Apri il menu principale
Germano De Cinque
De Cinque.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature VII, VIII
Gruppo
parlamentare
Democrazia Cristiana
Circoscrizione Abruzzo
Collegio L'Aquila
Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature IX, X, XI
Gruppo
parlamentare
DC
Collegio Chieti
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Notaio

Germano De Cinque (Casoli, 26 dicembre 1935Francavilla al Mare, 25 luglio 2019[1]) è stato un politico italiano. Ha militato nel partito della Democrazia Cristiana.

BiografiaModifica

Nacque a Casoli da una nota famiglia del paese: il padre Giorgio, medico, e il nonno Esculapio, notaio, furono entrambi sindaci del comune, mentre il prozio Ferdinando, fratello minore di Esculapio, fu deputato.

Laureato in giurisprudenza, fu avvocato e poi (dal 1980 al 2010) notaio a Chieti.

Iscritto alla Democrazia Cristiana, fu eletto consigliere comunale di Casoli, per la prima volta, nel 1960 e, confermato nelle elezioni successive, rimase in carica fino al 1978. Dal 1960 al 1964 fu anche sindaco del paese.

Fu ininterrottamente membro del parlamento dal 1978 al 1994: fu eletto deputato nel 1976 e nel 1979 e senatore nel 1983, nel 1987 e nel 1992.

Ricoprì l'incarico di sottosegretario al ministero di Grazia e Giustizia nel Governo Amato I (1992-1993) e al ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato nel Governo Ciampi (1993-1994).

NoteModifica

  1. ^ Muore mentre fa il bagno l'ex senatore Germano De Cinque, in www.chietitoday.it, 25 luglio 2019. URL consultato il 25 luglio 2019.

BibliografiaModifica

  • Vincenzo Rossetti, Storia di Casoli, Casoli 2014, vol II, pp. 252–255.

Collegamenti esterniModifica