Apri il menu principale

Dino D'Alessi

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Dino D'Alessi
Dino D'Alessi.jpg
Dino D'Alessi con la maglia del Brescia (1968)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1979 - giocatore
Carriera
Giovanili
Venezia
Squadre di club1
1961-1962 Venezia 1 (0)
1962-1964 Mestrina 51 (6)
1964-1966 Venezia 50 (3)
1966–1970 Brescia 106 (12)
1970-1972 Fiorentina 27 (3)
1972-1974 Triestina 73 (9)
1974-1977 Udinese 81 (16)
1977-1979 Monfalcone ? (?)
Carriera da allenatore
1978-1979 Monfalcone
1979-1980 Udinese
1980-1981 Venezia
1981–1982 Pordenone
1982-1985 Mira
1985-1986 Venezia
1990–1991 Pievigina
1992-1993 Giorgione
1993-1994 Treviso
1995-1996 Cittadella
1996-1998 Pro Vercelli
1998-2001 Mestre
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dino D'Alessi (Paese, 2 maggio 1942) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nelle giovanili del Venezia, debutta nella massima serie con la squadra lagunare nel 1961-62 nella sconfitta esterna contro il Milan per 1-0 dell'11 febbraio 1962[1]. Viene ceduto in prestito al Mestre, allora denominato Mestrina in Serie C, per tornare pienamente maturato dopo due stagioni in neroverde.

È tra i protagonisti della promozione in A del 1965-1966, e l'anno successivo viene ceduto al Brescia. Indossa per quattro stagioni la maglia delle rondinelle disimpegnandosi come centrocampista di regia.

Raggiunge l'apice della sua carriera militando per due anni nella Fiorentina[2]. Perse una finale di Coppa Mitropa.

In seguito disputa due campionati nella Triestina, e due nell'Udinese prima di concludere la carriera nel Monfalcone in Serie C2 svolgendo la doppia mansione di giocatore-allenatore.

In carriera ha totalizzato complessivamente 98 presenze e 4 reti in Serie A e 86 presenze e 5 reti in Serie B; alla fine della stagione 1967-1968 fu ceduto in prestito al Milan dal Brescia; con la squadra rossonera disputò due amichevoli contro il Celtic, la gara del 26 maggio 1968 terminata con un pareggio per Celtic 1-1 e quella del 2 giugno 1968 vinta dagli scozzesi per 2-0 [1].

Nel 1968 nel periodo tra maggio e giugno fu ceduto in prestito al Milan per partecipare alla tournée estiva. Scese in campo in due occasioni con la maglia rossonera e in entrambe le occasioni giocò contro il Celtic. Giocò il 26 maggio 1968 nel pareggio per (1-1) e il 2 giugno 1968 nella sconfitta per (2-0).

AllenatoreModifica

Appese le scarpe al chiodo, diventa allenatore a tempo pieno, esercitando la professione in massima parte nelle serie minori in formazione del Triveneto, con un'unica esperienza ad alto livello con l'Udinese in Serie A nella stagione 1979-1980, in cui si aggiudica la Mitropa Cup. In seguito ha allenato il Mira subentrando a stagione 1982-1983 iniziata[3], quindi la Pro Vercelli, in un periodo in cui la proprietà della squadra era sul punto di essere ceduta ad una diversa cordata d'imprenditori[4].

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni internazionaliModifica

Udinese: 1979-1980

NoteModifica

  1. ^ a b Dino D'ALESSI magliarossonera.it
  2. ^ Nasce Dino D'Alessi[collegamento interrotto] pagineviola.com
  3. ^ LA STORIA Archiviato il 26 giugno 2010 in Internet Archive. canenero.eu
  4. ^ D'Alessi: Pro Testa firma per un altro anno archivionews.it

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica