Margherita di Savoia, marchesa del Monferrato

Margherita di Savoia
Marchesa reggente del Monferrato
In carica 1253 –
1255
Predecessore Bonifacio II
Successore Guglielmo VII
Marchesa consorte del Monferrato
In carica 1235 –
1253
Predecessore Berta di Clavesana
Successore Isabella de Clare
Nascita 1224 circa
Morte 1264 circa
Dinastia Savoia
Padre Amedeo IV di Savoia
Madre Margherita di Borgogna
Consorte di Bonifacio II degli Aleramici
Aimar de Valentinois
Figli Alessina e
Guglielmo, di primo letto

Margherita di Savoia (1224 circa – 1264 circa) principessa di casa Savoia che fu Marchesa consorte del Monferrato, dal 1235 al 1253 e poi marchesa reggente del Monferrato dal 1253 al 1255 ed infine contessa consorte di Valentinois, dal 1255 alla sua morte.

OrigineModifica

Margherita, secondo lo storico francese, Samuel Guichenon, nel suo Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, era la figlia secondogenita del decimo Conte di Savoia e Conte d'Aosta e Moriana e marchese d'Italia, Amedeo IV e della sua prima moglie, Margherita di Borgogna[1], che, secondo il documento n° 732 del Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, parte del testamento del nipote di Margherita, Ghigo VII del Viennois, figlio del fratello di Margherita, Andrea Ghigo VI del Viennois, Margherita era la figlia del duca di Borgogna, Ugo III e della sua seconda moglie, Beatrice di Albon (1161 - 1228), delfina del Viennois e contessa di Albon, Grenoble, Oisans e Briançon[2].
Amedeo IV di Savoia, secondo Samuel Guichenon, era il figlio primogenito di Tommaso I, Conte di Savoia, d'Aosta e di Moriana, e della moglie, Margherita o forse Beatrice[3], che secondo la Chronica Albrici Monachi Trium Fontium era figlia del Conte di Ginevra, Guglielmo I e della signora di Faucigny, Beatrice[4].

BiografiaModifica

Secondo il documento n° 103 del Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, il 18 gennaio 1228, Margherita, di pochi anni di vita, fu promessa in sposa al marchese del Monferrato, Bonifacio II degli Aleramici (Bonifacio Marchioni Montisferrati); il nonno di Margherita, Tommaso I di Savoia (Thomas comes Maurianæ) aveva promesso un feudo come dote di Margherita (Margarethæ futuræ uxoris Bonifacii et filiæ Amedei Sabaudia primogeniti Thomæ comitis)[5].

Il matrimonio fu celebrato verso il 1235; nel documento n° 68 del Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, del novembre 1235, Margherita viene citata assieme al marito, il marchese del Monferrato, Bonifacio II (domina Margarita eius filia atque uxor dom. Bonifacii marchionis Montisferrati)[6]; mentre, nel mese successivo, Bonifacio II assegna un feudo a Margherita[7].

Nel 1243, morì sua madre, e suo padre, nel 1244, si sposò in seconde nozze con Cecilia del Balzo (o de Baux) († 1275), figlia di Barral, 8° signore di Les Baux-de-Provence e 2° visconte di Marsiglia, e della nipote di Raimondo VII di Tolosa, conte di Tolosa, Sibilla d'Andouze[8].

Margherita viene citata sia nel testamento, datato 1252, del padre, Amedeo IV, come moglie del marchese del Monferrato (Margaretam filiam meam uxorem Bonifacii marchionis Montisferrati)[9], sia nell'ultimo e quinto, datato 1253(Margaretha Montisferrati)[10].

Sempre nel 1253, suo marito, Bonifacio II, sentendosi vicino a morire, redasse il suo testamento, in cui indicava come suo successore il figlio, Guglielmo (Guilelminum filium meum inpuberem), sotto la tutela e reggenza della madre, Margherita (tutricem dominam Margaritam comitissam uxorem meam), come da documento n° L del Regesto dei Marchesi di Saluzzo (1091-1340)[11].

Suo marito, Bonifacio II, morì nel 1253 e Margherita resse il marchesato per due anni circa, quando il figlio raggiunse la maggior età.

Secondo le Europäische Stammtafeln[12], vol III, 740 (non consultate), Margherita si sposò in seconde nozze con Aimaro III di Poitiers († 1277), conte di Valentinois[13].
Queste nozze però non sono citate né da Samuel Guichenon[1], né nelle Mémoires pour servir à l'histoire des comtés de Valentinois et de Diois. Tome premier di Jules Chevalier[14].

Margherita morì dopo il 14 gennaio 1264, data in cui sua zia, Beatrice, contessa consorte di Provenza e di Forcalquier, la citò nel suo testamento (Margarithæ matri marchionis Montisferrati nepti suæ)[15].

FigliModifica

Margherita al primo marito, Bonifacio II degli Aleramici diede due figli[16][17]:

  • Alessina (1237 – 1285), che sposò in prime nozze il duca Alberto I di Brunswick-Lüneburg, ed in seconde nozze Gerardo I, conte de Holstein-Itzehoe (Gerardus duxit relictam Alberti ducis de Brunsvic Aleidem filiam marchionis Montis-Ferrati), come conferma la Cronica Principum Saxonie[18]
  • Guglielmo (1240 – 1292), che gli succedette nel governo del marchesato[11].

Margherita al suo secondo marito, Aimaro III di Poitiers, non diede figli[19].

NoteModifica

  1. ^ a b (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 274
  2. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 732, pagg 407 - 409
  3. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, pag 254
  4. ^ (LA) Monumenta Germaniae Historica, Scriptores, Tomus XXIII, Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1235, pag 938 Archiviato il 10 novembre 2014 in Internet Archive.
  5. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 68, pag. 30
  6. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 103, pagg. 48 - 53
  7. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 105, pag. 53
  8. ^ (FR) Histoire généalogique de la royale maison de Savoie, Pag 272
  9. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 306, pagg. 159 - 162
  10. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 329, pagg. 170 e 171
  11. ^ a b (LA) Regesto dei Marchesi di Saluzzo (1091-1340), doc. L, pagg. 374 e 375
  12. ^ Le Europäische Stammtafeln sono una raccolta di tavole genealogiche delle (più influenti) famiglie europee.
  13. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: COMTES de SAVOIE et de MAURIENNE 1060-1417 - MARGUERITE de Savoie
  14. ^ (FR) Mémoires pour servir à l'histoire des comtés de Valentinois et de Diois. Tome premier, pagg 2246 e 247
  15. ^ (LA) Peter der Zweite, Graf von Savoyen, Markgraf in Italien, doc. 636, pag. 317
  16. ^ (EN) #ES Genealogy: Aleramici - Margherita of Savoy (Boniface II "il Gigante")
  17. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: MARCHESI di MONFERRATO 1111-1305 - MARGUERITE de Savoie (BONIFAZIO)
  18. ^ (LA) Monumenta Germaniae Historica, Scriptores, Tomus XXV, Cronica Principum Saxonie, par. 6, pag 474
  19. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: COMTES de VALENTINOIS (POITIERS) - MARGUERITE de Savoie (AYMAR III de Poitiers)

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

Letteratura storiograficaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica