Enzo Draghi

cantautore, compositore, arrangiatore e corista italiano
Enzo Draghi
EnzoDraghi.jpg
Enzo Draghi
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Sigla musicale
Periodo di attività musicale1971 – in attività
Sito ufficiale

Enzo Draghi, all'anagrafe Vincenzo Draghi (Voghera, 15 marzo 1952), è un cantautore, compositore, arrangiatore e corista italiano, famoso soprattutto per la sua interpretazione di sigle di cartoni animati e per essere il corista di molte canzoni di artisti italiani come Zucchero Fornaciari o Max Pezzali.

BiografiaModifica

Nel 1971 si iscrive alla SIAE come compositore per poi essere reclutato nel 1973 da Enrico Riccardi e Luigi Albertelli, famosi autori e produttori di successo.

Due anni dopo esce il suo primo disco come cantautore, Non chiedo più il perché.

Nel 1985, dopo aver partecipato come corista l'anno precedente (insieme a Livio Macchia, Lalla Francia, Silvano Fossati, Moreno Ferrara, Silvio Pozzoli, Franco Fasano, Paola Orlandi, Marco Ferradini) in Serenata di Toto Cutugno, viene reclutato per doppiare la voce (da cantante) di Mirko dei Bee Hive per la serie Kiss Me Licia e i suoi successivi seguiti in versione telefilm.

Dal 1987 scrive e canta sigle di cartoni animati, come Lupin, l'incorreggibile Lupin, I cinque Samurai, Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat, Una spada per Lady Oscar, Street Sharks: Quattro pinne all'orizzonte, Sulle ali dei Dragon Flyz e Evviva Zorro. Nello stesso anno canta con Cristina D'Avena e il coro dei Piccoli Cantori di Milano la canzone di Cutugno Una domenica italiana.

Nel 1989 partecipa come corista, insieme a Cristina e allo stesso coro dei Piccoli Cantori di Milano, al brano di Cutugno Piacere Raiuno, sigla dell'omonima trasmissione di Rai 1.

Nel 1997 partecipa come corista nelle canzoni italiane del film della Disney Hercules.

Nel 1999 canta insieme a Manuel De Peppe un pezzo dedicato alla doppiatrice e presentatrice TV Paola Tovaglia scomparsa prematuramente cinque anni prima. Il brano, dal titolo Paola, viene presentato in un festival di doppiaggio a Milano in occasione del premio omonimo, a lei dedicato.

Inoltre è lui ad interpretare la cover della canzone di Mina e Andrea Mingardi Mogol Battisti usata nella pubblicità dei supermercati Conad.

Dagli anni 2000 comincia a collaborare con vari artisti italiani in qualità di corista, tra i quali Laura Pausini e Elio e le storie tese.

Nel 2006 inizia la collaborazione con Zucchero Fornaciari. partecipando come corista insieme a Mino Vergnaghi, Arthur Miles, Sara Grimaldi e alla figlia di Zucchero, Irene Fornaciari, in Bacco perbacco.

Sempre con Zucchero, nel 2011 partecipa nuovamente come corista in Vedo nero. Nello stesso anno scrive insieme a Sasha Torrisi e Frankie hi-nrg mc, su testo di Fabrizio Berlincioni, la canzone Cipria e rossetto cantata da Cassandra Raffaele, occupandosi inoltre degli arrangiamenti.

La collaborazione con Zucchero, sempre come corista, è continuata nel 2012 in Guantanamera (Guajira) e nel 2016 in Partigiano reggiano.

Nel 2018 collabora con Eros Ramazzotti come corista nel singolo Vita ce n'è.

Nel 2019 collabora come corista nel brano 1969 del rapper Achille Lauro. Nello stesso anno è corista nelle canzoni Nuova era di Jovanotti, Ho fatto un selfie di Edoardo Bennato, Ostia Lido di J-Ax, Dolceamaro di Cristiano Malgioglio, Senza pensieri di Fabio Rovazzi e in Spirito nel buio di Zucchero Fornaciari.

Nel 2020 è corista nel brano la domenica no di Mietta.

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Enzo Draghi e Brani musicali di Enzo Draghi.

Collegamenti esterniModifica