Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la competizione di sci nordico, vedi Coppa del Mondo di combinata nordica.

La Coppa del Mondo di combinata è un trofeo che viene assegnato annualmente dalla Federazione Internazionale Sci (FIS), a partire dalla stagione 2006/2007 (con un'interruzione tra il 2012 e il 2015[1][2]), allo sciatore e alla sciatrice che hanno ottenuto il punteggio complessivo più alto nelle gare di combinata e supercombinata del circuito della Coppa del Mondo di sci alpino.

Lo svolgimentoModifica

Nel corso di una stagione di Coppa del Mondo di sci alpino, che si svolge abitualmente da fine ottobre a marzo, si disputano varie gare per ognuna delle specialità alpine. Ai primi 30 classificati di ogni singola gara vengono assegnati punti a scalare (100 punti al vincitore, 1 al 30°).

La classifica della Coppa del Mondo di combinata viene stilata tenendo conto solo dei risultati delle combinate disputate secondo la formula classica (K) e la formula supercombinata (SC). Alla fine della stagione lo sciatore e la sciatrice con il punteggio complessivo più alto vincono la Coppa del Mondo di specialità.

Il trofeo consegnato al vincitore è una sfera di cristallo, rappresentante il globo terrestre su un piedistallo. Ha la stessa forma, ma con dimensioni più ridotte, del trofeo spettante ai vincitori della Coppa del Mondo generale di sci alpino.

I vincitoriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Skiing plans to revive Alpine super-combined event, su sports.yahoo.com. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  2. ^ Il calendario della Coppa del Mondo di sci alpino 2015-2016 -neveitalia.it, 5 giugno 2015

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sci alpino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sci alpino