Finale della Coppa delle Coppe 1987-1988

partita di calcio

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa delle Coppe 1987-1988.

Finale della Coppa delle Coppe 1987-1988
Stade de la Meinau fassade2.JPG
Lo stadio della Meinau, teatro della finale
Informazioni generali
SportFootball pictogram.svg Calcio
CompetizioneCoppa delle Coppe 1987-1988
Data11 maggio 1988
CittàStrasburgo
ImpiantoStadio della Meinau
Spettatori39 446
Dettagli dell'incontro
Malines Ajax
1 0
ArbitroGermania Ovest Dieter Pauly
Successione
← Finale della Coppa delle Coppe 1986-1987 Finale della Coppa delle Coppe 1988-1989 →

La finale della 28ª edizione della Coppa delle Coppe UEFA è stata disputata l'11 maggio 1988 allo stadio della Meinau di Strasburgo tra Ajax e Malines. All'incontro hanno assistito circa 39 000 spettatori. La partita, arbitrata dal tedesco occidentale Dieter Pauly, ha visto la vittoria per 1-0 del club belga.

Il cammino verso la finaleModifica

L'Ajax di Barry Hulshoff esordì contro gli irlandesi del Dundalk battendoli con un risultato complessivo di 6-0. Agli ottavi di finale i tedeschi occidentali dell'Amburgo furono sconfitti con un risultato aggregato di 3-0. Ai quarti i Lancieri affrontarono gli svizzeri del Young Boys battendoli sia all'andata che al ritorno col risultato di 1-0. In semifinale i francesi dell'Olympique Marsiglia furono sconfitti in Francia 3-0, che rese del tutto indolore la sconfitta interna per 2-1.

 
Le due rivelazioni dell'edizione, i futuri vincitori del Malines e i cadetti dell'Atalanta, entrano in campo al Comunale di Bergamo per la semifinale di ritorno.

Il Malines di Aad de Mos iniziò il cammino europeo contro i rumeni della Dinamo Bucarest vincendo con un risultato complessivo di 3-0. Agli ottavi gli scozzesi del St. Mirren vennero battuti 2-0 nella gara di ritorno a Paisley, dopo che l'andata si concluse a reti inviolate. Ai quarti di finale i Malinwa affrontarono i sovietici della Dinamo Minsk, passando il turno grazie alla vittoria casalinga per 1-0 e al pareggio per 1-1 di Minsk. In semifinale gli italiani dell'Atalanta, che partecipavano al campionato di seconda serie, furono sconfitti sia all'andata cha al ritorno col risultato di 2-1.

La partitaModifica

A Strasburgo va in scena la finale tra l'Ajax, campione in carica, e il sorprendente Malines, giunto in finale imbattuto. Per l'Ajax, nettamente favorita, la partita è subito in salita visto che dopo appena un quarto d'ora Danny Blind viene espulso per un fallo su Erwin Koeman. I Lancieri, che ingenuamente sottovalutano l'avversario, vanno in svantaggio nella seconda metà di gara grazie al gol di Piet den Boer. A tenere il risultato al sicuro ci pensa il portierone del Malines Michel Preud'homme e l'Ajax diventa così la quinta squadra a perdere in finale, da campione in carica.

TabellinoModifica

Strasburgo
11 maggio 1988, ore 20:15
Malines1 – 0
referto
AjaxStadio della Meinau (39 446 spett.)
Arbitro:   Dieter Pauly

Malines
Ajax
Malines
POR 1   Michel Preud'homme
DIF 4   Wim Hofkens   73’
DIF 3   Leo Clijsters  
DIF 9   Geert Deferm
DIF 5   Graeme Rutjes
CEN 6   Koen Sanders   61’
CEN 2   Marc Emmers
CEN 8   Erwin Koeman
ATT 7   Pascal de Wilde   60’
ATT 11   Piet den Boer   81’
ATT 10   Eli Ohana
Sostituzioni:
CEN   Paul De Mesmaeker   60’
CEN   Paul Theunis   73’
Allenatore:
  Aad de Mos
 
Ajax
POR 1   Stanley Menzo
DIF 2   Danny Blind   16’
DIF 3   Peter Larsson
DIF 4   Frank Verlaat   73’
DIF 6   Jan Wouters   90’
CEN 5   Arnold Scholten
CEN 10   Aaron Winter
CEN 11   Arnold Mühren
ATT 7   John van 't Schip     57’
ATT 8   Rob Witschge
ATT 9   John Bosman
Sostituzioni:
CEN 17   Dennis Bergkamp   57’
ATT 16   Hennie Meijer   73’
Allenatore:
  Barry Hulshoff

NoteModifica


Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio