Giovanni del Palatinato-Neumarkt

Giovanni
Johann von Pfalz-Neumarkt.jpg
Ritratto del conte palatino Giovanni di Wittelsbach
Conte palatino di Neumarkt
In carica 1410 - 1443
Predecessore Roberto
Successore Cristoforo
Nascita Neunburg vorm Wald, 1383
Morte Kastl, 14 marzo 1443
Casa reale Wittelsbach
Padre Roberto, re di Germania
Madre Elisabetta di Norimberga
Coniugi Caterina di Pomerania-Stolp
Elisabetta di Baviera-Monaco
Figli Cristoforo
Religione Cattolicesimo

Giovanni del Palatinato-Neumarkt (in tedesco Johann Pfalzgraf von Neumarkt) (Neunburg vorm Wald, 1383Kastl, 14 marzo 1443) fu Conte Palatino di di Neumarkt dal 1410 fino alla morte.

BiografiaModifica

Giovanni, secondo figlio del re Roberto del Palatinato e di sua moglie Elisabetta di Norimberga, divenne governatore dell'Alto Palatinato nel 1404. Come governatore, Giovanni intraprese una guerra contro la Boemia, nella quale rapì il re Venceslao (1405). Dopo la morte di suo padre nel 1410, il Palatinato elettorale fu diviso tra i suoi quattro figli. Giovanni ottenne alcune parti dell'odierno Alto Palatinato, scegliendo Neumarkt come sua nuova residenza, dove costruì un castello e delle chiese. Il trasferimento della sua corte a Neumarkt portò in città un periodo di grande crescita culturale, economica ed edilizia.

Dopo la morte del fratello Ludovico III († 1436) riuscì a respingere le pretese del fratello minore Ottone, che aveva ricevuto la tutela sull'ancor minorenne Ludovico IV. Di conseguenza, dal 1437 al 1442, Giovanni regnò de facto sull'intero Alto Palatinato, ma dovette rinunciare ai suoi nuovi possedimenti dopo che Ludovico IV divenne maggiorenne.

Grazie alle relazioni con gli Hohenzollern di Norimberga e Ansbach, riuscì a diventare membro del Consiglio reale danese. In seguito suo figlio Cristoforo, nel 1440, ereditò le Corone di Danimarca, Svezia e Norvegia da suo zio materno Eric di Pomerania. Il 14 marzo 1443 Giovanni morì nel castello di Kastl. Fu sepolto a Neunburg vorm Wald.

Matrimoni e discendenzaModifica

Il suo primo matrimonio fu con Caterina di Pommern-Stolp (1390-1426), figlia del duca Vratislao VII di Pomerania e sorella di Eric di Pomerania. L’unione generò sette figli, sei dei quali morirono durante l'infanzia:

  • Margherita (1408 - morì in giovane età)
  • Adolfo (1409-1409)
  • Ottone (1410 - morì in giovane età)
  • Giovanni (1411 - morì in giovane età)
  • Federico (1412 - morì in giovane età)
  • Giovanni (1413-1413)
  • Cristoforo (26 febbraio 1416 - 5 gennaio 1448), Re di Danimarca, Svezia e Norvegia.

Dopo la morte di Caterina, Giovanni si sposò una seconda volta, con Beatrice di Baviera, figlia del duca Ernesto di Baviera-Monaco. Da Beatrice Giovanni non ebbe discendemza.

BibliografiaModifica

  • Wilhelm Volkert, Die pfälzischen Nebenlinien seit dem 15. Jahrhundert, Andreas Kraus, 1995, pp. 111–124, ISBN 3-406-39453-1.
  • Theo Männer: Pfalzgraf Johann Schmiedl, Neunburg vorm Wald 1983.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN807080 · GND (DE118712306 · CERL cnp00586040 · WorldCat Identities (ENviaf-807080