Francesco II da Carrara

nobile italiano
(Reindirizzamento da Francesco Novello da Carrara)

Francesco Novello da Carrara, detto Francesco il Novello (Padova, 29 maggio 1359Venezia, 19 gennaio 1406), è stato un nobile italiano, ultimo signore di Padova.

Medaglia d'argento di Francesco II da Carrara
Stemma dei Carraresi

Indice

BiografiaModifica

Nacque da Francesco detto “il Vecchio”, della famiglia dei Carraresi. Divenne signore di Padova nel 1388 per abdicazione del padre e dovette combattere contro Gian Galeazzo Visconti che occupò la città nel 1389. Francesco fu costretto a riparare prima a Pisa e in seguito a Firenze. Grazie all'appoggio dei fiorentini e col consenso della Serenissima i Carraresi riacquistarono il dominio di Padova nel giugno 1390 costringendo le milizie viscontee alla resa.

Al fine di espandere i confini della sua signoria, intraprese una guerra contro Francesco I Gonzaga, che aveva ottimi rapporti con i Visconti, per la conquista del mantovano. L'amicizia con i Gonzaga si rinsaldò nel luglio 1397, quando il figlio primogenito Francesco sposò Alda Gonzaga, secondogenita del signore di Mantova. Grazie a questa alleanza strategica i Carraresi andarono in soccorso delle truppe gonzaghesche, appoggiate apertamente dai veneziani, contro i Visconti nella battaglia di Governolo avvenuta il 28 agosto 1397.

La guerra contro Milano proseguì anche dopo la firma della pace di Pavia del 1400 tra veneziani e milanesi. L'esercito dei Carraresi, al comando del figlio Francesco III, partecipò alla alleanza contro i Visconti e scese in campo nella battaglia di Casalecchio del 1402, risultando sconfitto. Nel 1404 strinse alleanza con i Della Scala di Verona contro lo strapotere visconteo. Nel 1405 Padova venne conquistata da Venezia e Francesco Novello col figlio Francesco III finirono nelle prigioni lagunari, dove entrambi furono uccisi nel 1406.

Terminò così anche la signoria dei Carraresi su Padova.

A Francesco il Novello si deve l'erbario padovano El libro agregà de Serapion (Londra, British Museum, Egerton Ms.2020), scritto e miniato per lui tra il 1390 e il 1403 da Andrea Amadio.

DiscendenzaModifica

Francesco Novello sposò nel 1377 Taddea d'Este, figlia di Niccolò II d'Este ed ebbero sette figli:

Francesco Novello ebbe anche alcuni figli naturali, tra i quali:

BibliografiaModifica

  • G. Cittadella - Storia della dominazione carrarese in Padova, Volume 1 - Padova, 1842.

Collegamenti esterniModifica