Enrico II di Brunswick-Grubenhagen

Enrico II
Duca di Brunswick-Lüneburg
Principe di Grubenhagen
Stemma
In carica 1322 –
1351
(con Ernesto I)
Predecessore Enrico I
Successore Ernesto I
Nascita 1289 circa
Morte Einbeck, 1351
Dinastia Welfen
Padre Enrico I di Brunswick-Lüneburg
Madre Agnese di Meissen
Coniugi Jutta di Brandeburgo
Eloisa d'Ibelin
Figli Agnese
Ottone
Giovanni
Ludovico
Filippo
Riddag
Baldassarre
Tommaso
Melchiorre
Helvis

Enrico II di Brunswick-Grubenhagen, detto de Graecia (1289 circa – Einbeck, 1351), fu duca di Brunswick-Lüneburg e principe di Grubenhagen dal 1322 alla sua morte.

BiografiaModifica

Enrico era il figlio maggiore di Enrico I, duca di Brunswick-Lüneburg e principe di Grubenhagen, e di sua moglie Agnese di Meissen. Alla morte del padre nel 1322, Enrico e i suoi fratelli decisero di governare insieme il principato. In seguito il territorio fu spartito, ma Enrico, invece di riceverne una parte, assunse l'amministrazione dell'intera proprietà comune dei fratelli.

Nel 1327, Enrico si unì a Ludovico IV il Bavaro nel suo viaggio a Roma per l'incoronazione imperiale. Enrico continuò a viaggiare in Grecia e a Costantinopoli, dove incontrò suo cognato, l'imperatore Andronico III Paleologo, e poi a Gerusalemme. Carico di reliquie, tornò in Germania nel 1331. Oltre ai suoi viaggi, poco si sa della sua vita. Tra i suoi figli spicca la figura di Ottone, che, sposando la regina Giovanna I d'Angiò, divenne principe consorte del Regno di Napoli.

Matrimoni e discendenzaModifica

Enrico sposò in prime nozze Jutta (o Giuditta) (prima del 1302 - prima del 1330), figlia di Enrico I di Brandeburgo-Stendal. Ebbero i seguenti figli:

  • Agnese (1318 ca. - prima del 2 giugno 1371), sposò Barnim III, duca di Pomerania.
  • Ottone (1320 - 13 maggio 1399), sposò prima Violante di Vilaragut, regina vedova titolare di Maiorca, e poi la regina Giovanna I di Napoli.
  • Giovanni (1321 ca. - dopo il 4 dicembre 1346), canonico di Halberstadt.
  • Ludovico (1323 ca. - dopo il 26 maggio 1373), canonico di Cammin.

In seconde nozze, Enrico sposò Eloisa (... - 1347/48), figlia di Filippo di Ibelin, siniscalco di Cipro. Ebbero i seguenti figli:

  • Filippo (1332 ca. - 4 agosto 1369/70), conestabile di Gerusalemme; sposò prima Helisia de Dampierre (furono i genitori di Helvis di Brunswick-Grubenhagen) e poi Alice di Ibelin.
  • Riddag (1334 ca. - 1364/67).
  • Baldassarre (1336 ca. - 14 gennaio 1384), despota di Romania, sposò Giacobella Caetani di Fondi.
  • Tommaso (1338 ca. - 1384 ca.), divenne monaco agostiniano.
  • Melchiorre (1341 ca. - 6 giugno 1381), vescovo di Osnabrück e di Scwerin.
  • Helvis, sposò Louis de Nores.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Ottone I di Brunswick-Lüneburg Guglielmo di Winchester  
 
Elena di Danimarca  
Alberto I di Brunswick-Lüneburg  
Matilda del Brandeburgo Alberto II di Brandeburgo  
 
Matilda di Lusazia  
Enrico I di Brunswick-Lüneburg  
Bonifacio II del Monferrato Guglielmo VI del Monferrato  
 
Berta di Clavesana  
Alessia del Monferrato  
Margherita di Savoia Amedeo IV di Savoia  
 
Margherita di Borgogna  
Enrico II di Braunschweig-Grubenhagen  
Enrico III di Meißen Teodorico I di Meißen  
 
Jutta di Turingia  
Alberto II di Meißen  
Costanza d'Austria Leopoldo VI di Babenberg  
 
Teodora Angelina  
Agnese di Meissen  
Federico II di Svevia Enrico VI di Svevia  
 
Costanza d'Altavilla  
Margherita di Sicilia  
Isabella d'Inghilterra Giovanni d'Inghilterra  
 
Isabella d'Angoulême  
 

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90999337 · CERL cnp01179612 · GND (DE138743703
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie