Apri il menu principale

Campionato europeo femminile di pallacanestro 2017

(Reindirizzamento da FIBA EuroBasket Women 2017)
FIBA EuroBasket Women 2017
FIBA Europe.jpg
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Zona FIBA FIBA Europe
Edizione 36ª
Paese ospitante Rep. Ceca Rep. Ceca
Periodo 16-25 giugno
Squadre 16 
Campi (in 2 città)
Podio Spagna Spagna (3º titolo)
Francia Francia
Belgio Belgio
MVP Spagna Alba Torrens[1]
Sito ufficiale
www.fiba.com

Il 36º Campionato europeo femminile di pallacanestro FIBA (noto anche come FIBA EuroBasket Women 2017) si è svolto in Repubblica Ceca, che lo ha ospitato per la seconda volta dopo l'edizione del 1995. La competizione ha avuto inizio il 16 giugno e si è conclusa il 25 giugno 2017. L'organizzazione è stata assegnata alla Repubblica Ceca che ha vinto il ballottaggio con la Serbia.[2]

I Campionati europei femminili di pallacanestro sono una manifestazione biennale tra le squadre nazionali organizzato dalla FIBA Europe. Le squadre ammesse a partecipare ritornano ad essere 16 ― dopo la parentesi di 20 del 2015 ― di cui 15 provenienti dalla fase di qualificazione.

La squadra campione in carica era la Serbia. Il torneo è servito anche come qualificazione per il Campionato mondiale del 2018 in Spagna, le prime 5 squadre saranno qualificate. Nel caso che la Spagna sia tra le prime 5 anche la sesta si qualificherà.

Il torneo è stato vinto per la terza volta dalla Spagna, che ha sconfitto in finale la Francia.[3]

Indice

Sedi delle partiteModifica

Le città dove si svolgerà la manifestazione sono Praga[4] e Hradec Králové.[5]

Fase Città Impianto Spettatori
Prima fase - Girone A e B Hradec Králové Zimní stadion Hradec Králové[5] 7 000
Prima fase - Girone C e D Praga Kralovka Arena[4] 2 500
Fase a eliminazione diretta Praga O2 Arena[4] 17 500

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al Campionato europeo femminile di pallacanestro 2017.
Squadra Qualificata come Data di qualificazione Ultima partecipazione Miglior piazzamento
1   Rep. Ceca Paese organizzatore 28 giugno 2015 Ungheria-Romania 2015 Campione (2005)
2   Spagna 1º posto nel Gruppo I di qualificazione 24 febbraio 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (1993, 2013)
3   Slovenia 1º posto nel Gruppo A di qualificazione 19 novembre 2016 debuttante
4   Francia 1º posto nel Gruppo B di qualificazione 19 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (2001, 2009)
5   Italia 1º posto nel Gruppo C di qualificazione 19 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (1938)
6   Ucraina 1º posto nel Gruppo D di qualificazione 19 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (1995)
7   Turchia 1º posto nel Gruppo H di qualificazione 19 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 2º posto (2011)
8   Russia 1º posto nel Gruppo F di qualificazione 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (2003, 2007, 2011)
9   Ungheria 1º posto nel Gruppo E di qualificazione 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 2º posto (1950, 1956)
10   Belgio 1º posto nel Gruppo G di qualificazione 23 novembre 2016 Italia 2007 6º posto (2003)
11   Lettonia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 4º posto (2007)
12   Grecia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 5º posto (2009)
13   Serbia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 Campione (2015)
14   Slovacchia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 2º posto (1997)
15   Montenegro Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 6º posto (2011)
16   Bielorussia Migliori 6 tra le seconde classificate nelle qualificazioni 23 novembre 2016 Ungheria-Romania 2015 3º posto (2007)

Sorteggio e formulaModifica

Il sorteggio per il primo turno si è tenuto il 9 dicembre 2016 a Praga. Le sedici squadre[6] sono state raggruppate in 4 fasce, in base ai risultati nell'edizione del 2015 e delle qualificazioni del 2017.[7]

1ª fascia 2ª fascia 3ª fascia 4ª fascia
  Francia   Serbia   Grecia   Italia
  Spagna   Bielorussia   Slovacchia   Ungheria
  Russia   Ucraina   Rep. Ceca   Belgio
  Turchia   Montenegro   Lettonia   Slovenia

Le squadre sono state suddivise in 4 gironi (A-D) all'italiana da quattro squadre ciascuno.[8] Al termine della prima fase le prime classificare accederanno direttamente ai quarti di finale, mentre le seconde e terze disputeranno un incontro ad eliminazione diretta con gli accoppiamenti (A2-B3, B2-A3, C2-D3 e D2-C3) per accedere ai quarti di finale.[9].

ConvocazioniModifica

Primo turnoModifica

Girone AModifica

Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP
1.   Spagna 5 3 2 1 201 169 +32
2.   Ucraina 5 3 2 1 197 195 +2
2.   Ungheria 4 3 1 2 194 216 -22
4.   Rep. Ceca 4 3 1 2 184 196 -12

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Hradec Králové
16 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Ucraina  59 – 47
(24–13, 18–10, 4–10, 13–14)
referto
  Rep. CecaFortuna Arena
Arbitri:   Jasmina Juras
  Yohan Rosso
  Jelena Tomic

Hradec Králové
16 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Ungheria  48 – 62
(8–18, 13–12, 10–13, 17–19)
referto
  SpagnaFortuna Arena
Arbitri:   Tanel Suslov
  Martins Kozlovskis
  Vasiliki Tsaroucha

Hradec Králové
17 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Spagna  76 – 54
(13–15, 22–19, 20–9, 21–11)
referto
  UcrainaFortuna Arena
Arbitri:   Jasmina Juras
  Boris Krejic
  Maripier Malo

Hradec Králové
17 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Rep. Ceca  70 – 74
(20–24, 18–14, 12–17, 20–19)
referto
  UngheriaFortuna Arena
Arbitri:   Zdravko Rutesic
  Sergei Beliakov
  Saulius Racys

Hradec Králové
19 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Ungheria  72 – 84
(18–26, 12–21, 17–20, 25–17)
referto
  UcrainaFortuna Arena
Arbitri:   Yohan Rosso
  Martins Kozlovskis
  Vasili Tsaroucha

Hradec Králové
19 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Rep. Ceca  67 – 63
(17–17, 11–12, 17–15, 22–19)
referto
  SpagnaFortuna Arena
Arbitri:   Maripier Malo
  Zdravko Rutesic
  Jelena Smiljanic

Girone BModifica

Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP
1.   Turchia 6 3 3 0 211 185 +26
2.   Italia 5 3 2 1 201 175 +26
3.   Slovacchia 4 3 1 2 187 196 -9
4.   Bielorussia 3 3 0 3 193 236 -43

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Hradec Králové
16 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Bielorussia  60 – 80
(16–18, 12–20, 12–26, 20–16)
referto
  ItaliaFortuna Arena
Arbitri:   Boris Krejic
  Ilias Kounelles
  Maripier Malo

Hradec Králové
16 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Turchia  69 – 58
(26–18, 19–15, 11–12, 13–13)
referto
  SlovacchiaFortuna Arena
Arbitri:   Zdravko Rutesic
  Sergei Beliakov
  Jelena Smiljanic

Hradec Králové
17 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Slovacchia  68 – 59
(15–16, 17–17, 19–11, 17–15)
referto
  BielorussiaFortuna Arena
Arbitri:   Vasiliki Tsaroucha
  Vincent Delestrée
  Ilias Kounelles

Hradec Králové
17 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Italia  53 – 54
(17–12, 13–18, 12–15, 11–9)
referto
  TurchiaFortuna Arena
Arbitri:   Yohan Rosso
  Martins Kozlovskis
  Tanel Suslov

Hradec Králové
19 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Bielorussia  74 – 88
(14–20, 23–27, 11–19, 26–22)
referto
  TurchiaFortuna Arena
Arbitri:   Sergei Beliakov
  Saulius Racys
  Jelena Tomic

Hradec Králové
19 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Slovacchia  61 – 68
(12–16, 18-17, 13–22, 18–13)
referto
  ItaliaFortuna Arena
Arbitri:   Jasmina Juras
  Vincent Delestrée
  Boris Krejic

Girone CModifica

Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP
1.   Francia 6 3 3 0 213 188 +25
2.   Serbia 4 3 1 2 205 211 -6
3.   Grecia 3 3 1 2 188 189 -1
4.   Slovenia 3 3 1 2 196 214 -18

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Praga
16 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Serbia  60 – 69
(11–19, 19–16, 21–18, 9–16)
referto
  GreciaKralovka Arena
Arbitri:   Janusz Calik
  Marek Kukelcik
  Ventsislav Velikov

Praga
16 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Slovenia  68 – 70
(9–18, 24–16, 15–14, 20–22)
referto
  FranciaKralovka Arena
Arbitri:   Luis Miguel Castillo Larroca
  Ilona Kucerova
  Paulo Marques

Praga
17 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Grecia  56 – 59
(14–12, 19–11, 14–21, 9–15)
referto
  SloveniaKralovka Arena
Arbitri:   Fabiana Martinescu-Badalan
  Mykola Ambrosov
  Michele Rossi

Praga
17 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Francia  73 – 57
(15–19, 18–15, 19–9, 21–14)
referto
  SerbiaKralovka Arena
Arbitri:   Maj Kazuko Forsberg
  Andrei Sharapa
  Özlem Yalman

Praga
19 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Serbia  88 – 69
(21–30, 23–11, 18–17, 26–11)
referto
  SloveniaKralovka Arena
Arbitri:   Michele Rossi
  Janusz Calik
  Ventsislav Velikov

Praga
19 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Francia  70 – 63
(14–19, 21–11, 14–22, 21–11)
referto
  GreciaKralovka Arena
Arbitri:   Maj Kazuko Forsberg
  Mykola Ambrosov
  Ilona Kucerova

Girone DModifica

Pos. Squadra Pt G V P PF PS DP
1.   Belgio 6 3 3 0 204 197 +7
2.   Russia 5 3 2 1 224 189 +35
3.   Lettonia 4 3 1 2 193 188 +5
4.   Montenegro 3 3 0 3 173 220 -47

Legenda:       ammesse ai quarti di finale;       alle qualificazioni per i quarti di finale.

Praga
16 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Belgio  66 – 64
(25–13, 15–18, 12–15, 14–18)
referto
  MontenegroKralovka Arena
Arbitri:   Fabiana Martinescu-Badalan
  Michele Rossi
  Andrei Sharapa

Praga
16 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Lettonia  59 – 71
(17–12, 7–22, 19–19, 16–18)
referto
  RussiaKralovka Arena
Arbitri:   Maj Kazuko Forsberg
  Gellert Kapitany
  Özlem Yalman

Praga
17 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Montenegro  55 – 76
(23–15, 14–23, 12–14, 6–24)
referto
  LettoniaKralovka Arena
Arbitri:   Janusz Calik
  Paulo Marques
  Ventsislav Velikov

Praga
17 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Russia  75 – 76
(d.1t.s.)
(15–29, 17–17, 17–15, 19–7; 7–8)
referto
  BelgioKralovka Arena
Arbitri:   Luis Miguel Castillo Larroca
  Andrada Csender
  Marek Kukelcik

Praga
19 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Lettonia  58 – 62
(10–16, 23–19, 18–9, 7–18)
referto
  BelgioKralovka Arena
Arbitri:   Fabiana Martinescu-Badalan
  Andrei Sharapa
  Özlem Yalman

Praga
19 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Montenegro  54 – 78
(18–21, 16-17, 15-19, 5–21)
referto
  RussiaKralovka Arena
Arbitri:   Luis Miguel Castillo Larroca
  Andrada Csender
  Gellert Kapitany

Fase finaleModifica

TabelloneModifica

  Qualificazioni Quarti di finale Semifinali Finale
                                     
        
  A1    Spagna 67  
       Lettonia 47  
C2    Serbia 70
D3    Lettonia 75  
     Spagna 68  
     Belgio 52  
        
        
  D1    Belgio 79
       Italia 66  
B2    Italia 49
A3    Ungheria 48  
     Spagna 71
     Francia 55
        
        
  B1    Turchia 55 Incontro per il terzo posto
       Grecia 84  
D2    Russia 58    Belgio 78
C3    Grecia 62      Grecia 45
     Grecia 55
     Francia 77  
        
        
  C1    Francia 67
       Slovacchia 40  
A2    Ucraina 68
B3    Slovacchia 82  

Tabellone 5º-8º postoModifica

5º-8º posto Incontro per il quinto posto
   Lettonia  68  
   Italia  67  
 
       Lettonia  63
     Turchia  72
Incontro per il settimo posto
   Turchia  72    Italia  71
   Slovacchia  56      Slovacchia  54


Qualificazioni ai quarti di finaleModifica

Hradec Králové
20 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Ucraina  68 – 82
(16-22, 13-12, 27-23, 12-25)
referto
  SlovacchiaFortuna Arena
Arbitri:   Boris Krejić
  Tanel Suslov
  Vasiliki Tsaroucha

Praga
20 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Serbia  70 – 75
(12-24, 20-10, 19-19, 19-22)
referto
  LettoniaKralovka Arena
Arbitri:   Maj Forsberg
  Luis Castillo
  Fabiana Martinescu-Badalan

Hradec Králové
20 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Italia  49 – 48
(12-14, 17-7, 5-19, 15-8)
referto
  UngheriaFortuna Arena
Arbitri:   Jasmina Juras
  Sergei Beliakov
  Mārtiņš Kozlovskis

Praga
20 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Russia  58 – 62
(15-19, 17-9, 4-22, 22-12)
referto
  GreciaKralovka Arena
Arbitri:   Janusz Calik
  Michele Rossi
  Ventsislav Velikov

Quarti di finaleModifica

Praga
22 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Belgio  79 – 66
(27-13 19-20 11-22 22-11)
referto
  ItaliaO2 Arena
Arbitri:   Fabiana Martinescu-Badalan
  Zdravko Rutesic
  Tanel Suslov

Praga
22 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Turchia  55 – 84
(15-10, 15-26, 10-21, 15-27)
referto
  GreciaO2 Arena
Arbitri:   Jasmina Juras
  Maj Kazuko Forsberg
  Boris Krejic

Praga
22 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Spagna  67 – 47
(27-12, 11-10, 12-14, 17-11)
referto
  LettoniaO2 Arena
Arbitri:   Yohan Rosso
  Vasiliki Tsaroucha
  Ventsislav Velikov

Praga
22 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Francia  67 – 40
(21-6, 18-18, 11-8, 17-8)
referto
  SlovacchiaO2 Arena
Arbitri:   Michele Rossi
  Luis Miguel Castillo Larroca
  Martins Kozlovskis

Classificazione 5º-8º postoModifica

Praga
24 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Lettonia  68 – 67
(18-18, 19-24, 16-11, 15-14)
referto
  ItaliaO2 Arena
Arbitri:   Luis Castillo
  Jasmina Juras
  Maripier Malo

Praga
24 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Turchia  72 – 56
(16-9, 16-19, 25-11, 15-17)
referto
  SlovacchiaO2 Arena
Arbitri:   Yohan Rosso
  Maj Forsberg
  Tanel Suslov

SemifinaliModifica

Praga
24 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Spagna  68 – 52
(20-11, 16-10, 16-12, 16-19)
referto
  BelgioO2 Arena
Arbitri:   Boris Krejić
  Mārtiņš Kozlovskis
  Ventsislav Velikov

Praga
24 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Grecia  55 – 77
(17-23, 13-12, 17-17, 8-25)
referto
  FranciaO2 Arena
Arbitri:   Janusz Calik
  Sergei Beliakov
  Fabiana Martinescu-Badalan

FinaliModifica

  • 7º- 8º posto
Praga
25 giugno 2017, ore 12:30 UTC+2
Italia  71 – 54
(19–8, 17–20, 18–16, 17–10)
referto
  SlovacchiaO2 Arena (250 spett.)
Arbitri:   Sergei Beliakov
  Tanel Suslov
  Vasiliki Tsaroucha

  • 5º- 6º posto
Praga
25 giugno 2017, ore 15:00 UTC+2
Lettonia  63 – 72
(12–18, 15–25, 19–12, 17–17)
referto
  TurchiaO2 Arena (600 spett.)
Arbitri:   Ilona Kučerová
  Andrada Csender
  Gellért Kapitány

  • 3º- 4º posto
Praga
25 giugno 2017, ore 18:00 UTC+2
Belgio  78 – 45
(24–15, 16–14, 21–7, 17–9)
referto
  GreciaO2 Arena (3.100 spett.)
Arbitri:   Boris Krejić
  Maj Forsberg
  Mārtiņš Kozlovskis

  • 1º- 2º posto
Praga
25 giugno 2017, ore 20:30 UTC+2
Spagna  71 – 55
(21–18, 18–12, 17–10, 15–15)
referto
  FranciaO2 Arena (4.500 spett.)
Arbitri:   Janusz Calik
  Michele Rossi
  Özlem Yalman

Classifica finaleModifica

Qualificata come organizzatrice al Campionato mondiale femminile di pallacanestro 2018.
Qualificate al Campionato mondiale femminile di pallacanestro 2018.
Pos. Squadra V-P
    Spagna 5-1
    Francia 5-1
    Belgio 5-1
4.   Grecia 3-4
5.   Turchia 5-1
6.   Lettonia 3-4
7.   Italia 4-3
8.   Slovacchia 2-5
9.   Russia 2-2
10.   Ucraina 2-2
11.   Serbia 1-3
12.   Ungheria 1-3
13.   Rep. Ceca 1-2
14.   Slovenia 1-2
15.   Bielorussia 0-3
16.   Montenegro 0-3

NoteModifica

  1. ^ (EN) MVP Torrens leads All-Star Five, 25 giugno 2017.
  2. ^ (EN) Eurobasket Women 2017 awarded to Czech Republic, 28 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2015).
  3. ^ (EN) Spain crowned FIBA EuroBasket Women 2017 champions, 25 giugno 2017.
  4. ^ a b c (EN) Prague, su fiba.com. URL consultato il 25 maggio 2017.
  5. ^ a b (EN) Hradec Kralove, su fiba.com. URL consultato il 25 maggio 2017.
  6. ^ (EN) FIBA EuroBasket Women 2017 teams confirmed, FIBA, 23 novembre 2016. URL consultato il 26 maggio 2017.
  7. ^ (EN) FIBA EuroBasket Women 2017 Draw seedings set, FIBA, 7 dicembre 2016.
  8. ^ EuroBasket Women 2017, Italia sorteggiata nel girone B con Turchia, Bielorussia e Slovacchia, FIP, 9 dicembre 2016.
  9. ^ (EN) Competition system (PDF), FIBA Europe. URL consultato il 26 maggio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica