Dead Man's Shoes - Cinque giorni di vendetta

film del 2004 diretto da Shane Meadows
Dead Man's Shoes - Cinque giorni di vendetta
Deadms.jpg
Una scena del film
Titolo originaleDead Man's Shoes
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2004
Durata86 min
Genereorrore, drammatico, thriller
RegiaShane Meadows
SceneggiaturaShane Meadows, Paddy Considine
ProduttoreMark Herbert
Produttore esecutivoBarry Ryan
Casa di produzioneWarp Film
Distribuzione in italianoOfficine UBU, Sony P.H.E.
FotografiaDaniel Cohen
MontaggioChris Wyatt, Celia Haining, Lucas Roche
MusicheAphex Twin
Art directorAdam Tomlinson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dead Man's Shoes - Cinque giorni di vendetta (Dead Man's Shoes) è un film del 2004 diretto da Shane Meadows.

TramaModifica

Richard ed Anthony sono due fratelli inglesi che vivono nel Peak District: il primo è forte ed intraprendente, e molto protettivo nei confronti del fratello, che ha invece un carattere mite e affabile, ma soffre di un leggero ritardo mentale. Quando Richard lascia il villaggio dove sono cresciuti - Matlock, nel Derbyshire - per unirsi all'esercito, Anthony viene preso di mira da Sonny, uno spacciatore locale, e dalla sua banda, che si divertono a maltrattarlo approfittando della sua fragilità.

In cinque giorni, Richard porterà a termine la sua vendetta in maniera lucida e spietata.

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora del film è stata distribuita dalla Warp Records nell'ottobre del 2004.

TracceModifica

  1. SmogVessel in Vein
  2. CalexicoUntitled II
  3. CalexicoUntitled III
  4. Adem – Statued
  5. CalexicoRitual Road Map
  6. Laurent GarnierForgotten Thoughts
  7. The EarliesMorning Wonder
  8. Richard HawleySteel 2
  9. ClayhillAfterlight
  10. CalexicoCrooked Road and the Briar
  11. Lucky DragonsHeartbreaker
  12. GravenhurstThe Diver
  13. Cul de Sac - I Remember Nothing More
  14. P.G. SixFallen Leaves that Jewel the Ground
  15. ABBCPluis sans nuages
  16. Aphex TwinNanou 2
  17. M. WardDead Men
  18. DM & Jemini - The Only One

Ci sono delle tracce che compaiono nel film, ma non nell'album, come "Monkey Hair Hide" di The Leisure Society, "A King at Night" di Bonnie "Prince" Billy, "De Profundis" di Arvo Pärt, "Let My Prayer Arise" dell'Estonian Philharmonic Chamber Choir, e "Chinese Water Python" di Robyn Hitchcock.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema