Hockey Club Neumarkt-Egna

squadra di hockey su ghiaccio italiana
(Reindirizzamento da HC Egna)
Hockey Club Neumarkt-Egna
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Wild Goose
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Bianco
Dati societari
Città Egna
Paese Italia Italia
Confederazione IIHF
Federazione FISG
Fondazione 1963
Presidente Italia Ivo Visintin
Allenatore Rep. Ceca Martin Erkt
Impianto di gioco WürthArena
(1.200 posti)
Sito web www.hc-neumarkt.com/
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa di Lega A2
Trofei internazionali 1 Inter-National-League
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

L'Hockey Club Neumarkt-Egna è stata una squadra di hockey su ghiaccio di Egna, attiva dal 1963 al 2019; a seguito della fusione con il club SC Auer Ora, ha dato vita al nuovo sodalizio sportivo Hockey Unterland.

StoriaModifica

Con oltre mezzo secolo di attività, il sodalizio sportivo vede la luce nel 1963, per inziativa di un piccolo gruppo di appassionati. Il terreno di gioco era un campo agricolo fuori dal paese dove sovente si sentiva lo starnazzare delle oche; da qui deriva il simbolo della squadra.[1]

Solo nel 1996 la compagine sportiva ottiene un piccolo impianto sportivo, dove disputa gli incontri casalinghi fino al 2010, anno di inaugurazione dell'attuale palaghiaccio. Nello stesso periodo nasce il settore giovanile della società altoatesina. Due anni più tardi la prima squadra accede al campionato nazionale di serie B.

Dopo una parentesi nel massimo campionato italiano nel 2003, è la stagione 2011-2012 a regalare i primi risultati significativi: la formazione ottiene infatti il primo posto in classifica al termine della stagione regolare e mette in bacheca il primo trofeo: la Coppa di Lega di serie A2. Due anni più tardi la squadra si iscrive al campionato cadetto INL assieme ad altre quattro compagini altoatesine. Al termine dellla stagione l'Egna viene incoronato campione ai danni dell'Eishockeyclub Bregenzerwald.

Nella stagione 2014-15 la compagine accede per la seconda volta al massimo campionato nazionale, mentre dal 2017 al 2019, anno della cessazione dell'attività della prima squadra, l'Egna fa parte della nuova lega internazionale denominata Alps hockey league. Risale invece a maggio 2019 la fusione con la società Ora per dare vita alla nuova compagine sportiva[2], denominata Hockey Unterland Cavaliers che attualmente milita nel secondo livello del campionato italiano.

PalaghiaccioModifica

Lo stadio del ghiaccio di Egna, denominato WürthArena per motivi di sponsorizzazione, è il palazzetto nel quale si disputavano gli incontri casalinghi dell'Hockey Club Neumarkt-Egna. Il palaghiaccio è stato inaugurato nel 2010 e può ospitare sino a 1200 spettatori.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2012

Competizioni internazionaliModifica

2013-2014

CronistoriaModifica

  • 1963: Fondazione
  • 1998-99 - ? in serie B (7° in regular season)
  • 1999-00 - ? in serie B (7° in regular season)
  • 2000-01 - ? in Serie B - (4° in regular season)
  • 2001-02 - ? in Serie B - (8° in regular season)
  • 2002-03 - 8° in Serie A2 - (8° in regular season)
  • 2003-04 - 13° in Serie A - (12° in regular season)
  • 2004-05 - 3° in Serie A2 - (1° in regular season)
  • 2005-06 - ? in Serie A2 - (?° in regular season)
  • 2006-07 - 8° in Serie A2 - (8° in regular season)
  • 2007-08 - 3° in Serie A2 - (4° in regular season)
  • 2008-09 - 5° in Serie A2 - (5° in regular season)
  • 2009-10 - 7° in Serie A2 - (7° in regular season)
  • 2010-11 - 7° in Serie A2 - (2° in regular season)
  • 2011-12 - 3° in Serie A2 - (1° in regular season) - vincitrice Coppa di Lega A2
  • 2012-13 - 3° in Serie A2 - (2° in regular season)
  • 2013-14 - 2° in Seconda Divisione / vincitrice Inter-National-League - (3° in regular season)
  • 2014-15 - 10° in Serie A - (10° in regular season) - autoretrocessa
  • 2015-16 - 2° in Serie B - (semifinali play-off)
  • 2016-17 - 9° in AHL - (quarti di finale play-off)
  • 2017-18 - 15° in AHL
  • 2018-19 - ritira iscrizione AHL, solo settore giovanile
  • 3 maggio 2019: Fusione con l'SC Auer Ora e fondazione dell'Hockey Unterland

Roster 2016/17Modifica

PortieriModifica

DifensoriModifica

AttaccantiModifica

  • 06   Marian Pallabazzer
  • 07   Michael Sullmann
  • 08   Johannes Bernard
  • 09   Dominik Massar
  • 12   Tobia Pisetta
  • 15   David Vrbata
  • 16   Jakub Muzik
  • 17   Matteo Peiti
  • 18   Martin Graf
  • 29   Federico Cordin
  • 44   Linus Lundström
  • 55   Florian Wieser
  • 86   Patrick Zambaldi

AllenatoreModifica

  •   Martin Ekrt

Roster delle stagioni precedentiModifica

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Hockeisti su ghiaccio dell'HC Neumarkt-Egna

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'HC Neumarkt-Egna

Stranieri dell'HC Neumarkt-EgnaModifica

# Nazionalità Giocatori
17   Rep. Ceca Jan Vodila, Jan Vavrecka, Jaroslav Brabec, Drahomir Kadlec, Milan Blaha, Michal Divisek, Petr Korinek, Zdenek Kudrna, Michal Nevrkla, Jiří Lála, Tomas Fojtik, Josef Fojtík, Ondrej Nedved, Jan Dlouhý, Angel Krstev, Vojtech Kubincak, Jan Stehlik[3]
16   Canada Matt Gorman, David Del Monte, Trevor Burgess, Philippe DeRouville, Riley Riddell, Karl Gagné, Jonathan Jolette, Steven Cacciotti, Kurt MacSweyn, Matt Amado, Steve Pelletier, Adrian Saul, Adam Calder, Mike Craig, Brent Patry, Dylan Stanley[4]
7   Finlandia Joose Lipponen, Mikko Lähteelä, Turo Virta, Tuomo Harjula, Jussi Heikkinen, Mika Suoraniemi, Tomi Wilenius[5]
5   Stati Uniti Eric Werner, Nick Bonino, Jimmy Kilpatrick, Alex Berry, Eric Lampe[6]
2   Svezia Dennis Jonsson, Fredrik Skogman[7]
1   Russia Vladimir Yeremin[8]
1   Francia Bruno Maynard[9]
1   Germania Jörg Mengele[10]
1   Slovacchia Radovan Gabri[11]

Gruppi UltràModifica

"Huligäns" fondati nel 2008

NoteModifica

  1. ^ (IT) I 50 anni dell’hockey di Egna tra campi di mais e nuovi stadi - Bolzano, su Alto Adige. URL consultato il 1º dicembre 2019.
  2. ^ Comunicato stampa, L’avventura dei Cavaliers ha inizio!, su hockeytime.net. URL consultato il 1º dicembre 2019.
  3. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&NationID=8&order=First.
  4. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&NationID=3&order=First.
  5. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&NationID=2&order=First.
  6. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&NationID=6&order=First.
  7. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&&NationID=1.
  8. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&&NationID=9.
  9. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&&NationID=14.
  10. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&&NationID=21.
  11. ^ eliteprospects.com, http://www.eliteprospects.com/player_nationalities_in_team.php?team=939&&NationID=4.

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su hc-neumarkt.com.
  • Sito Huligäns, su huligaens.com. URL consultato il 6 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2014).