Cuéntame cómo pasó

Serie radiofoniche e televisive spagnole

Cuéntame cómo pasó (conosciuta anche come Cuéntame o Cuéntame Remember When) è una serie televisiva spagnola prodotta dalla TVE dal 2001.

Cuéntame cómo pasó
Equipo técnico y artístico de "Cuéntame Cómo Pasó".jpg
PaeseSpagna
Anno2001 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, storico, commedia
Stagioni22
Episodi406
(al 9 giugno 2022)
Durata60-90 min (episodio)
Lingua originalespagnolo
Crediti
NarratoreCarlos Hipólito
IdeatoreMiguel Ángel Bernardeau
RegiaAgustín Crespi, Antonio Cano, Moisés Ramos, Óscar Aibar
SoggettoAlberto Macías,
Eduardo Ladrón de Guevara
Interpreti e personaggi
Imanol Arias: Antonio Alcántara Barbadillo
Ana Duato: Mercedes Fernández López
Ricardo Gómez: Carlos Alcántara Fernández
María Galiana: Herminia López Vidal
Pablo Rivero: Antonio Alcántara Fernández
Pilar Punzano: Inés Alcántara Fernández
Juan Echanove: Miguel Alcántara Barbadillo
Ana Arias: Francisca Ramos Fernández
Roberto Cairo: Desiderio "Desi" Quijo
Silvia Espigado: Clara Jiménez
Lluvia Rojo: María del Pilar Villuendas García
Pepa Sarsa: Josefa "Josefina" García Peláez
Elena Rivera: María "Karina" Caridad Saavedra
Santiago Crespo: José "Josete" Quijo Jiménez
Manolo Cal: Ramón Pascual
Antonio Canal: Froilán Cardeñosa Mora
Carlos Hipólito: Voce di Carlos da adulto
Cristina Alcázar: Juana Andrade
Marisol Membrillo: Rocío
Celine Peña: María Alcántara Fernández
MusicheVince Tempera
Produttore esecutivoMiguel Ángel Bernardeau
Casa di produzioneGrupo Ganga, TVE
Prima visione
Dal13 settembre 2001
Alin corso
Rete televisivaLa 1
TVE Internacional
Clan

Produzione e distribuzioneModifica

In un primo momento questa serie doveva chiamarsi Nuestro Ayer (Il nostro ieri), ma i produttori decisero di darle un nome più commerciale: Cuéntame. Questo titolo proviene dalla famosa canzone Cuéntame nota in Spagna negli anni sessanta del XX secolo e cantata dal gruppo pop Formula V. Poiché Cuéntame era già una marca registrata della TVE, si decide di chiamare la serie Cuéntame cómo pasó.

Con un costo di 12.000 euro al minuto nel 2012, la serie racconta, facendo un mix tra macrostoria e microstoria, delle vicende di una famiglia della classe media, gli Alcántara, durante gli ultimi anni del Franchismo e gli inizi della Transizione spagnola, e vi è anche una cronaca socio-politica dell'epoca. La serie venne creata con l'intento di celebrare il primo quarto di secolo trascorso dopo la Transizione, e il suo spirito chiaramente didattico si nota in alcuni episodi speciali in cui vi sono incluse delle interviste a personaggi storici dell'epoca.

Dal primo episodio, trasmesso il 13 settembre del 2001, la serie rispecchia i cambiamenti avvenuti nel paese a partire dal 1968 (la trama inizia nell'aprile del 1968), con la vittoria della cantante Massiel all'Eurovision Song Contest. La serie, attraverso le situazioni e le abitudini dell'epoca, cose che una parte del pubblico visse, provoca un clima di nostalgia per quei tempi. Pur andando in onda dal 2001, i suoi ascolti sono rimasti buoni, tanto da battere puntualmente i programmi dei canali concorrenti. Ha avuto vari adattamenti internazionali, come Raccontami in Italia, Conta-me como foi in Portogallo, Los 80 in Cile e Parece que fue ayer in Ecuador.

TramaModifica

Cuéntame cómo pasó narra la storia degli Alcántara, una famiglia della classe media residente nel fittizio quartiere di San Genaro, a Madrid. I membri della famiglia sono il padre, Antonio, la madre, Mercedes, Inés, Toni, Carlos e Maria, i figli, e la madre di Mercedes, Herminia. Intorno ad essi vi sono tutta una serie di personaggi secondari fissi, come parenti, amici, vicini e conoscenti.

Le circostante e le vicende storiche coinvolgono i personaggi della serie, sia attraverso le apparizioni nei mass media che con il loro diretto coinvolgimento. L'intera serie è un flashback raccontato in un tempo indefinito dalla voce di Carlos, che diventa così il protagonista della serie. La voce fuori campo di Carlos da adulto si sente all'inizio ed alla fine di ogni episodio: il suo ruolo è infatti quello di spiegare una situazione oppure quello di esprimere una riflessione, come accadeva nella serie statunitense Blue Jeans.

Situazioni socio-politiche presenti all'interno della serieModifica

  • La situazione delle donne in Spagna. Ad esempio le difficoltà delle ragazze madri, la violenza sulle donne e la relativa omertà da parte della gente e delle istituzioni.
  • Il miracolo economico spagnolo degli anni sessanta e l'esodo dalle campagne alle città
  • La censura dei mass media sotto la dittatura di Francisco Franco.
  • La crisi petrolifera del 1973 e il conseguente aumento dei prezzi.
  • Il servizio militare obbligatorio e i cambiamenti all'interno dell'esercito, come la nascita di una corrente che si opponeva al franchismo.
  • L'importanza sociale dell'Eurovision Song Contest, e i cambiamenti che la televisione ha portato nella società spagnola.
  • La persecuzione degli oppositori del regime e delle organizzazioni clandestine di sinistra, e le varie manifestazioni e proteste.
  • La corruzione presente nel settore immobiliare.
  • Le situazioni dell'esilio, dei bambini russi, dei preti operai, e degli avvocati dei lavoratori.
  • Le discriminazioni nei confronti delle persone omosessuali sia nella società che nell'ambito lavorativo.
  • Le tematiche riguardanti la droga ed il cancro sono trattati soprattutto negli episodi ambientati tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli anni ottanta.

Eventi specifici presenti nella serieModifica

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 33 2001 inedita
Seconda stagione 14 2002
Terza stagione 13 2003
Quarta stagione 14 2003-2004
Quinta stagione 13 2004
Sesta stagione 14 2004-2005
Settima stagione 17 2005-2006
Ottava stagione 21 2006-2007
Nona stagione 22 2007-2008
Decima stagione 19 2008
Undicesima stagione 16 2009
Dodicesima stagione 18 2010-2011
Tredicesima stagione 19 2011-2013
Quattordicesima stagione 19 2013
Quindicesima stagione 19 2014
Sedicesima stagione 19 2015
Diciassettesima stagione 19 2016
Diciottesima stagione 19 2017
Diciannovesima stagione 9 2018

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione