Apri il menu principale

Giovanni Pellicani

politico italiano
(Reindirizzamento da Gianni Pellicani)
Giovanni Pellicani
Giovanni Pellicani Camera PDItalia.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature VI, VII, VIII, X, XI
Gruppo
parlamentare
PCI, PDS
Collegio Venezia
Incarichi parlamentari
  • XI Legislatura
    • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro)
    • Componente della Commissione speciale per le politiche Comunitarie
  • X Legislatura
    • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro)
    • Componente della VIII Commissione (Lavori pubblici)
  • VIII Legislatura
    • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro)
  • VII Legislatura
    • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro)
    • Componente della Commissione per la vigilanza sull'Istituto di emissione e sulla circolazione dei biglietti di banca
  • VI Legislatura
    • Componente della VI Commissione (Finanze e Tesoro)
    • Componente della Commissione parlamentare per il parere al Governo sulle norme delegate in materia di interventi per la salvaguardia di Venezia
    • Componente della Commissione parlamentare per il parere al Governo in materia di mercato mobiliare e di società per azioni
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano - Partito Democratico della Sinistra
Titolo di studio Licenza media superiore
Professione Ragioniere

Giovanni Pellicani detto Gianni (Ruvo di Puglia, 12 settembre 1932Mestre, 21 aprile 2006) è stato un politico italiano, deputato del PCI - PDS.

BiografiaModifica

Pellicani, cresciuto a Noale, fu Vicesindaco del Comune di Venezia dal 1975 al 1983[1], con la Giunta presieduta da Mario Rigo, fu Segretario Regionale del PCI e Consigliere della Regione Veneto.

Fu eletto deputato per il PCI e PDS dal 1972 al 1994, saltando solo la IX Legislatura. Dal 1987 al 1992 fu il coordinatore del cosiddetto governo ombra del PCI.

Aderì al PDS e ai DS. Dal 1994 al 2000 fu Presidente della società SAVE (Società Aeroporto Venezia)[1] e con questo ruolo realizzò il nuovo aeroporto "Marco Polo" di Tessera.

È morto nel 2006 all'età di 73 anni[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c Morto Pellicani 30 anni al vertice dal Pci ai Ds, in Corriere della Sera, 22 aprile 2006, p. 15. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2015).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2017137794