Apri il menu principale

Crateri di Dione

lista di un progetto Wikimedia

1leftarrow blue.svgVoce principale: Dione (astronomia).

Segue una lista dei crateri d'impatto presenti sulla superficie di Dione. La nomenclatura di Dione è regolata dall'Unione Astronomica Internazionale; la lista contiene solo formazioni esogeologiche ufficialmente riconosciute da tale istituzione.

I crateri di Dione portano i nomi di personaggi e luoghi tratti dall'Eneide di Virgilio.[1]

ProspettoModifica

Cratere Eponimo Latitudine Longitudine Diametro
Acestes Aceste - Re di Sicilia. 50,1° N 243,37° W 108 km
Adrastus Adrasto - Re di Argo, incontrato da Enea nel suo viaggio all'Ade. 61,66° S 46,57° W 38,5 km
Aeneas Enea - Principe troiano. 25,89° N 46,27° W 161 km
Alcander Alcandro - Troiano, vittima di Turno. 52,89° S 295,49° W 120 km
Allecto Aletto - Una delle Furie. 7,73° S 224,56° W 106 km
Amastrus Amastro - Troiano, vittima di Camilla. 9,96° S 237,03° W 62,4 km
Amata Amata - Moglie di Latino. 5,17° N 279,81° W 76 km
Amycus Amico - Troiano, compagno di Enea, ucciso da Turno. 37,52° S 88,62° W 27,3 km
Anchises Anchise - Padre di Enea. 34° S 65° W 47 km
Anna Anna - Sorella e confidente di Didone. 63,38° S 89,96° W 14,2 km
Antenor Antenore - Vecchio troiano. 7° S 11,54° W 81 km
Ascanius Ascanio - Figlio di Enea e Creusa. 33,43° N 232,18° W 98 km
Assaracus Assarco - Uno dei re di Troia, figlio di Troo. 32,65° N 8,79° W 60 km
Aulestes Auleste - Re etrusco, alleato di Enea, ucciso da Messapo. 9,9° N 147,73° W 50 km
Butes Bute - Amico di Anchise. 65,72° N 46,4° W 35 km
Caieta Caieta - Nutrice di Enea. 24,71° S 79,63° W 50 km
Camilla Camilla - Regina volsca. 4,36° S 60,61° W 31,9 km
Cassandra Cassandra - Principessa troiana. 39,84° S 246,22° W 13 km
Catillus Catillo l'Arcade - Fondatore di Tivoli. 2,38° S 275,3° W 42,2 km
Coras Cora - Fratello di Catillo l'Arcade, fondatore di Tivoli. 0,39° N 268,45° W 43 km
Cretheus Creteo - Guerriero e aedo troiano ucciso da Turno nel campo di Enea attaccato dai Rutuli. 43,35° S 88,53° W 29 km
Creusa Creusa - Principessa troiana, prima moglie di Enea 49,19° N 76,32° W 36,2 km
Daucus Dauco - Suddito di Latino, padre dei gemelli Laride e Timbro. 15,38° S 301,14° W 80 km
Dercennus Dercenno - Antico re dei Laurenziani. 29,75° N 279,93° W 86,2 km
Dido Didone - Regina cartaginese. 23,97° S 18,82° W 122 km
Entellus Entello - Campione sicano di pugilato. 10,93° S 210,54° W 63 km
Erulus Erilo - Figlio mostruoso della dea Feronia. 35° S 104,76° W 120 km
Eumelus Eumelo - Compagno troiano di Enea. 0,1° S 65,96° W 35,1 km
Euryalus Eurialo - Compagno troiano di Enea, amico di Niso. 74,36° S 0° W 35 km
Evander Evandro - Figlio di Mercurio e Carmenta, alleato di Enea contro i Latini, mitico re dell'Arcadia, fondatore e re di Pallanteo, eretta sul futuro sito di Roma. 57° S 145° W 350 km
Fadus Fado - Guerriero rutulo ucciso nel sonno da Eurialo. 35,94° S 225,18° W 47 km
Galaesus Galeso - Anziano suddito del Re Latino. 46,77° N 296,25° W 79 km
Haemon Emone - Nome di due personaggi: un rutulo e il padre di un giovane sacerdote latino ucciso da Enea. 84,33° N 276,31° W 65,22 km
Halys Alio - Guerriero troiano ucciso da Turno. 59,17° S 53,72° W 35,2 km
Herbesus Erbeso - Guerriero rutulo ucciso nel sonno da Eurialo. 34,68° N 156,11° W 58,4 km
Iasus Iaso - Nome di due personaggi: il padre di Palinuro e il padre di Iapige. 22,13° S 245,92° W 54 km
Ilia Ilia - Madre di Romolo e Remo. Nota anche come Rea Silvia. 0,5° S 346,27° W 52,4 km
Italus Italo - Re degli Enotri. 18,47° S 76,41° W 35,7 km
Lagus Lago - Guerriero di Turno, ucciso da Pallante. 13,56° S 102,95° W 77 km
Lamyrus Lamiro - Guerriero di Turno, decapitato nel sonno da Niso. 53,67° N 255,61° W 61 km
Larides Laride - Guerriero latino, gemello di Timbro, ucciso da Pallante. 7,17° N 311,42° W 29 km
Latagus Latago - Soldato troiano ucciso da Mezenzio. 14,65° N 26,46° W 41 km
Latinus Latino - Re del Lazio, padre di Lavinia. 52,19° N 201° W 130 km
Lausus Lauso - Principe etrusco, ucciso da Enea. 34,81° N 22,76° W 23,5 km
Liger Ligeri - Soldato di Turno, fratello di Lucago, ucciso da Enea. 24° N 126,63° W 53 km
Lucagus Lucago - Soldato di Turno, fratello di Ligeri, ucciso da Enea. 22,15° N 131,25° W 45,7 km
Magus Mago - Guerriero rutulo ucciso da Enea. 18,44° N 24,35° W 45,8 km
Massicus Massico - Re etrusco alleato di Enea. 35° S 55,39° W 39 km
Metiscus Metisco - Auriga di Turno. 6° N 93,29° W 43,8 km
Mezentius Mezenzio - Re etrusco, alleato di Turno, padre di Lauso. 19,16° N 183° W 51 km
Murranus Murrano - Un guerriero latino, amico di Turno, ucciso da Enea. 12,82° N 90,73° W 56,8 km
Nisus Niso - Compagno troiano di Enea, amico di Eurialo. 68,18° S 335° W 35 km
Oebalus Ebalus - Figlio del re Telone di Capri e alleato di Turno. 44,47° N 351,6° W 35,7 km
Pagasus Pagaso - Etrusco ucciso da Camilla. 3° S 241° W 67 km
Palinurus Palinuro - Nocchiero di Enea.
Questo cratere è utilizzato per definire il meridiano fondamentale di Dione.
3,3° S 63° W 11,9 km
Phaleris Falari - Troiano ucciso da Turno che prese parte nella difesa del campo di Enea attaccato dai Rutuli. 77,4° S 166,58° W 44 km
Phorbas Forbante - Troiano, amico di Palinuro. 81,2° N 131,29° W 69,3 km
Prytanis Pritani - Troiano che prese parte nella difesa del campo di Enea attaccato dai Rutuli, ucciso da Turno. 46,25° S 287,4° W 96 km
Remus Remo - Condottiero rutulo, decapitato nel sonno da Niso. 13,58° S 31,9° W 62 km
Ripheus Rifeo - Soldato troiano ucciso dai Greci durante l'incendio della sua città. 56,47° S 36,8° W 34 km
Romulus Romolo - Fondatore di Roma. 8,15° S 26,85° W 90,7 km
Sabinus Sabino - Mitico antenato dei Sabini. 43,65° S 186,66° W 88 km
Sagaris Sagari - Servo di Enea. 4,93° N 104,2° W 53 km
Salius Salio - Giovane siciliano unitosi a Enea e ai suoi compagni, ucciso da Nealce. 65,09° N 181,73° W 44 km
Silvius Silvio - Figlio di Enea e Lavinia. 32,7° S 332,26° W 74 km
Sulmo Sulmone - Cavaliere rutulo padre di quattro figli, ucciso da Niso. 55,92° N 333,5° W 56 km
Tereus Tereo - Troiano, ucciso da Camilla. 2,6° S 245° W 45 km
Thymber Timbro - Guerriero latino, figlio di Dauco, gemello di Laride, ucciso da Pallante. 14° N 309,15° W 27,29 km
Telon Telone - Re dell'isola di Capri e padre di Ebalo. 16,2° S 97,2° W 39,7 km
Tiburtus Tiburto - Fratello dei gemelli Catillo e Cora, fondatore di Tivoli, a cui diede il proprio nome (Tibur). 29,11° N 189,73° W 59 km
Turnus Turno - Re dei Rutuli. 15,59° N 345,31° W 101 km
Tyrrhus Tirro - Guardiano delle greggi di Latino, padre di Almone e Silvia. 24,7° N 287,9° W 49,1 km
Volcens Volcente - Condottiero dei Rutuli, luogotenente di Turno, ucciso da Niso. 13,84° S 268,51° W 74 km

NoteModifica

  1. ^ (EN) Le regole di nomenclatura dal sito dell'UAI., su planetarynames.wr.usgs.gov. URL consultato il 23 agosto 2009.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare