Apri il menu principale

Coppa Italia 2008-2009 (hockey su ghiaccio)

torneo di hockey su ghiaccio

La Coppa Italia 2008-2009 è stata la 13ª edizione del trofeo.

Non ha sostanzialmente cambiato la propria formula rispetto alla stagione precedente, con un torneo ad eliminazione diretta a partire dagli ottavi di finale.

L'unica differenza di rilievo riguarda il turno di qualificazione, necessario per eliminare una delle 17 squadre (8 di serie A, 9 di serie A2) iscritte. Mentre nel 2007-08 si erano scontrate le ultime due in classifica nella serie A2 precedente, nel 2008-09 si è tenuto un torneo all'italiana tra le tre squadre neoiscritte alla serie A2, HC Varese, Hockey Milano Rossoblu e Real Torino, con le prime due classificate ad accedere al tabellone di Coppa[1].

Indice

Torneo di qualificazioneModifica

23 settembre 2008
Ore 20:30
Real Torino
6-5 d.r.
(2-1; 1-0; 2-4; 0-0; 1-0)
Varese
Pista Tazzoli
Torino
27 settembre 2008
Ore 18:45
Milano Rossoblu
1-5
(1-0; 0-1; 0-4)
Real Torino
PalAgorà
Milano
30 settembre 2008
Ore 20:30
Varese
4-2
(1-0; 2-2; 1-0)
Milano Rossoblu
Pala Albani
Varese

ClassificaModifica

Il sistema di assegnazione dei punti è lo stesso che nei due campionati, con 3 punti per la vittoria nei tempi regolamentari, 2 punti per la vittoria ai supplementari (o ai rigori), 1 punto in caso di sconfitta ai supplementari (o a i rigori) e nessun punto in caso di sconfitta nei tempi regolamentari[1].

Squadre Punti PG V VOT POT P GF GS
1. Real Torino 5 2 1 1 0 0 10 6
2. Varese 4 2 1 0 1 0 9 7
3. Milano 0 2 0 0 0 2 2 8

Legenda: PG = partite giocate; V = vittorie conseguite nei tempi regolamentari; VOT= vittorie conseguite ai tempi supplementari o ai rigori; POT = sconfitte subite ai tempi supplementari o ai rigori; P = sconfitte subite nei tempi regolamentari; GF = reti segnate; GS = reti subite

Fase finaleModifica

Ottavi Quarti Semifinali Finale
                             
           
 Varese  1
 Bolzano  4  
 Bolzano  3
   Caldaro  2  
 Caldaro  5
 Asiago  3  
 Bolzano  4
   Cortina  2  
 Vipiteno  6
 Alleghe  4  
 Vipiteno  4
   Cortina  6  
 Appiano  2
 Cortina  4  
 Bolzano  4
   Renon  2
 Gherdëina  2
 Fassa  3  
 Fassa  0
   Pontebba  4  
 Egna  2
 Pontebba  6  
 Pontebba  3
   Renon  6  
 Valpellice  4
 
 Val Pusteria  3  
 Valpellice  1
   Renon  7  
 Real Torino  0
 Renon  7  

Ottavi di finaleModifica

Le otto squadre di serie A hanno affrontato, giocando in trasferta, le otto squadre della serie A2 qualificate (sei di diritto, due provenienti dal turno di qualificazione).
Sono tre le sfide che hanno visto prevalere una squadra di A2.

14 ottobre 2008
Ore 20:30
Varese
1-4
(0-2; 1-2; 0-0)
Bolzano
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Caldaro
5-3
(1-0; 2-1; 2-2)
Asiago
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Vipiteno
6-4
(3-1; 2-1; 1-2)
Alleghe
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Appiano
2-4
(1-0; 1-1; 0-3)
Cortina
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Gherdëina
2-3
(1-0; 1-3; 0-0)
Fassa
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Egna
2-6
(1-4; 1-1; 0-1)
Pontebba
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Valpellice
4-3
(0-1; 3-0; 1-2)
Valpusteria
14 ottobre 2008
Ore 20:30
Real Torino
0-7
(0-2; 0-4; 0-1)
Renon

Quarti di finaleModifica

Le gare dei quarti sono state disputate in casa della squadra peggio classificata nella stagione precedente. Le tre squadre di Serie A2 rimaste sono state tutte eliminate.

18 novembre 2008
Ore 20:30
Valpellice
1-7
(0-0; 1-3; 0-4)
Renon
18 novembre 2008
Ore 20:30
Vipiteno
4-6
(3-0; 0-3; 1-3)
Cortina
25 novembre 2008
Ore 20:30
Caldaro
2-3
(1-0; 0-1; 1-2)
Bolzano
25 novembre 2008
Ore 20:30
Pontebba
4-3 d.r.
(2-1; 0-1; 1-1; 0-0; 1-0)
Risultato non omologato[2]
Fassa

RipetizioneModifica

La gara tra Pontebba e Fassa, vinta ai rigori dai friulani, non fu omologata per un errore tecnico degli arbitri e rigiocata[2]. La terna arbitrale aveva infatti fatto effettuare, al termine dei tempi regolamentari terminati in parità, direttamente i tiri di rigore senza la disputa del tempo supplementare, ed il Fassa, il giorno dopo, aveva presentato ricorso[3].

Gli arbitri erano stati tratti in inganno dalla stessa federazione, che in un primo momento aveva previsto che non si disputasse il tempo supplementare[4], per comunicare il contrario proprio a ridosso della disputa delle partite[5]; quest'ambiguità derivava dagli stessi regolamenti federali: nel documento che riportava il regolamento ufficiale di Coppa Italia e Supercoppa italiana la disputa dei supplementari era prevista[6], mentre nelle norme organizzative federali annuali per la stagione 2008-2009 no[7].

Anche nella ripetizione dell'incontro ha avuto la meglio il Pontebba.

8 dicembre 2008
Ore 20:30
Pontebba
4-0
(1-0; 3-0; 0-0)
Fassa

Final FourModifica

Tre delle quattro protagoniste, Pontebba campione in carica, Renon e Cortina erano già presenti alla Final Four 2007-2008; allora quarto incomodo era stato l'Alleghe, nel 2008-09 il Bolzano.

La Final Four è stata giocata il 24 e 25 gennaio 2009, al Palaonda di Bolzano[8].

SemifinaleModifica

24 gennaio 2009
Ore 17
Pontebba
16.02 K. Bolibruck
44.42 S. Margoni
45.53 D. Sparre
3-6
(0-1; 3-0; 3-2)
Renon
21.24 J. Nemecek
30.02 J. Nemecek
39.21 N. Corbeil
44.11 N. Corbeil
57.01 D. Tudin
58.25 S. Mifsud
Palaonda
Bolzano
Spettatori: 900
24 gennaio 2009
Ore 20:30
Bolzano
25.12 R. Jardine
34.25 J. Pittis
44.24 S. Zisser
47.18 C. Borgatello
4-2
(0-0; 2-0; 2-2)
Cortina
45.14 G. De Bettin
59.51 M. Wilde
Palaonda
Bolzano
Spettatori:1800

FinaleModifica

25 gennaio 2009
Ore 20
Bolzano
8.47 C. Borgatello
13.22 J. Pittis
59.13 R. Ramoser
59.51 C. Walcher
4-2
(2-1; 0-0; 1-2)
Renon
14.06 M. Hafner
58.23 L. Daccordo
Palaonda
Bolzano
Spettatori: 3000

  L'Hockey Club Bolzano vince la sua terza Coppa Italia.

NoteModifica

  1. ^ a b Coppa Italia: Milano, Torino e Varese allo spareggio, su hockeytime.net, 8 settembre 2008. URL consultato il 10 settembre 2008.
  2. ^ a b Coppa Italia: si ripete Pontebba - Fassa [collegamento interrotto], su lihg.it, 5 dicembre 2008. URL consultato il 7 dicembre 2008.
  3. ^ Giancarlo Martina, Le Aquile si riprendono la Final Four di coppa, Messaggero Veneto - Giornale del Friuli, 9 dicembre 2008. URL consultato il 7 novembre 2011.
  4. ^ Coppa Italia 2008-2009, su fisg.it, 14 ottobre 2008. URL consultato il 7 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2007).
  5. ^ Coppa Italia 2008-2008 Quarti di Finale, su fisg.it, 14 novembre 2008. URL consultato il 7 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2007).
  6. ^ Stagione Sportiva 2008/2009 Supercoppa e Coppa Italia (PDF) [collegamento interrotto], su hockey.fisg.it, p. 3. URL consultato il 7 dicembre 2008.
  7. ^ Norme Organizzative Federali Annuali - Anno Sportivo 2008-2009 Definitiva (PDF) [collegamento interrotto], su hockey.fisg.it, 22 settembre 2008, p. 15. URL consultato il 7 dicembre 2008.
  8. ^ Coppa Italia 08/09. Il 24 e 25 gennaio al Palaonda di Bolzano [collegamento interrotto], su lihg.it, 15 gennaio 2009. URL consultato il 18 gennaio 2009.
  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio