Gabriele Crisanti

produttore cinematografico, regista e sceneggiatore italiano

Gabriele Crisanti (Roma, 1935Roma, 12 giugno 2010) è stato un produttore cinematografico, regista, sceneggiatore, professore di disegno architettonico e storia dell'arte e architetto scenografo italiano[1].

BiografiaModifica

È stato socio fondatore, con Orson Welles, dell'ATA, la prima cooperativa cinematografica internazionale. Ha lavorato come scenografo e collaboratore alla scenografia in film come Il corsaro dell'isola verde e Cleopatra. Il film d'animazione Viva d'Artagnan, da lui diretto assieme a John Halas, ha ottenuto il premio speciale al Giffoni Film Festival del 1978.[2] Ha prodotto, principalmente negli anni ottanta, film horror tra cui Malabimba, Patrick vive ancora, e La bimba di Satana di cui è anche sceneggiatore. Nel medesimo decennio si è dedicato alla regia di pellicole afferenti al genere mondo movie.

Ha collaborato con i quotidiani L'Umanità, Rinascita e Roma ed è stato editore di Crimen, periodico di scienza e cronaca del delitto.

Per diversi anni è stato il compagno dell'attrice Mariangela Giordano.

FilmografiaModifica

ProduttoreModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

ScenografoModifica

Autore televisivoModifica

  • Crimen - serie documentaristica di 10 episodi
  • I grandi papi - documentario storico
  • Le aquile d'oro - serie sulla storia dell'aeronautica in 3 episodi
  • Prodigiosa astronautica - serie di 3 episodi
  • Il cavallo di fuoco - serie sulla storia dell'automobile in 3 episodi
  • Mafia - serie di 10 episodi
  • Gold bless Amerika - documentario
  • L'altro '68 - Ci chiamavano nazi-Mao - documentario
  • Iubilaeus - Storia degli anni santi - documentario storico
  • Taccuino di viaggio - serie di documentari naturalistici in 15 episodi
  • Lanterna magica - serie di documentari naturalistici in 10 episodi
  • Caleidoscopio - serie di documentari etnico-naturalistici in 10 episodi
  • Piccoli mondi - serie di documentari zoologici in 5 episodi

NoteModifica

  1. ^ Produttore e Autore Pos. Siae n° 125747
  2. ^ Viva D'Artagnan, su giffonifilmfestival.it.

Collegamenti esterniModifica