationale (1928-1931), vedi Classe L'Adroit.
Classe L'Adroit
L Effronté-P638.jpg
L'Effronté (P638)
Descrizione generale
Ensign of France.svg
Tipoescorteur côtier[1]
pattugliatore
Numero unità11
Utilizzatore principaleEnsign of France.svg Marine nationale
CostruttoriDCN
CantiereLorient
Varo05/10/1957
Entrata in servizio23/06/1958
Fuori servizio29/05/1980
Statoaffondato nel 1985
Caratteristiche generali
Dislocamento402 t.
Lunghezza53 m
Larghezza7,5 m
Pescaggiom
Propulsione4 motori dieseil da 4 cilindri SEMT Pielstick da 874 cv (652 kW) ognuno;
Velocità18,7 nodi (35 km/h)
Equipaggio63 uomini
Armamento
Artiglieria2 cannoni da 40 mm Bofors
1 mortaio ASW da 120 mm
2 mortai lanciagranate Thornicroft
2 mortai M.K.W.
2 lanciatori di granate antisottomarino
Note
i dati si riferiscono al L'Adroit (P644)

i dati sono tratti da http://etourdi.pagesperso-orange.fr

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe L'Adroit (dal nome della prima unità varata), è stata una classe di navi prodotta dall'industria navale francese per la Marine nationale dopo la fine della seconda guerra mondiale. Le navi della classe L'Adroit, secondo la nomenclatura navale francese dell'epoca, erano classificate escorteurs côtiers[1], erano contraddistinte dal pennant number P ed erano equiparabili a degli pattugliatore.

DescrizioneModifica

Undici navi di questa classe furono costruite e costituirono la seconda serie di escorteurs côtiers, dopo la prima serie costituita dalla classe Le Fougueux; queste navi erano destinate alla lotta antisommergibile e derivavano direttamente dai Patrol Coasters (PC) della US Navy, i pattugliatori/cacciasommergibili della classe PC-461.

UnitàModifica

Nome Varo Ingresso in servizio Disarmo Note
P630 L'Intrépide 18 dicembre 1958 28 luglio 1959 23 febbraio 1979 affondato nel Mediterraneo nel 1983
P635 L'Ardent 17 luglio 1958 22 marzo 1959 7 gennaio 1980 affondato nel Mediterraneo nel 1980
P637 L'Etourdi 5 febbraio 1958 22 marzo 1959 20 febbraio 1978 affondato nel mare d'Iroise nel 1978
P638 L'Effronté 27 gennaio 1959 1º settembre 1959 10 aprile 1978 affondato nel Mediterraneo nel 1979
P639 Le Frondeur 7 ottobre 1957 1º settembre 1959 29 novembre 1977 affondato nel Mediterraneo nel 1978
P640 Le Fringant 6 febbraio 1958 15 giugno 1959 1º giugno 1983 affondato nell'Atlantico nel 1997
P644 L'Adroit 5 ottobre 1957 23 giugno 1958 29 maggio 1980 affondato nel 1985
P645 L'Alerte 5 ottobre 1957 16 giugno 1958 29 maggio 1980 affondato nel 1984
P646 L'Attentif 5 ottobre 1957 10 luglio 1958 20 febbraio 1978 affondato nell'Atlantico nel 1978
P647 L'Enjoué 5 ottobre 1957 19 agosto 1958 15 giugno 1978 venduto nel 1984, distrutto in un incendio nel 1985
P648 Le Hardi 17 settembre 1958 1º maggio 1959 23 febbraio 1979 affondato nell'Atlantico nel 1979

NoteModifica

  1. ^ a b L'Escorteur non è il cacciatorpediniere di scorta, che in francese si traduce in destroyer d'escorte. Escorteur è un termine generale per indicare una nave incaricata della protezione delle altre navi, dei convogli e delle comunicazioni marittime. La Francia produrrà 4 tipi di escorteurs (con 3 pennant number) differenti : escorteurs d'escadre (D), escorteurs rapides (F), avisos escorteurs (F) e escorteurs côtiers (P). Il termine escorteur sostituirà nella terminologia navale francese, a partire dagli anni 50, i precedenti termini di destroyer, contre-torpilleur e torpilleur, che saranno definitivamente abbandonati. In seguito anche il termine escorteur sarà abbandonato, negli anni 70, a profitto dei termini fregata di 1º e 2º rango, avviso e pattugliatore.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica