Apri il menu principale

Emanuele Dabbono

cantautore e musicista italiano
Emanuele Dabbono
Emanuele Dabbono.JPG
NazionalitàItalia Italia
GenerePop rock
Periodo di attività musicale1997 – in attività
EtichettaEdel Music
Halidon
Artist First
Album pubblicati5
Sito ufficiale

Emanuele Dabbono (Genova, 15 gennaio 1977) è un cantautore e musicista italiano, noto al grande pubblico per la partecipazione nel 2008 alla prima edizione di X Factor e, più recentemente, per essere autore e compositore di alcune canzoni per e con Tiziano Ferro.

BiografiaModifica

Nel 1997 vince il premio della critica come miglior canzone originale e si classifica terzo al Festival di Castrocaro, con il brano "Ciao Bambino".[1] Nel 1998 vince a La Spezia il concorso "Voci giovani" con il singolo Piano.[2] Il brano Piano viene poi pubblicato come singolo da Universal nel settembre 2000.

Nel 2002 apre i concerti dei Nomadi.[3]

Nel maggio 2005 vince il Cornetto Free Music Festival[4] con il brano Scritto sulla pelle e suona in piazza Duomo a Milano, aprendo il concerto ad Avril Lavigne, The Black Eyed Peas, John Legend, Francesco Renga.[5]

A giugno 2005 suona al Festival di Mantova con Gino Paoli, Elio e le Storie Tese, Teresa De Sio, Eugenio Finardi, Roy Paci, Modena City Ramblers e Mauro Pagani partecipando all'omonimo cd per Edel Italia.[3]

Nell'estate 2006 esce Scritto sulla pelle prodotto dai Planet Funk, a lungo trasmesso dai network radiofonici italiani per Universo (Warner).[6]

Nel 2008 partecipa alla prima edizione di X Factor, nella squadra capitanata da Simona Ventura, per tutte le 12 le puntate, classificandosi al terzo posto e cantando in finale il proprio brano Ci troveranno qui. Nel giugno dello stesso anno partecipa alla X Factor compilation 2008[7] (Sony) con una cover di "Con Il nastro rosa" di Lucio Battisti.

Il 15 luglio 2008, affiancato dalla propria band (i Terrarossa), pubblica il suo primo EP dal titolo Ci troveranno qui co-prodotto da Alessandro Finaz della Bandabardò.[3]

Il 5 giugno del 2010 esce il nuovo singolo intitolato Pacifico. Il 12 settembre suona a Torino in Piazza Castello per la conclusione del congresso nazionale del PD.

A settembre 2010 pubblica il suo primo libro dal titolo "Genova di spalle" (edito da Albatros e distribuito da Mursia)[8] e inizia a insegnare composizione all'Accademia della Musica di Genova.[9]

Nel gennaio 2011, suona, arrangia e produce “Forza Diego corri”, un singolo di Nadia Ghigliotto a sostegno della ricerca sull'atrofia muscolare spinale e ottiene il primo posto (per 47 giorni) in classifica download digitale[10][11]. Per questo brano, il 24 luglio, riceve a Trani il premio "Il giullare 2011 - Teatro contro ogni barriera". Il 12 novembre dello stesso anno esce (inizialmente in formato digitale e il 20 marzo del 2012 anche in formato fisico) “Trecentoventi”, il primo album di Emanuele Dabbono & Terrarossa.

A febbraio 2012 firma per Halidon e registra il videoclip di Ho ucciso Caino al carcere di San Gimignano. Il 28 aprile pubblica con lo pseudonimo "Clark Kent Phone Booth" il suo primo album in inglese (“Vonnegut, Andromeda & the tube heart geography”) per il mercato estero su etichetta LMEuropean. Il 12 maggio esce il secondo album in inglese (completamente acustico e nel quale Dabbono suona tutti gli strumenti presenti nell'album) "Songs for Claudia"[12]. Il 18 dicembre esce la compilation "L'Italia cantata dai cantautori: Songwriters 80s, 90s, 2000s" che raccoglie il meglio dei cantautori degli ultimi 30 anni e che lo vede presente con il suo brano "Scritto sulla pelle" tra Bennato, Finardi, Fortis, Branduardi, Tazenda, De Crescenzo.[13]

Ad ottobre 2013 pubblica il suo secondo libro, "Musica per lottatori", una raccolta di poesie, sempre per Albatros.[14]

Nel gennaio 2014, con il progetto "Clark Kent Phone Booth" fa il suo esordio dal vivo negli Stati Uniti d'America[15] con un tour di 9 concerti sulla costa Est toccando 5 stati (New York, New Jersey, Pennsylvania, Ohio, Massachussets) con 4 date a Manhattan.

Il 10 giugno 2014 esordisce come autore e scrive con Tiziano Ferro Non aver paura mai contenuta nell'album Sony di Michele Bravi (vincitore di X Factor 2013) "A passi piccoli", prodotto da Michele Canova.[16] Il 25 novembre 2014 esce (per la EMI) la prima raccolta di Tiziano Ferro, "TZN - The Best of Tiziano Ferro" (8 volte platino) contenente anche l'inedito "Incanto" scritto in collaborazione con Dabbono[17], brano che nel 2016 è stato certificato come "Doppio disco di platino[18]".

Il 6 novembre 2015 ha pubblicato il secondo album con i Terrarossa: "La velocità del buio", per Edel Music.[19]

Il 7 agosto 2016 riceve il "Castrum d'Argento", prestigioso premio varazzino[20], mentre il 31 dello stesso mese, con i Terrarossa, divide il palco con Paola Turci presso l'Abbazia di San Galgano.

Il 19 novembre 2016 partecipa a Bookcity Milano presentando la sua raccolta di poesie intitolata "Musica per lottatori".[21]

Il 2 dicembre 2016 esce l'album (5 volte platino) Il mestiere della vita di Tiziano Ferro in cui Dabbono partecipa come co-autore di 3 canzoni: Valore assoluto, Il conforto (in cui Ferro duetta con Carmen Consoli e che è il secondo singolo estratto dall'album con cui è superospite al 67* Festival di Sanremo) e Lento/veloce.

Nei primi giorni di febbraio del 2017, Il conforto è certificato disco d'oro,[22], il 27 dello stesso mese è disco di platino[23] per ottenere a maggio 2017 il doppio disco di platino per le oltre 100.000 copie vendute. Lento/veloce, all'indomani dell'essere scelta come colonna sonora dello spot Cornetto Algida, è certificato disco d'oro il 12 giugno 2017 dalla F.I.M.I.[24]

Il 17 luglio 2017 F.I.M.I. certifica Lento/veloce disco di platino, traguardo bissato il 15 gennaio 2018 con la certificazione a doppio disco di platino.

Apre nella stessa estate i concerti di Ermal Meta ed Edoardo Bennato.

L'8 settembre 2017 Tiziano Ferro pubblica il suo nuovo singolo Valore assoluto, testo e musica scritti in collaborazione con Dabbono. Il singolo è stato certificato disco d'oro dalla F.I.M.I il 30 ottobre dello stesso anno e appare in una nuova versione in featuring con la cantante siciliana Levante nel repack dell'album "Il mestiere della vita urban vs acoustic" pubblicato il 10 novembre 2017.

Il 27 ottobre 2017 è uscito il quinto album, "Totem", che vede la collaborazione, tra gli altri, di musicisti quali Paolo Bonfanti e Marco Cravero.

Il 3 febbraio 2018 riceve ad Albenga il Riconoscimento Ligure Illustre dell'anno.

A marzo 2018 gira il videoclip di "Parole al vento" (secondo estratto dall'album Totem) in Bretagna, da Brest lungo la via dei fari fino a Mont Saint Michel in Normandia.

Il 21 aprile tiene un concerto al Teatro della Tosse di Genova con una band di 8 musicisti tra cui Fabrizio Barale (chitarrista di Ivano Fossati) e Fabio Biale e registra la serata per la pubblicazione del suo primo album dal vivo.[25]

Ospite d'onore al Varigotti Festival il 27 luglio 2018, riceve il premio nazionale "Un autore per la musica italiana" già assegnato in passato a Tricarico, Cristiano Godano, Francesco Baccini, Diodato ,e Mauro Ermanno Giovanardi.

Anticipato dal videoclip di "Ci troveranno qui", esce il 5 novembre 2018 l'album live "Leonesse".

Il 16 novembre 2018 il brano “Il conforto” che porta la sua firma, viene re-interpretata da Giorgia e inclusa nell’album certificato platino “Pop Heart” (Sony Music) in featuring con Tiziano Ferro.

L’11 gennaio 2019 è invitato a Milano a tenere una lezione agli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore al Master in Comunicazione Musicale.[26]

Il 21 gennaio 2019 con il brano Il conforto interpretato da Tiziano Ferro e Carmen Consoli riceve dalla Federazione Industria Musicale Italiana il triplo disco di platino per le oltre 150.000 copie vendute.

Durante la giornata della memoria è ospite dello spettacolo teatrale “Ragazze coraggio” di Gian Piero Alloisio ( autore per Giorgio Gaber, Francesco Guccini ) con il suo brano “Certe piccole luci”.

Il 31 marzo 2019 è invitato a tenere un concerto a Sanremo al prestigioso Club Tenco sede del Premio Tenco.

Il 31 maggio 2019 Tiziano Ferro pubblica il suo singolo “Buona (cattiva) sorte” scritto con Emanuele Dabbono e Giordana Angi, registrato a Los Angeles e prodotto da Timbaland.

Riceve dalla Federazione Industria Musicale Italiana il disco di platino per Valore assoluto scritto nel testo e nella musica da Tiziano Ferro e Dabbono stesso, il 5 agosto 2019.

Sempre ad agosto 2019 è disco d’oro la certificazione F.I.M.I. per Buona (cattiva) sorte.

DiscografiaModifica

Emanuele DabbonoModifica

SingoloModifica

  • 2006 – Scritto sulla pelle (Universo/Warner)

AlbumModifica

  • 2017 – Totem (Artist First/Sugar)
  • 2018 - Leonesse (Orange Home Records)

Emanuele Dabbono & TerrarossaModifica

  • 2008 – Ci troveranno qui (Edel Music)
  • 2012 – Trecentoventi (Halidon)
  • 2015 – La velocità del buio (Edel)

Progetto "Clark Kent Phone Booth"Modifica

  • 2012 – Vonnegut, Andromeda & the Tube Heart Geography (LMEuropean)
  • 2012 – Songs for Claudia (LMEuropean)

CompilationModifica

  • 2008 – X Factor Compilation 2008 di AA.VV (Bmg Ricordi) con il brano Con il nastro rosa
  • 2008 – Lucchetti Ponte Milvio - The Bridge of Love Songs (Steamroller) con il brano Scritto sulla pelle
  • 2012 – L'Italia cantata dai cantautori: Songwriters 80s,90s,2000s (Believe) con il brano Scritto sulla pelle
  • 2016 – Masters of Energy (Edit music) con il brano Pacifico

AutoreModifica

  • 2014 – Non aver paura mai con Tiziano Ferro, per Michele Bravi nell'album "A passi piccoli" (Sony)
  • 2015 – Incanto con Tiziano Ferro nell'album "Tzn - the best of Tiziano Ferro" (Capitol)
  • 2016 – Il conforto, Lento/Veloce e Valore assoluto con Tiziano Ferro nell'album "Il mestiere della vita" (Universal)
  • 2017 – A ti te cuido yo con Tiziano Ferro, Dasoul, Diego Martinez per Tiziano Ferro nell'album "Lento/veloce remixes" (Capitol)
  • 2018 - Il conforto feat. Tiziano Ferro per Giorgia nell’album “Pop Heart” (Sony)
  • 2019 - Buona (cattiva) sorte con Tiziano Ferro e Giordana Angi per Tiziano Ferro (Virgin)

NoteModifica

  1. ^ [1] Archiviato il 24 dicembre 2015 in Internet Archive. Il Secolo XIX
  2. ^ [2] Radio Italia
  3. ^ a b c [3] Sito ufficiale
  4. ^ [4] rockol
  5. ^ [5] Last.fm
  6. ^ [6] MTV
  7. ^ Copia archiviata, su musicroom.it. URL consultato il 10 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2015).
  8. ^ [7] Christian Floris intervista Emanuele Dabbono
  9. ^ [8] Accademia della Musica: docenti
  10. ^ [9] ArtEventi Sicilia - SMA: il presente e il futuro
  11. ^ Copia archiviata, su newsic.it. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2015). Newsic.it - DABBONO PRIMO IN CHART
  12. ^ [10] Sito ufficiale
  13. ^ [11] Edel Italy
  14. ^ [12] Radio Savona Sound News
  15. ^ [13] Sito ufficiale
  16. ^ [14] Sony Music Italia
  17. ^ [15] Panorama
  18. ^ [16] FIMI
  19. ^ [17] Edel Italy
  20. ^ [18] "San Donato e il Castrum d’Argento a Varazze" - L'ECO - il giornale di Savona e provincia
  21. ^ Copia archiviata, su bookcitymilano.it. URL consultato il 21 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 21 novembre 2016).
  22. ^ Radio Italia - Tiziano Ferro: "Il conforto" con Carmen Consoli è disco d'oro, su radioitalia.it. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  23. ^ Radio Italia - Pioggia di platino per Tiziano Ferro, su radioitalia.it. URL consultato il 1º marzo 2017.
  24. ^ Lento/Veloce, il nuovo trascinante singolo di Tiziano Ferro, è stato certificato disco d’Oro, su ilpopoloveneto.it. URL consultato il 13 giugno 2017.
  25. ^ Emauele Dabbono e «Quelle frasi scritte sui banchi o sulle cartelle», su ilsecoloxix.it. URL consultato il 10 maggio 2018.
  26. ^ francy279, Emanuele Dabbono: l’11 gennaio ospite di Claudio Buja all’Università Cattolica di Milano, su spettacolomusicasport.com, 4 gennaio 2019. URL consultato il 12 gennaio 2019.

BibliografiaModifica

  • 2010 – Genova di spalle (Albatros)
  • 2013 – Musica per lottatori (Albatros)

Collegamenti esterniModifica