Apri il menu principale

Fuori uno... sotto un altro, arriva il Passatore

film del 1973 diretto da Giuliano Carnimeo
Fuori uno... sotto un altro, arriva il Passatore
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata96 min
Generecommedia
RegiaGiuliano Carnimeo
SoggettoBenito Bertaccini
SceneggiaturaGustavo Quintana, Nanda Migliozzi, Tito Carpi
Casa di produzioneDavis
FotografiaPablo Ripoll
MontaggioOrnella Micheli
MusicheAldo Buonocore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Fuori uno... sotto un altro, arriva il Passatore è un film del 1973 diretto da Giuliano Carnimeo.

TramaModifica

Mentre un inetto funzionario della polizia gli dà inutilmente la caccia, il bandito Stefano Pelloni, detto il "Passatore", mette a segno un colpo dietro l'altro, giungendo persino - mentre nel romagnolo teatro di Forlimpopoli è in corso uno spettacolo cui assiste il cardinal legato in persona - a presentarsi in sala con la sua banda al completo e a depredare gli spettatori di tutto il loro denaro. Fortunato in amore come nel brigantaggio, astuto quant'altri mai, il Pelloni riesce quindi - nonostante che a dargli filo da torcere sia ora lo stesso capo della polizia, Zambelli, già suo compagno di seminario - a sottrarre Garibaldi alle guardie austriache che lo inseguono. Deciso a intrappolarlo e servendosi di un ambizioso bandito finito nelle sue mani, Zambelli gli tende allora un tranello, attirandolo a Castrocaro, con la mira di un furto di gioielli ai danni di una falsa arciduchessa d'Austria. Stavolta, il Pelloni si trova in seria difficoltà, ma sarà lo stesso capo della polizia a consentirgli la fuga, a patto che egli abbandoni per sempre il brigantaggio.

Collegamenti esterniModifica