Unione Fincantieri Monfalcone

società calcistica italiana con sede nella città di Monfalcone (GO)
Unione Fincantieri Monfalcone
Calcio Football pictogram.svg
Logo UFM 2017.svg
UFM
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px HEX-1A5CA8 background White vertical stripes.svg Blu, bianco
Dati societari
Città Monfalcone
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Prima Categoria
Fondazione 1922
Rifondazione1994
Presidente Rodolfo Lugli
Allenatore Marco Novati
Stadio Campo sportivo comunale (Monfalcone)
(2000 posti)
Sito web www.calcioufm.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica (A.S.D.) Unione Fincantieri Monfalcone è la principale squadra calcistica di Monfalcone, in provincia di Gorizia.

Stemma in uso dal 2017

StoriaModifica

La società, con dei pionieri attivi già nel 1912 durante il dominio austro-ungarico, vide l'inizio effettivo dell'attività sportiva solo dopo la fine della Prima guerra mondiale.
Il gioco del calcio, già rinato nel 1919, crebbe progressivamente in città fino ad arrivare alla fusione dei due sodalizi monfalconesi, lo S.C. Monfalcone e il G.S. Cantiere Navale Triestino, nate nel 1922, quando già da un anno era approdata in Seconda Divisione, il gradino inferiore alla massima categoria nazionale.
A sorpresa, vincendo nel 1929 il girone C del campionato di Prima Divisione, fu ammessa alla prima Serie B, per la stagione 1929-1930. Dopo aver ottenuto agevoli salvezze nei tre tornei successivi, nel novembre del 1932 una grave crisi finanziaria dell'azienda che gestiva il porto (Il Cantiere Navale Triestino) costrinse il club azzurro a ritirarsi dal campionato dopo appena sei giornate, cosa che porto la società alla retrocessione nella categoria inferiore.

Trovatasi in difficoltà nel periodo precedente l'inizio della Guerra d'Etiopia, riuscì a risalire la china e dopo sole 3 stagioni ritornò a disputare i campionati nazionali di terzo livello che dal 1935 cambiarono denominazione in quella che fino a pochi anni fa si chiamava Serie C.

Dopo aver interrotto le attività per motivi bellici, nel 1945 la società si divise in due: Associazione Calcio Monfalconese (ACM) e Cantieri Riuniti dell'Adriatico Monfalcone (CRDA Monfalcone). Tale divisione non durò a lungo e, dopo 7 anni di attività individuali, i due team si riunirono sotto il nome di CRDA Monfalcone.

Nel 1962 il Monfalcone vinse il campionato di Serie D e poté quindi partecipare alla Serie C 1962-1963; nel 1968 assunse il nome di Associazione Calcio Monfalcone. Retrocesse dalla Terza Serie al termine del campionato 1970-1971 e per circa un ventennio la squadra disputò campionati di Serie D e di Eccellenza Regionale.

Nel 1993 l'associazione chiuse e, nel 1994, si ricostituì con il nome di Unione Sportiva Calcio Monfalcone. Partendo dalla Terza Categoria, scalò brevemente 5 categorie fino ad ottenere, nel 2002, la promozione in Serie D.

Alla fine della stagione dell'Eccellenza Regionale 2010-11, la squadra fu retrocessa a Promozione, ma decise di effettuare una fusione con la seconda squadra della città, Fincantieri Calcio, al fine di rimanere in Eccellenza e costituire una squadra più forte, da cui derivò anche il nome attuale.

Con la stagione di Eccellenza 2012-13, dopo 10 anni, la squadra venne nuovamente promossa in Serie D dove restò solamente un anno in quanto venne nuovamente retrocessa all'Eccellenza alla fine della stagione 2013-14. Grazie alla vittoria guadagnata in quest'ultimo campionato fu ancora una volta promossa in Serie D, ma non vi restò la stagione successiva a causa della situazione economica della società.

Avendo vinto il campionato 2016-17 in Terza Categoria, la squadra fu promossa in Seconda Categoria, non subendo sconfitte.

Nella stagione 2017-18 l'UFM si aggiudica il record di miglior difesa d'Italia[1] con 1700 minuti di reti inviolate[2] e, con tre giornate d'anticipo, vince il campionato del Girone D - FVG, assicurandosi la promozione in Prima Categoria.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'A.C. Monfalcone
  • 1912 - Nasce la Unione Sportiva Monfalconese.
  • 1912/1914 - Attività sportiva limitata a causa del controllo svolto dai regnanti asburgici sulle attività sportive svolte dai sudditi italiani.
  • 1914/1919 - Attività sospesa a causa del conflitto mondiale.
  • 1919 - È da poco tempo finita la Prima guerra mondiale e rinasce l'Unione Sportiva Monfalconese.[3] La società disputa due "Coppe Giulia" con società indipendenti.
  • 1920 - A Monfalcone sorgono due Cantieri Navali: le Officine Adria e il Cantiere Navale Triestino. La U.S. Monfalconese è rifondata con la nuova denominazione Sport Club Monfalcone e affiliata al neocostituito Comitato Regionale Giuliano della FIGC.

———-

  • 1922 - Nasce il Gruppo Sportivo Cantiere Navale Triestino, che si affilia alla FIGC nel giovane Comitato Giuliano.
  • 1922 - 3º nel campionato giuliano[4] organizzato dal C.R. Giuliano. Il Compromesso Colombo indice uno speciale concorso per inserire le prime due squadre giuliane nelle leghe calcistiche italiane: il 5 novembre 1922 a Gorizia la gara, vinta 1-0 contro la Triestina, sancisce l'ingresso nella Lega Nord.
  • 1922-23 - 3º nel girone E della Seconda Divisione.
  • 1923 - G.S. C.N.T. e S.C. Monfalcone si fondono nell'Associazione Sportiva Monfalconese C.N.T..
  • 1923-24 - 7º nel girone E della Seconda Divisione. La FIGC indice uno speciale torneo di ripescaggio che il Monfalcone riesce a vincere.
  • 1924-25 - 4º nel girone D della Seconda Divisione.
  • 1925-26 - 5º nel girone D della Seconda Divisione. Ammesso nel nuovo Direttorio Divisioni Superiori.
  • 1926-27 - 8º nel girone B della Prima Divisione Nord.
Eliminato al secondo turno di Coppa Italia, torneo poi annullato.
  • 1927-28 - 10º nel girone A della Prima Divisione Nord. Ripescato per allargamento dei quadri.
  • 1928-29 - 1º nel girone C della Prima Divisione.   Promosso in Serie B.

  • 1929-30 - 11º in Serie B.
  • 1930-31 - 11º in Serie B.
  • 1931-32 - 10º in Serie B.
  • 1932-33 - Si ritira dalla Serie B dopo 6 giornate per problemi finanziari (il Cantiere Navale Triestino chiude l'attività cantieristica).   Retrocesso in Prima Divisione. Cambia denominazione in Dopolavoro Aziendale Cantieri Riuniti dell'Adriatico Monfalcone (C.R.D.A. Monfalcone)
  • 1933-34 - 6º nel girone A della Prima Divisione.
  • 1934-35 - Si ritira dal girone A della Prima Divisione dopo 13 giornate.   Retrocesso in Prima Divisione, campionato organizzato dal Direttorio V Zona (Venezia-Giulia).
  • 1935-36 - 10º nel girone B della Prima Divisione della Venezia Giulia.
  • 1936-37 - ?º nel girone B della Prima Divisione della Venezia Giulia.
  • 1937-38 - 2º nel girone B della Prima Divisione della Venezia Giulia.   Promosso in Serie C.
  • 1938-39 - 14º nel girone A della Serie C.
Eliminato alle qualificazioni di Coppa Italia.

  • 1939-40 - 5º nel girone A della Serie C.
Eliminato al primo turno di Coppa Italia.
  • 1940-41 - 7º nel girone A della Serie C.
Eliminato al secondo turno di Coppa Italia.
  • 1941-42 - 10º nel girone A della Serie C.
  • 1942-43 - 7º nel girone A della Serie C.
  • 1943-44 - 4º nel girone unico giuliano del campionato di guerra.
  • 1944-45 - Campionati sospesi per motivi bellici, partecipa ai tornei del litorale adriatico.
  • 1945 - Nel dopoguerra la società si spacca in due: la parte più rappresentativa coi migliori giocatori confluisce nella compagine denominata Associazione Calcio Monfalconese (ACM) e viene riconosciuta titolare del titolo di Serie C prebellico. Il C.R.A. C.R.D.A. invece riparte da zero dalla Seconda e ultima Divisione.
  • 1945-46 - ACM 5º nel girone A della Serie C dell'Alta Italia.
  • 1946-47 - ACM 6º nel girone I della Serie C (Lega Interregionale Nord). Il CRDA 6º nel suo girone, viene poi ammesso d'ufficio in Prima Divisione.
  • 1947-48 - ACM 6º nel girone I della Serie C (Lega Interregionale Nord).   Retrocesso nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - ACM 8º nel girone F della Promozione. Il CRDA ottiene la piazza d'onore regionale ed è ammesso in Promozione.
  • 1949-50 - CRDA 2º e ACM 4º nel girone A della Promozione.

  • 1950-51 - CRDA 4º e ACM 8º nel girone A della Promozione.
  • 1951-52 - CRDA 5º e ACM 11º nel girone A della Promozione. Le due squadre si rifondono nel Circolo Ricreativo Aziendale C.R.D.A.
  • 1952-53 - 12º nel girone C della IV Serie.
  • 1953-54 - 13º nel girone D della IV Serie.
  • 1954-55 - 2º nel girone D della IV Serie.
  • 1955-56 - 3º nel girone D della IV Serie.
  • 1956-57 - 3º nel girone D della IV Serie.
  • 1957-58 - 9º nel girone B della I Categoria Interregionale.
  • 1958-59 - 2º nel girone C dell'Interregionale.   Ammesso in Serie C dalla Lega Semiprofessionisti per solidità finanziaria.
  • 1959-60 - 18º nel girone A della Serie C.   Retrocesso in Serie D.

  • 1960-61 - 2º nel girone C della Serie D.
  • 1961-62 - 1º nel girone C della Serie D.   Promosso in Serie C.
  • 1962-63 - 15º nel girone A della Serie C.
  • 1963-64 - 11º nel girone A della Serie C.
  • 1964-65 - 15º nel girone A della Serie C.
  • 1965-66 - 11º nel girone A della Serie C.
  • 1966-67 - 12º nel girone A della Serie C.
  • 1967-68 - 9º nel girone A della Serie C. Cambia denominazione in Associazione Calcio Monfalcone.
  • 1968-69 - 9º nel girone A della Serie C.

  • 1969-70 - 17º nel girone B della Serie C, salvo grazie alla migliore differenza reti nei confronti del Marzotto Valdagno.
  • 1970-71 - 19º nel girone B della Serie C.   Retrocesso in Serie D.
  • 1971-72 - 9º nel girone C della Serie D.
  • 1972-73 - 12º nel girone C della Serie D.
  • 1973-74 - 16º nel girone C della Serie D.   Retrocesso in Promozione.
  • 1974-75 - 2º nella Promozione FVG.   Ammesso in Serie D a completamento organici dopo rinuncia del Fontanafredda.
  • 1975-76 - 14º nel girone C della Serie D.
  • 1976-77 - 8º nel girone C della Serie D.
  • 1977-78 - 15º nel girone C della Serie D per peggiore differenza reti rispetto al Legnago. Ripescato.
  • 1978-79 - 16º nel girone B della Serie D.   Retrocesso in Promozione. C.M.M. San Michele 12º in Promozione FVG. A fine stagione le due squadre si fondono a formare la Unione San Michele.

  • 1979-80 - 2º nella Promozione FVG.
  • 1980-81 - Romana 4ª e S.Michele 5º nella Promozione FVG. A fine stagione le due squadre si fondono a formare la A.C.Monfalcone che viene ammessa all'Interregionale a completamento organici.  
  • 1981-82 - 4º nel girone C dell'Interregionale.
  • 1982-83 - 16º nel girone C dell'Interregionale.   Retrocesso in Promozione.
  • 1983-84 - 2º nella Promozione FVG.
  • 1984-85 - 7º nella Promozione FVG.
  • 1985-86 - 10º nella Promozione FVG.
  • 1986-87 - 3º nella Promozione FVG.
  • 1987-88 - 3º nella Promozione FVG.   Ammesso all'Interregionale a completamento organici.
  • 1988-89 - 8º nel girone D dell'Interregionale.

  • 1989-90 - 13º nel girone D dell'Interregionale.
  • 1990-91 - 12º nel girone E dell'Interregionale.
  • 1991-92 - 16º nel girone C dell'Interregionale.   Retrocesso in Eccellenza.
  • 1992-93 - 15º nell'Eccellenza FVG.   Retrocesso in Promozione.
  • 1993-94 - 12º nel girone B della Promozione FVG. Causa gravi difficoltà finanziarie sospende l'attività sportiva.

  • 1994 - Costituita una nuova società sportiva, denominata Unione Sportiva Calcio Monfalcone, cui non viene riconosciuto alcun legame con la precedente.
  • 1994-95 - 1º nel girone F della Terza Categoria Goriziana.   Promosso in Seconda Categoria.
  • 1995-96 - 2º nel girone E della Seconda Categoria FVG. 1º classificato negli spareggi-promozione fra le seconde (1-0 al Riviera, 1-1 contro il Corno, 3-1 al Visinale, 0-2 contro la Castionese),   Promosso in Prima Categoria.
  • 1996-97 - 1º nel girone C della Prima Categoria FVG.   Promosso in Promozione.
  • 1997-98 - 2º nel girone B della Promozione FVG, avendo perso lo spareggio col Tolmezzo (2º nel girone A).
  • 1998-99 - 2º nel girone B della Promozione FVG.   Promosso in Eccellenza.


  • 2009-10 - 13º nell'Eccellenza FVG, salvo dopo i play-out regionali. Vince la Coppa Italia Regionale (1-0 contro il Torviscosa). Eliminato al primo turno della Coppa Italia Dilettanti.
  • 2010-11 - 17º nell'Eccellenza FVG. Recupera la categoria persa sul campo fondendosi con la Fincantieri Calcio, comportando la nascita dell'A.S.D. Unione Fincantieri Monfalcone.
  • 2011-12 - 4º nell'Eccellenza FVG.
  • 2012-13 - 1º nell'Eccellenza FVG.   Promosso in Serie D.
  • 2013-14 - 14º nel girone C della Serie D.   Retrocesso in Eccellenza dopo play-out persi contro il Mezzocorona.
  • 2014-15 - 1º in Eccellenza FVG.   Promosso in Serie D.
  • 2015-16 - 14º nel girone C della Serie D.
  • 2016 - Causa difficoltà economiche società rinuncia ad iscriversi in Serie D.
  • 2016-17 - 1º nel girone C della Terza Categoria FVG.   Promosso in Seconda Categoria.
  • 2017-18 - 1º nel girone D della Seconda Categoria FVG.   Promosso in Prima Categoria.
  • 2018-19 - 9º nel girone C della Prima Categoria FVG.

Campionati disputatiModifica

In 88 stagioni sportive a partire dall'incardinamento nel sistema della FIGC nel 1921:

  • 58 campionati nazionali
  • 32 campionati regionali
  • 1 campionato provinciale

Campionati nazionaliModifica

In 58 stagioni sportive a partire dall'esordio a livello nazionale in Seconda Divisione nel 1922:

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale

B

Seconda Divisione 4 1922-1923 1925-1926 11
Prima Divisione 3 1926-1927 1928-1929
Serie B 4 1929-1930 1932-1933

C

Prima Divisione 2 1933-1934 1934-1935 20
Serie C 18 1938-1939 1970-1971

D

Promozione 4 1948-1949 1951-1952 27
IV Serie 7 1952-1953 1958-1959
Serie D (LNSP) 9 1960-1961 1978-1979
Campionato Interregionale 6 1981-1982 1991-1992
Serie D (LND) 3 2013-2014 2015-2016

Campionati regionaliModifica

In 32 stagioni sportive a partire dall'esordio a livello regionale in Promozione nel 1921:

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale

I

Campionato Giuliano 1 1921-22 27
Prima Divisione 3 1935-1936 1937-1938
Promozione (LND) 8 1974-1975 1987-1988
Eccellenza 15 1992-1993 2014-2015

II

Seconda Divisione - - - 3
Promozione (LND) 3 1993-1994 1998-1999

III

Prima Categoria 1 1996-1997 1

IV

Seconda Categoria 1 1995-1996 1

Campionati provincialiModifica

In 1 stagione sportiva a livello provinciale in Terza Categoria nel 1994:

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale

I

Terza Categoria 1 1994-1995 1

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.C. Monfalcone

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.C. Monfalcone

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1928-1929
1961-1962

Competizioni regionaliModifica

2001-2002, 2012-2013, 2014-2015
2001-2002, 2009-2010
1996-1997
2017-2018

Competizioni provincialiModifica

1994-1995, 2016-2017

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1922-1923 (girone E)
Secondo posto: 1954-1955 (girone C)
Terzo posto: 1955-1956 (girone D), 1956-1957 (girone D)
Terzo posto: 1960-1961 (girone C)
Secondo posto: 1958-1959 (girone C)
Secondo posto: 1937-1938
Secondo posto: 2006-2007, 2008-2009
Terzo posto: 2000-2001, 2007-2008
Secondo posto: 1949-1950, 1974-1975, 1979-1980, 1983-1984, 1997-1998, 1998-1999
Terzo posto: 1986-1987, 1987-1988
Secondo posto: 1995-1996
Finalista: 2001-2002
Semifinalista: 2012-2013, 2014-2015

NoteModifica

  1. ^ Ufm non subisce gol da 11 partite e continua a dominare il girone D - Il Piccolo, in Archivio - Il Piccolo. URL consultato il 26 aprile 2018.
  2. ^ IL RECORD - Contento: Spiace, ma un gol normale devo ancora subirlo, in Friuligol.it il portale del calcio del Friuli Venezia Giulia, 25 febbraio 2018. URL consultato il 26 aprile 2018.
  3. ^ Dalla Gazzetta dello Sport di martedì 26 novembre 1924 in Lettere monfalconesi giornale sportivo microfilmato custodito a Milano, Biblioteca Nazionale Braidense e Biblioteca Comunale "Sormani".
  4. ^ È una via di mezzo tra la Promozione e la Terza Categoria F.I.G.C. non essendo abbastanza le società giuliane per potersi allineare ai campionati italiani dell'epoca (il Comitato Regionale Giuliano non confluì nella C.C.I.).

BibliografiaModifica

  • Narciso Zeleznich, All'ombra della Rocca tra una nave e l'altra - Storia del calcio monfalconese in sintesi - Staranzano, luglio 1975. Il libro è scaricabile in formato pdf dal sito dell'A.C. Monfalcone 1912[collegamento interrotto].

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica