Fuga dal mondo dei sogni

film di animazione del 1992 diretto da Ralph Bakshi
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Cool World" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Cool World (disambigua).
Fuga dal mondo dei sogni
Sogni2.jpg
Frank Harris (Brad Pitt) e Nails il ragno in una scena del film
Titolo originaleCool World
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1992
Durata102 min
Genereanimazione, fantastico, commedia, noir, grottesco
RegiaRalph Bakshi
SceneggiaturaMichael Grais, Mark Victor
FotografiaJohn A. Alonzo
MontaggioSteve Mirkovich, Annamaria Szanto
MusicheMark Isham
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Fuga dal mondo dei sogni (Cool World) è un film a tecnica mista del 1992 diretto da Ralph Bakshi. Nel film i cartoni animati interagiscono con attori in carne e ossa (tra cui Brad Pitt, Gabriel Byrne e Kim Basinger).

TramaModifica

Las Vegas, 1945. Frank Harris dopo la seconda guerra mondiale torna da sua madre e la invita a fare un giro sulla sua nuova motocicletta. I due sono coinvolti in un incidente stradale: la madre muore, mentre Frank viene trasportato dallo scienziato-cartoon dottor Mustacchi in un'altra dimensione completamente animata chiamata "Mondo Furbo" ("Cool World" nell'originale) grazie a uno spillo di sua invenzione che, originariamente, avrebbe dovuto trasferire lui nel mondo reale.

Nel 1992 il vignettista Jack Deebs sta scontando in carcere una condanna per l'assassinio dell'uomo che ha trovato a letto con la propria moglie. Durante la sua pena detentiva ha visioni del Mondo Furbo e della sexy Holli Would, una femme fatale animata. Jack passa il tempo generando una serie di fumetti basata sulle sue visioni, in particolare su Holli, che sembra volerlo chiamare a sé. Nel frattempo Frank Harris, che è diventato un tutore dell’ordine in Mondo Furbo e agisce in compagnia del collega Nails (un ragno animato), tiene costantemente d’occhio Holli per assicurarsi che non ci siano sconfinamenti tra i due mondi. Subito dopo la scarcerazione dalla prigione, però, Jack viene trasportato nel Mondo Furbo da Holli, nel suo club.

Qui Jack incontra Frank Harris, il quale lo aggredisce spiegandogli che la penna che ha in tasca è un’arma molto pericolosa nel Mondo Furbo. Lo informa anche che Mondo Furbo esisteva già da prima che lui ne disegnasse i fumetti e che i rapporti sessuali tra i "carnosi", ovvero le persone reali e i "disegni", cioè gli esseri animati, sono proibiti in quanto questo può rompere il tessuto fra i due universi. Harris infatti, pur essendo innamorato della "cartacea" Lonette, si limita a platoniche avance. Holli però vuole diventare reale, così, dopo avere richiamato a sé Jack, riesce a sedurlo e ad avere un rapporto con lui. Holli diventa allora umana e ruba di nascosto la penna di Jack, con la quale poco dopo risucchia Nails. Jack e Holli si trasferiscono poi nel mondo reale.

Nel mondo vero Holli si comporta in modo molto imbarazzante, per il fatto di riuscire a provare ora sensazioni reali. Lei e Jack poi a tratti tendono a trasformarsi in cartoni perché l’equilibrio tra le due dimensioni è ora incrinato. Holli, dopo essersi liberata di Deebs, vuole allora impadronirsi dello spillo che Mustacchi ha piantato sul tetto del casinò di Las Vegas, con il quale ritiene di potere diventare definitivamente umana. Lo spillo le consentirebbe poi di liberare nel mondo reale tutti i cartoon di Mondo Furbo nonché trasformare anche i "carnosi" in creature disegnate. Mustacchi, arrivato nel mondo reale, cerca di fermarla ma Holli lo neutralizza con la penna di Jack.

Harris, appreso quanto accaduto, torna nel mondo reale evocando il ricordo di sua madre, per cercare di salvare la situazione. Qui, con l’aiuto di Jack e di una sua vicina, riesce raggiungere il casinò. Salito sul tetto, Harris arriva a braccare Holli, che però lo inganna e lo uccide facendolo precipitare, riuscendo così a impadronirsi dello spillo. Gli umani iniziano allora a trasformarsi in cartoni, mentre una moltitudine di esseri animati si riversa nel mondo reale. Lo spillo però trasforma anche Deebs in un supereroe animato, il quale riesce a sconfiggere i cartoni e a rimettere lo spillo al suo posto, ripristinando l’equilibrio tra i due mondi.

Tutti i cartoni, inclusi Holli e Deebs, vengono quindi ritrasportati nella dimensione animata. Nails, di nuovo libero, riporta il corpo di Frank nel Mondo Furbo. Qui Harris, essendo stato ucciso da un cartone, rivive come tale e può coronare il suo sogno d'amore con Lonette.

ProduzioneModifica

Le scelte originali di Bakshi per la pellicola prevedevano Kim Basinger come Debbie (Holli) e Brad Pitt come Jack Deebs. A Pitt venne assegnata infine la parte di Frank Harris, in quanto la produzione preferì Gabriel Byrne come interprete per Deebs.

La sceneggiatura originale del film era molto più complessa e cruda rispetto a quella definitiva. Il film prevedeva infatti come protagonista un killer psicopatico nato da un rapporto sessuale tra un essere umano ed un cartone animato. Il protagonista doveva crescere nel mondo animato covando odio verso il padre che l'aveva abbandonato, ma decideva poi di recarsi nel mondo reale (cosa per lui possibile essendo per metà essere umano) per trovare il padre ed ucciderlo. Alla fine scopriva di essere un abominio incapace di vivere in entrambi i mondi. La storia poi subì pesanti modifiche da parte della produzione e del cast, tra cui soprattutto Kim Basinger che voleva rendere il film adatto ai bambini che andava a trovare in orfanotrofio. Bakshi, pur appoggiando il pensiero di Basinger, finì per ripudiare il film.

DistribuzioneModifica

Cool world distrubuito il film nel Stati Uniti il 10 di Luglio 1992, mentre in Italia il 15 di Aprile 1993.

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

Il film ha ricevuto recensioni negative per la storia, la recitazione, l'animazione e la sua combinazione poco convincente con il live-action, anche se la colonna sonora ha ricevuto elogi.

Su Rotten Tomatoes il film ha un indice di gradimento del 6% sulla base di 48 recensioni, con una valutazione media di 3,17 / 10. Il consenso dice che il film "getta una piccola manciata di scintille visive, ma non sono sufficienti per distrarre dai personaggi sottili della sceneggiatura e dalla trama sparpagliata."[1] Su Metacritic il film ha un punteggio di 28 basato su 15 critici, indicando "recensioni generalmente sfavorevoli".[2] Il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un voto "C" su una scala da A + a F.[3]

Holli Would si è classificata 11ª nella classifica dei 14 personaggi femminili più sexy secondo il sito TheRichest[4] e 55ª nella classifica dei 100 personaggi più attraenti della storia dei cartoni animati secondo Ranker[5].

BotteghinoModifica

Il film ha aperto al sesto posto del box office nordamericano, con 5,5 milioni di dollari. La sua durata lorda è stata di 14,1 milioni di dollari[6], poco più della metà del budget dichiarato di 28 milioni di dollari.

RiconoscimentiModifica

1992 - Razzie Awards

1993 - MTV Movie Awards

NoteModifica

  1. ^ (EN) Fuga dal mondo dei sogni, su rottentomatoes.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  2. ^ (EN) Fuga dal mondo dei sogni, su metacritic.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  3. ^ (EN) Fuga dal mondo dei sogni, su cinemascore.com. URL consultato il 12 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2018).
  4. ^ (EN) 14 Of The Hottest Female Animated Characters, su therichest.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  5. ^ (EN) The Most Attractive Cartoon Characters Of All Time, su ranker.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  6. ^ (EN) Fuga dal mondo dei sogni, su boxofficemojo.com. URL consultato il 12 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENn2003081254