Apri il menu principale


Ferrera
comune
Ferrera – Stemma
Ferrera – Veduta
Ausserferrera
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Graubünden matt.svg Grigioni
RegioneViamala
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Data di istituzione2008
Territorio
Coordinate46°33′N 9°26′E / 46.55°N 9.433333°E46.55; 9.433333 (Ferrera)Coordinate: 46°33′N 9°26′E / 46.55°N 9.433333°E46.55; 9.433333 (Ferrera)
Altitudine1 316 m s.l.m.
Superficie75,46 km²
Abitanti84 (2015)
Densità1,11 ab./km²
FrazioniAusserferrera, Cresta, Innerferrera
Comuni confinantiAndeer, Avers, Madesimo (IT-SO), Piuro (IT-SO), Sufers, Surses
Altre informazioni
Cod. postale7444
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS3713
TargaGR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Ferrera
Ferrera
Ferrera – Mappa
Sito istituzionale

Ferrera (toponimo tedesco e italiano; in romancio "Farera"[1]) è un comune svizzero di 87 abitanti[2] del Canton Grigioni, nella regione Viamala. È stato istituito il 1º gennaio 2008 con la fusione dei comuni soppressi di Ausserferrera e Innerferrera (quest'ultimo istituito nel 1837 per scorporo da Ausserferrera).

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Il comune è situato nella Val Ferrera, dove scorre il Reno di Ferrera ("Ragn da Ferrera" in romancio). Dista 46 km da Coira.

Tra le cime più elevate comprese nel territorio comunale spiccano il Piz Grisch (3 062 m s.l.m.), tra Ausserferrera e Innerferrera, e il Piz Timun o Pizzo d'Emet (3 209 m), posto sul confine italiano con Madesimo e Piuro, nella frazione Starlera. Nel territorio comunale sono inoltre comprese le dighe di Innerferrera e della Valle di Lei (sul Reno di Lei) e la parte terminale dell'omonima vallata, appartenente principalmente al comune di Piuro.

ClimaModifica

La regione gode d'un buon soleggiamento con un numero moderato di precipitazioni annue[senza fonte].

StoriaModifica

NomeModifica

Il nome Ferrera deriva dal termine latino "ferraria" che significa "miniera di ferro". Ed infatti l'attività mineraria ha caratterizzato la storia della valle[3].

Le denominazioni dei villaggi "Innerferrera" e "Ausserferrera" sono di origine recente. In passato il nome Ferrera indicava solo l'odierna Ausserferrera mentre Innerferrera era denominata "Calantgil", un termine che anch'esso si collega alle miniere e probabilmente proviene dalla parola latina «cuniculus»[4].

StemmaModifica

Lo stemma del comune unisce le caratteristiche degli stemmi dei due comuni precedenti, Ausserferrera e Innerferrera e rappresenta la tradizione mineraria: lo sfondo è pertanto bianco nella parte superiore e nero in quella inferiore, delimitati diagonalmente dai contorni della piccozza.

SocietàModifica

Lingue e dialettiModifica

Fino agli inizi degli anni 1940 l'odierno comune, in entrambi i villaggi di Ferrera e Calantgil, era prevalentemente di lingua romancia[5], nella variante sottosilvano (sutsilvan), mentre in seguito si è assistito a una graduale germanizzazione degli abitanti[1].

Lingue nel vecchio comune di Ferrera (oggi frazione Ausserferrera)[5]
Lingue Censimento 1920 Censimento 1930 Censimento 1941
Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale
Tedesco 3 5,77% 5 11,90% 34 51,52%
Romancio 49 94,23% 37 88,10% 31 46,97%
Italiano 0 0,00 % 0 0,00% 1 1,52%
Totale 52 100 % 42 100 % 66
Lingue nel vecchio comune di Calantgil (oggi frazione Innerferrera)[5]
Lingue Censimento 1920 Censimento 1930 Censimento 1941
Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale
Tedesco 10 11,63 14 18,18% 35 41,18%
Romancio 76 88,37% 63 81,82% 50 58,82%
Totale 86 100 % 77 100 % 85 100 %

Nei risultati degli ultimi censimenti il tedesco è diventato la lingua assolutamente prevalente.

Lingue a Ferrera[senza fonte]
Lingue Censimento 1980 Censimento 1990 Censimento 2000
Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale
Tedesco 79 70,54 % 75 76,53 % 90 95,75 %
Romancio 33 29,46 % 21 21,43 % 3 3,19 %
Italiano 0 0,00 % 2 2,04 % 1 1,06 %
Totale 112 100 % 98 100 % 94 100 %

Infrastrutture e trasportiModifica

Ferrera dista 22 km dalla stazione ferroviaria di Thusis e 3,5 km dall'uscita autostradale di Rofla-Avers, sulla A13/E43.

NoteModifica

  1. ^ a b Jürg Simonett, Ausserferrera, in Dizionario storico della Svizzera, 7 dicembre 2016. URL consultato il 2 maggio 2017.
  2. ^ Al 30 aprile 2016.
  3. ^ Storia - Comune di Ferrera, su ferrera.ch.
  4. ^ H. Stäbler, «Bergbau im Schams, im Ferreratal und im vorderen Rheinwald», in JHGG - Jahresbericht der Historisch-Antiquarischen Gesellschaft von Graubünden, vol. 106, 1976, p. 25-26.
  5. ^ a b c Robbi D., Il censimaint dal 1941 in Grischun dal punct da vista linguistic speciel resguard a la populaziun da lingua rumauntscha, in Annalas da la Societad Retorumantscha, vol. 59, 1945, pp. 97.

BibliografiaModifica

  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234856817 · GND (DE7725039-4
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera