Finale della Coppa UEFA 1980-1981

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa UEFA 1980-1981.

Finale della Coppa UEFA 1980-1981
AZ vs Ipswich, 1981.jpg
Alcuni giocatori dell'Ipswich Town, tra cui Arnold Mühren, in festa dopo la finale di Amsterdam
Dettagli evento
Competizione Coppa UEFA
Risultato
Ipswich Town
5
AZ Alkmaar
4
Andata
Ipswich Town
3
AZ Alkmaar
0
Data 6 maggio 1981
Città Ipswich
Impianto di gioco Portman Road
Spettatori 27 532
Arbitro Germania Est Adolf Prokop
Ritorno
AZ Alkmaar
4
Ipswich Town
2
Data 20 maggio 1981
Città Amsterdam
Impianto di gioco Olympisch Stadion
Spettatori 22 000[1]
Arbitro Germania Ovest Walter Eschweiler
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 10ª edizione della Coppa UEFA fu disputata in gara d'andata e ritorno tra Ipswich Town e AZ Alkmaar. Il 6 maggio 1981 al Portman Road di Ipswich la partita, arbitrata dal tedesco orientale Adolf Prokop, finì 3-0.

La gara di ritorno si disputò dopo due settimane all'Olympisch Stadion di Amsterdam e fu arbitrata dal tedesco occidentale Walter Eschweiler. Il match terminò 4-2 e ad aggiudicarsi il trofeo fu la squadra inglese.

Il cammino verso la finaleModifica

L'Ipswich Town di Bobby Robson esordì contro i greci dell'Arīs Salonicco superando il turno con un risultato complessivo di 6-4. Nel secondo turno gli inglesi affrontarono i cecoslovacchi del Bohemians ČKD Praga, vincendo 3-0 in Inghilterra e perdendo 2-0 in Cecoslovacchia. Agli ottavi di finale i polacchi del Widzew Łódź persero la gara d'andata 5-0 a Ipswich e fu inutile la vittoria per 1-0 in Polonia. Ai quarti i Tractor Boys affrontarono i francesi del Saint-Étienne, battendoli col risultato totale di 7-2. In semifinale i tedeschi occidentali del Colonia furono sconfitti sia all'andata che al ritorno col risultato di 1-0.

L'AZ Alkmaar di Georg Keßler iniziò il cammino europeo contro i lussemburghesi del Red Boys Differdange vincendo con un risultato complessivo di 10-0. Nel secondo turno gli olandesi affrontarono i bulgari del Levski Sofia, pareggiando 1-1 in trasferta e vincendo in casa con un sonoro 5-0. Agli ottavi di finale gli jugoslavi del Radnički Niš furono battuti 5-0 in trasferta, dopo aver pareggiato 2-2 nei Paesi Bassi. Ai quarti di finale i Cheeseheads affrontarono i belgi del Lokeren che sconfissero all'andata 2-0 rendendo inutile la sconfitta per 1-0 rimediata nel vicino Belgio. In semifinale i francesi del Sochaux furono sconfitti con un risultato complessivo di 4-3.

Le partiteModifica

A Ipswich va in scena una finale tra due squadre che non sono mai state insignite nell'albo d'oro delle competizioni europee.[2] Da una parte l'Ipswich Town, che in casa sono stati capaci di battere il Widzew Łódź (che aveva eliminato Juventus e Manchester Utd) e il Saint-Étienne (che fino ai quarti aveva segnato 23 reti senza subirne), dall'altra l'AZ che in campionato ha viaggiato fortissimo e si è potuta concentrare sulla Coppa UEFA. L'Ipswich Town ha sempre vinto a Portman Road e anche la finale vede il dominio assoluto dei padroni di casa che chiudono il match sul 3-0 con le reti di John Wark, Frans Thijssen e Paul Mariner.

Al ritorno, per far fronte alla grande richiesta di biglietti, la finale si gioca ad Amsterdam ed entrambe le squadre si affrontano a viso aperto riversandosi in attacco, come se il 3-0 dell'andata non ci fosse mai stato. Ad andare in vantaggio nei primi minuti è però l'Ipswich ancora con Thijssen, ma stavolta c'è la reazione olandese e Kurt Welzl pareggia dopo appena tre minuti. John Metgod porta i padroni di casa in vantaggio, ma alla mezz'ora Wark riacciuffa il pareggio. La partita è spettacolare e sul finire della prima frazione arriva il 3-2 firmato Pier Tol. Gli olandesi trovano anche la rete del 4-2 con Jonker, ma non basta per superare gli inglesi che al triplice fischio si lasciano andare ai festeggiamenti.

TabelliniModifica

AndataModifica

Ipswich
6 maggio 1981, ore 20:30
Ipswich Town3 – 0
referto
AZ AlkmaarPortman Road (27 532 spett.)
Arbitro:   Adolf Prokop

Ipswich Town
AZ Alkmaar
P 1   Paul Cooper
D 2   Steve McCall
D 3   Mick Mills  
C 4   Frans Thijssen
D 5   Russell Osman
D 6   Terry Butcher
C 7   John Wark
C 8   Arnold Mühren
A 9   Paul Mariner
A 10   Alan Brazil
A 11   Eric Gates


Allenatore:
  Bobby Robson
P 1   Eddy Treijtel
D 2   Richard van der Meer
D 3   John Metgod
D 4   Ronald Spelbos
D 5   Hugo Hovenkamp  
C 6   Jan Peters
C 7   Jos Jonker
C 8   Peter Arntz
C 9   Kristen Nygaard   75’
A 10   Kees Kist
A 11   Pier Tol
Sostituzioni:
A 12   Kurt Welzl   75’
Allenatore:
  Georg Keßler

RitornoModifica

Amsterdam
20 maggio 1981, ore 20:15
AZ Alkmaar4 – 2
referto
Ipswich TownOlympisch Stadion (22 000 spett.)
Arbitro:   Walter Eschweiler

AZ Alkmaar
Ipswich Town
P 1   Eddy Treijtel
D 2   Hans Reijnders
D 3   John Metgod
D 4   Ronald Spelbos
D 5   Hugo Hovenkamp  
C 6   Jan Peters
C 7   Jos Jonker
C 8   Peter Arntz
C 9   Kristen Nygaard
A 10   Kurt Welzl   80’
A 11   Pier Tol   46’
Sostituzioni:
A 12   Kees Kist   46’
C 14   Chris van den Dungen   80’
Allenatore:
  Georg Keßler
P 1   Paul Cooper
D 2   Steve McCall
D 3   Mick Mills  
C 4   Frans Thijssen
D 5   Russell Osman
D 6   Terry Butcher
C 7   John Wark
C 8   Arnold Mühren
A 9   Paul Mariner
A 10   Alan Brazil
A 11   Eric Gates



Allenatore:
  Bobby Robson

NoteModifica

  1. ^ (EN) UEFA Cup Finals 1972-2009 (PDF), uefa.com. URL consultato il 26 marzo 2017.
  2. ^ L'Ipswich ringrazia Thijssen, uefa.com, 1º giugno 1981. URL consultato l'11 gennaio 2017.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio