Apri il menu principale

La contea di Évreux era un'antica contea creata dal duca di Normandia Riccardo I di Normandia nel 989 per suo figlio Riccardo d'Évreux, arcivescovo di Rouen.

La contea di Évreux, che occupava la parte sud orientale del ducato di Normandia, attorno alla città di Évreux; a est arrivava sino alla Senna, incluso la confluenza con l'Eure, mentre a ovest includeva anche la città di Breteil.

La contea passò poi nel 1118 al casato dei signori di Montfort-l'Amaury, ramo cadetto dei Hainaut, tramite il matrimonio tra Agnese d'Évreux, figlia di Riccardo d'Évreux, e Simone I di Montfort, conte di Montfort-l'Amaury.

Nel 1198 venne ceduta alla Francia e Filippo IV di Francia la concesse a suo fratello Luigi che diede vita al casato di Évreux, che dal sedette sul trono di Navarra.

Nel 1404 Carlo III di Navarra diede alla Francia la contea in cambio del ducato di Nemours, decretandone la temporanea fine.

Negli anni titolo di conte di Évreux venne difatti creato appositamente per alcuni personaggi:

Luigi XIII di Francia lo diede dal 1605 ai duchi di Bouillon La Tour d'Auvergne, che lo mantennero fino al 1753.

Indice

Lista dei conti di ÉvreuxModifica

Dinastia NormannaModifica

Dinastia di Montfort-l'AmauryModifica

 
Stemma di Amaury III e Simone I
 
Stemma di Amaury IV e Amaury V

Dinastia dei CapetingiModifica

 
Stemma dei conti capetingi di Évreux

Dinastia dei La Tour d'AuvergneModifica

Voci correlateModifica