Giacomo Mari

calciatore italiano
Giacomo Mari
Giacomo Mari - Juventus FC.jpg
Mari alla Juventus nei primi anni 1950
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1961 - calciatore
1975 - allenatore
Carriera
Giovanili
193?-1941 Cremonese
Squadre di club1
1941-1943 Cremonese 29 (0)
1945-1946 Cremonese 30 (0)
1946-1949 Atalanta 113 (8)
1949-1953 Juventus 133 (9)
1953-1956 Sampdoria 70 (4)
1956-1960 Padova 110 (3)
1960-1961 Cremonese 28 (1)
Nazionale
1948-1954 Italia Italia 8 (0)
Carriera da allenatore
1960-1961 Cremonese
1961-1962 Padova [1]
1962-1964 Taranto [2][3]
1964-1965 Mantova
1965-1966 Casertana [4]
1967-1968 Ravenna
1974-1975 Crema [5]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giacomo Mari (Vescovato, 17 ottobre 1924Cremona, 16 ottobre 1991) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Mediano cresciuto calcisticamente nella Cremonese, giocò con i grigiorossi in Serie B fino alla stagione 1945-1946. Nell'annata 1946-1947 passò nelle file dell'Atalanta dove esordì in Serie A il 22 settembre 1946. Con gli orobici disputò tre ottime stagioni facendosi notare soprattutto dai dirigenti della Juventus che, volendo rinverdire la linea mediana bianconera, lo acquistarono nel 1949 insieme a un altro centrocampista proveniente dal Palermo, Alberto Piccinini.

Nella Juventus di Carlo Parola e Giampiero Boniperti collezionò 135 presenze (133 in campionato e 2 nella Coppa Latina 1952) e 9 reti in quattro stagioni, vincendo due scudetti, nel 1950 – a tre lustri dalla precedente affermazione bianconera – e nel 1952. Lasciati i bianconeri, nell'annata 1953-1954 approdò a Genova nelle file della Sampdoria, dove rimase fino al campionato 1955-1956, per poi passare nel Padova di Nereo Rocco e concludere la carriera in Serie C ritornando a Cremona.

In carriera collezionò complessivamente 426 presenze e 24 reti in Serie A – fatto che lo pone tra i 30 calciatori più presenti in massima serie –, e 23 presenze in Serie B.

NazionaleModifica

 
Mari (in piedi, terzo da sinistra) in maglia azzurra nel 1952

Con le ottime prestazioni di Bergamo ottenne la convocazione da parte di Vittorio Pozzo per i Giochi di Londra 1948, esordendo con la maglia dell'Italia il 2 agosto 1948.

Nel 1950 venne convocato da Ferruccio Novo, insieme a tutta la linea mediana juventina (Mari, Parola e Piccinini), per partecipare al campionato del mondo 1950 in Brasile. In azzurro prese parte anche al successivo campionato del mondo 1954 in Svizzera.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Club Campionato
Comp Pres Reti
1940-41   Cremonese C 5 0
1941-42 C 0 0
1942-43 B 21 0
1944 Misto 3 0
1945-46 B 30 0
1946-47   Atalanta A 35 0
1947-48 A 40 4
1948-49 A 38 4
1949-50   Juventus A 38 4
1950-51 A 34 2
1951-52 A 31 2
1952-53 A 30 1
1953-54   Sampdoria A 34 1
1954-55 A 32 2
1955-56 A 4 1
1956-57   Padova A 31 1
1957-58 A 29 1
1958-59 A 26 1
1959-60 A 24 0
1960-61   Cremonese C 28 1
Totale Serie A 426 24

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
02/08/1948 Brentford Stati Uniti   0 – 9   Italia Olimpiadi 1948 -
05/08/1948 Londra Danimarca   5 – 3   Italia Olimpiadi 1948 -
02/04/1950 Vienna Austria   1 – 0   Italia Coppa Internazionale -
02/07/1950 San Paolo Paraguay   0 – 2   Italia Mondiali 1950 - 1º Turno -
18/05/1952 Firenze Italia   1 – 1   Inghilterra Amichevole -
26/10/1952 Stoccolma Svezia   1 – 1   Italia Amichevole -
28/12/1952 Palermo Italia   2 – 0   Svizzera Coppa Internazionale -
23/06/1954 Basilea Svizzera   4 – 1   Italia Mondiali 1954 - 1º Turno -
Totale Presenze 8 Reti 0

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ CAMPIONATO 1961/62, su 100anni.padovacalcio.it.
  2. ^ IL TARANTO SI SALVA CON UNA GIORNATA D'ANTICIPO, su xoomer.virgilio.it.
  3. ^ CAMPIONATO A RISCHIO, su xoomer.virgilio.it.
  4. ^ Carcano, p. 205
  5. ^ Panini, p. 323

BibliografiaModifica

  • Almanacco Illustrato del Calcio 1966, Carcano.
  • Almanacco Illustrato del Calcio 1975, Panini.
  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta, vol. 2, Bergamo, SESAAB, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.
  • Piero Sessarego, Sampdoria ieri oggi domani, Nuove Edizioni Periodiche, 1991, p. 435.

Collegamenti esterniModifica