Apri il menu principale

Desmond Davis

regista britannico

Desmond Davis (Londra, 24 maggio 1926) è un regista britannico.

BiografiaModifica

Dopo un lungo apprendistato come addetto al ciak negli anni 1940, con la Unità cinematografica dell'esercito britannico, Davis passò ad assistente operatore e ad operatore di macchina in film britannici a basso budget negli anni 1950. Dagli anni 1960, e come operatore di macchina in film di fama internazionale come A Taste of Honey, The Loneliness of the Long Distance Runner, Freud (regia di John Huston) e Tom Jones, che vinse l'Oscar al miglior film.

Fece il debutto come regista nel 1964 con Girl with Green Eyes vincendo il National Board of Review come miglior regista.

Il suo film più noto è stato la versione del 1981 Clash of the Titans.

Davis riunì le due stelle di Girl with Green Eyes, Rita Tushingham e Lynn Redgrave, nel film Smashing Time (1967), una commedia ambientata nella swinging London degli anni 1960.

Al Festival internazionale del cinema di San Sebastián del 1966, vinse il Golden Seashell per I Was Happy Here con Sarah Miles.

Negli anni 1970 Davis prese una lunga pausa dal cinema e rivolse la sua attenzione alla televisione realizzando alcuni episodi di Follyfoot e The New Avengers, oltre ad un adattamento da William Shakespeare di Misura per misura per BBC Television Shakespeare.

Dopo aver diretto Clash of the Titans, diresse, nel 1985, l'adattamento da Agatha Christie Ordeal by Innocence con Donald Sutherland e Faye Dunaway. Diresse inoltre, nel 1983, l'adattamento televisivo da Arthur Conan Doyle, The Sign of Four con Ian Richardson nella parte di Sherlock Holmes.

Continuò a dirigere per la televisione, realizzando una versione di Camille con Greta Scacchi e Colin Firth, nel 1984, e la serie drammatica The Chief.[1]

NoteModifica

  1. ^ Mark Monahan, Film-makers on film: Desmond Davis, in Telegraph, 11 gennaio 2003.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN74052906 · ISNI (EN0000 0001 0163 7327 · LCCN (ENno2010140691 · WorldCat Identities (ENno2010-140691