Apri il menu principale
Comuni della Bosnia ed Erzegovina

I comuni della Bosnia ed Erzegovina (in bosniaco: općina/опћина; in serbo: opština/општина; in croato: općina) costituiscono l'unità amministrativa locale del Paese e la suddivisione interna ai cantoni (nella Federazione di Bosnia ed Erzegovina) e alle regioni (nella Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina), queste ultime prive di rilevanza amministrativa.

Prima dell'indipendenza dalla Jugoslavia erano contemplati 109 comuni, dieci dei quali erano parte dell'area metropolitana di Sarajevo; dopo l'indipendenza e la guerra sono saliti a 142, di cui 79 nella Federazione di Bosnia ed Erzegovina e 62 nella Repubblica Serba. Il distretto di Brčko è indipendente dalle due entità.

Comuni della Federazione di Bosnia ed ErzegovinaModifica

Comuni della Repubblica Serba di Bosnia ed ErzegovinaModifica

Regione di Banja LukaModifica

Regione di DobojModifica

BijeljinaModifica

Regione di VlasenicaModifica

Regione della Sarajevo-RomanijaModifica

Regione di FočaModifica

Regione di TrebigneModifica

  Portale Bosnia ed Erzegovina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Bosnia ed Erzegovina