Apri il menu principale
Francesco Cattanei
Francesco Cattanei.jpg

Presidente della Commissione parlamentare Antimafia(sul fenomeno della mafia in Sicilia)
Durata mandato 1968 –
1972
Predecessore Donato Pafundi
Successore Luigi Carraro

Sottosegretario di Stato agli affari esteri
Durata mandato 1974 –
1976
Presidente Aldo Moro

Durata mandato 1986 –
1987
Presidente Bettino Craxi, Amintore Fanfani

Sottosegretario di Stato per la grazia e giustizia
Durata mandato 1987 –
1989
Presidente Giovanni Goria, Ciriaco De Mita

Presidente della Provincia di Genova
Durata mandato 1962 –
1967
Predecessore Giovanni Maggio
Successore Carlo Pastorino

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature V, VI, VII, VIII, IX
Gruppo
parlamentare
Democrazia Cristiana
Circoscrizione Liguria
Collegio Genova
Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature X
Gruppo
parlamentare
Democrazia Cristiana
Circoscrizione Liguria
Collegio Genova IV
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio laurea in giurisprudenza
Professione avvocato

Francesco Cattanei (Genova, 11 luglio 193111 novembre 1993) è stato un politico e avvocato italiano.

BiografiaModifica

Francesco Cattanei nasce a Genova nel 1931, si laurea in giurisprudenza, in seguito diventerà assistente universitario e avvocato.

Dal 1962 al 1967 è Presidente della Provincia di Genova, per sei legislature consecutive è eletto parlamentare della Repubblica Italiana (V, VI, VII, VIII, IX,X), le prime cinque viene eletto deputato nel collegio di Genova,l'ultima legislatura viene eletto Senatore nella regione Liguria sempre tra le file della Democrazia Cristiana.

Nel Governo Moro IV e Governo Moro V viene nominato Sottosegretario di Stato agli affari esteri, così come durante il Governo Craxi II e Governo Fanfani VI, viene nominato anche Sottosegretario di Stato per la grazia e giustizia nel Governo Goria e Governo De Mita, nella V legislatura della Repubblica Italiana è eletto presidente della Commissione parlamentare Antimafia(1968-1972) che allora si chiamava COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SUL FENOMENO DELLA MAFIA IN SICILIA[1].

Muore l'11 novembre 1993.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN203294184 · ISNI (EN0000 0001 4078 7168 · WorldCat Identities (EN203294184