Feto

risultato della fecondazione nei mammiferi
Un feto umano in uno schizzo di Leonardo da Vinci.

Il feto è il risultato della fecondazione nei mammiferi, non ancora giunto a termine, ma dotato già delle forme e delle caratteristiche della relativa specie. Il feto, diversamente dall'embrione, non subisce particolari modificazioni negli organi, ma questi maturano strutturalmente e funzionalmente fino al parto.

Il passaggio da embrione a feto nella specie umana avviene intorno al 60º-70º giorno dal concepimento. Il feto può anche avere malattie formatesi prima della nascita, chiamate malformazioni.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia