Comunità montana dei Monti Dauni Settentrionali

(Reindirizzamento da Comunità Montana dei Monti Dauni Settentrionali)
Comunità montana dei Monti Dauni Settentrionali
comunità montana
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione Puglia-Stemma it.png Puglia
Provincia Provincia di Foggia-Stemma.png Foggia
Amministrazione
Capoluogo Casalnuovo Monterotaro
Presidente Ernesto Cicchetti
Territorio
Coordinate
del capoluogo
41°37′N 15°06′E / 41.616667°N 15.1°E41.616667; 15.1 (Comunità montana dei Monti Dauni Settentrionali)Coordinate: 41°37′N 15°06′E / 41.616667°N 15.1°E41.616667; 15.1 (Comunità montana dei Monti Dauni Settentrionali)
Superficie 537,78 km²
Abitanti
Comuni Alberona, Biccari, Carlantino, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, San Marco la Catola, Volturara Appula, Volturino
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Sito istituzionale

La Comunità montana dei Monti Dauni Settentrionali, detta anche Comunità montana del Subappenino Dauno Settentrionale, è una comunità montana che comprende 13 comuni della Provincia di Foggia facenti parte dell'area del Subappenino Dauno. La sede è a Casalnuovo Monterotaro.

Ne fanno parte:

Assieme a tutte le comunità montane pugliesi, era stata soppressa l'8 gennaio 2009, con un decreto del presidente della Giunta della regione Puglia, Nichi Vendola [1].

Il 24 luglio 2009, in base alle motivazioni di una sentenza della Corte Costituzionale in base ad un ricorso di Veneto e Toscana, la legge regionale che scioglieva gli enti viene dichiarata incostituzionale[2].

Indice

Geografia fisicaModifica

L'area della Comunità montana confina con la Campania e il Molise ed è delimitata ad est dalla pianura del Tavoliere delle Puglie, a nord-ovest dal bacino del fiume Fortore e sud dal corso del torrente Salsola.

Territorialmente possiede una superficie di 675,84 km² dei quali 537,78 km² classificati come territorio montano; il territorio comunale di Alberona, Carlantino, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, Roseto Valfortore, San Marco la Catola e Volturara Appula rientrano intermanente nella classificazione di territorio montano, mentre i territori dei restanti comuni rientrano solo parzialmente in questa catalogazione.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica